Pubblicata la circolare che sblocca l’erogazione dei trattamenti ai giornalisti

Da Inpgi a Inps: l’indennità di disoccupazione

ROMA – L’Inps ha pubblicato la Circolare numero 91 del 27 luglio 2022, firmata dal direttore generale Vincenzo Caridi, sull’indennità di disoccupazione che, per i giornalisti, mantiene inalterato il trattamento Inpgi fino al 31 dicembre 2023 e ne sblocca l’erogazione.
La legge 30 dicembre 2021, n. 234 (legge di Bilancio 2022), che ha disposto il trasferimento della funzione previdenziale svolta dall’Inpgi all’Inps, prevede infatti che, a decorrere dal 1° luglio 2022 e fino al 31 dicembre 2023, i trattamenti di disoccupazione e di cassa integrazione guadagni siano riconosciuti ai giornalisti aventi diritto secondo le regole previste dalla normativa regolamentare vigente all’Inpgi alla data del 30 giugno 2022.

Vincenzo Caridi, direttore Inps

Caridi precisa che la richiamata disciplina regolamentare trova applicazione per tutti gli eventi di disoccupazione che si verificheranno fino alla data del 31 dicembre 2023. La disposizione prevede, altresì, che i trattamenti sono erogati a carico della Gestione prestazioni temporanee ai lavoratori dipendenti di cui all’articolo
 24 della legge 9 marzo 1989, n. 88, alla quale afferisce la contribuzione per lo stesso periodo.
Infine, a decorrere dal 1° gennaio 2024 ai giornalisti si applicherà la disciplina prevista per la generalità dei lavoratori iscritti al Fondo pensioni lavoratori dipendenti e, conseguentemente, la disciplina prevista in materia di indennità di disoccupazione Naspi. Pertanto, per gli eventi di disoccupazione che si verificheranno dal 1° gennaio 2024, ai giornalisti con rapporto di lavoro subordinato si applicheranno le disposizioni in materia di indennità di disoccupazione Naspi.
In ragione del trasferimento dall’Inpgi, l’Inps gestirà – con decorrenza 1° luglio 2022 – l’indennità di disoccupazione dei giornalisti secondo la disciplina di cui agli articoli 22-25 del vigente Regolamento di previdenza della Gestione sostitutiva dell’Ago dell’Inpgi (di seguito Regolamento). L’Istituto garantirà altresì, in presenza dei requisiti di legge, il riconoscimento dell’indennità di mobilità. (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE:
La Circolare Inps numero 91 del luglio 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *