Eletta con 8 voti contro i 7 di Daria De Pretis, nuovo vicepresidente con Nicolò Zanon

Corte Costituzionale: Silvana Sciarra presidente

Silvana Sciarra

ROMA – La professoressa Silvana Sciarra, 74 anni, pugliese di Trani, autorevole giuslavorista, è la nuova presidente della Corte Costituzionale. Succede a Giuliano Amato al vertice della Consulta. È stata eletta a strettissima maggioranza con 8 voti contro i 7 dell’altra pretendente, Daria De Pretis, poi nominata vice presidente assieme al collega Nicolò Zanon.

Daria De Pretis

È stato uno scrutinio emozionante all’ultimo voto. Per la sua elezione ha sicuramente giocato la carta della maggiore anzianità anagrafica, lei ha 74 anni a fronte dei 66 della collega Daria de Pretis e dei 62 di Nicolò Zanon.
La professoressa Sciarra, che è la seconda donna presidente dell’Alta Corte dopo Marta Cartabia, attuale ministro della Giustizia, resterà in carica 14 mesi fino a novembre del prossimo anno quando scadrà il suo mandato novennale di giudice costituzionale.
La neo presidente della Consulta vanta anche il record di essere stata la prima donna eletta dal Parlamento come Giudice presso la Corte costituzionale italiana nel novembre 2014. Ed è lei stessa a rivendicarlo quando afferma: «Non nascondo l’orgoglio per questa scelta».
Si è laureata in Giurisprudenza all’Università di Bari, discutendo una tesi con il professor Gino Giugni di cui è stata poi allieva. Ha ricoperto il ruolo di professore ordinario di Diritto del Lavoro e Diritto Sociale Europeo all’Università di Firenze e l’Istituto Universitario Europeo. Ed è professore emerito all’Università di Firenze.

Nicolò Zanon

Il 31 maggio 2017 è stata insignita dal Presidente della Repubblica dell’Onorificenza “Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana”. Alla Corte è stata relatrice di importanti sentenze riguardanti le pensioni e il mondo del lavoro.
Daria De Pretis, nata a Cles il 31 ottobre 1956, professoressa ordinaria di diritto amministrativo, è stata nominata membro della Corte Costituzionale dal Presidente della Repubblica il 18 ottobre 2014. Ha giurato l’11 novembre 2014 ed è vicepresidente della Consulta dal 29 gennaio 2022.
Anche Nicolò Zanon, nato a Torino il 27 marzo 1961, professore ordinario di diritto costituzionale, è stato nominato dal Presidente della Repubblica il 18 ottobre 2014, ha giurato l’11 novembre 2014 ed è vicepresidente della Consulta dal 29 gennaio scorso. (giornalistitalia.it)

Pierluigi Roesler Franz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *