Roberto Ciappi, sindaco di San Casciano in Val di Pesa


SAN CASCIANO IN VAL DI PESA (Firenze) – Selezione pubblica per l’assunzione di una figura di alta specializzazione di addetto stampa di cui all’art. 9 della Legge 150 del 7 giugno 2000, mediante stipula di contratto a tempo pieno e determinato ai sensi dell’art. 110, comma 2, del D.Lgs. 18.08.2000, n. 267. L’ha indetta il Comune di San Casciano in Val di Pesa per l’affidamento dell’incarico di addetto stampa dell’Unione del Chianti Fiorentino con scadenza fissata al termine del mandato elettorale del sindaco di San Casciano in Val di Pesa, Roberto Ciappi (Pd), eletto nel maggio scorso.
L’orario settimanale di lavoro è stabilito in 36 ore e l’addetto stampa, per tutta la durata dell’incarico, non potrà esercitare attività nei settori radiotelevisivi del giornalismo e della stampa, così come stabilito dall’art. 7 della legge n. 150/2000.
Il trattamento economico attribuito corrisponde alla retribuzione contrattuale della categoria D1, posizione economica D1, del CCNL Regioni ed autonomie locali, ed è così composto: stipendio tabellare annuo lordo: € 22.135,47; indennità di comparto annua: € 622,80; tredicesima mensilità; vacanza contrattuale, se prevista; altre indennità dovute per legge; assegno per il nucleo familiare, se ed in quanto dovuto; trattamento economico accessorio se ed in quanto dovuto ed ogni altro emolumento previsto dal contratto collettivo di lavoro. I contributi previdenziali saranno versati alla Gestione principale dell’Inpgi.
Tra i requisiti richiesti: iscrizione all’Ordine dei giornalisti (elenco professionisti o pubblicisti), diploma di laurea vecchio ordinamento universitario o laurea specialistica o magistrale o titoli equiparati (D.I. n. 196 del 05.05.2004), comprovata esperienza professionale in ambito giornalistico per un periodo non inferiore a 5 anni.
Le domande devono pervenire, con allegata la documentazione richiesta nel bando, entro le ore 12.30 del 29 luglio 2019, a mano, per raccomandata a.r. o per posta elettronica certificata.
L’incarico verrà affidato attraverso la valutazione comparativa delle esperienze professionali risultanti dai curricula, affidata ad una commissione che trasmetterà al Sindaco del Comune di San Casciano in Val di Pesa una relazione sull’esito della selezione. Il Sindaco individuerà il soggetto da assumere ed – eventualmente – lo sottoporrà ad un colloquio. (giornalistitalia.it)

PER PARTECIPARE:
Il bando e il modello di domanda

Comments are closed.