Condivisa con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, detta le nuove regole

Da Inpgi a Inps: la circolare sulle pensioni

ROMA – Come annunciato ieri dal dirigente della Direzione Centrale Presidente e Organi Collegiali Inps, Vito La Monica, nella Sala Zuccari del Senato, in occasione della presentazione della Federazione Italiana Giornalismo Editoria Comunicazione (Figec), federata Cisal, è stata pubblicata la Circolare n. 92 relativa al trasferimento all’Inps della funzione previdenziale svolta dall’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani “Giovanni Amendola” in regime sostitutivo delle corrispondenti forme di previdenza obbligatoria, limitatamente alla gestione sostitutiva.

Vincenzo Caridi, direttore Inps

La circolare, firmata dal direttore generale dell’Inps, Vincenzo Caridi, e condivisa con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, fornisce le istruzioni in merito alle prestazioni pensionistiche e alle relative modalità di calcolo, secondo il principio del pro-rata, in applicazione dell’articolo 1, commi 103 e seguenti, della legge n. 234 del 2021.
Dal 1 luglio 2022, sono iscritti al Fondo pensioni lavoratori dipendenti (FPLD) i giornalisti professionisti, i pubblicisti e i praticanti iscritti all’Albo negli appositi elenchi e registri, titolari di un rapporto di lavoro subordinato di natura giornalistica, nonché, con evidenza contabile separata, i titolari di posizioni assicurative e titolari di trattamenti pensionistici diretti e ai superstiti già iscritti alla data del 30 giugno 2022 alla Gestione sostitutiva dell’Inpgi.
Chi ha maturato  all’Inpgi, entro il 30 giugno 2022, i requisiti previsti dalla normativa vigente consegue il diritto alla prestazione pensionistica secondo la medesima normativa.
Nella Circolare, oltre ai requisiti pensionistici, vengono illustrati dettagliatamente le modalità di calcolo dei trattamenti con i redditi da lavoro, il riscatto ai fini pensionistici e di ricongiunzione di periodi contributivi, gli. accrediti figurativi, la ricongiunzione, il riscatto ai fini pensionistici di periodi contributivi, gli accrediti figurativi. (giornalistitalia.it)

LEGGI TUTTO:
La Circolare numero 92 del 28 luglio 2022
Il Regolamento Inpgi
Le variazioni al Piano dei conti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *