Padre del quotidiano con Eugenio Scalfari, Gianni Rocca e Giampaolo Pansa

Addio Mario Pirani, fondatore de “la Repubblica”

Mario Pirani

Mario Pirani

ROMA – Giornalismo in lutto per la scomparsa di Mario Pirani, fondatore e vicedirettore del quotidiano “la Repubblica” con Eugenio Scalfari, Gianni Rocca e Giampaolo Pansa. È morto stanotte a Roma all’età di 89 anni. Nato a Roma il 3 agosto 1925, era giornalista professionista iscritto all’Ordine del Lazio dal 19 gennaio 1958.
Il suo debutto con il giornalismo è legato alla rivista “Pattuglia”, settimanale della gioventù democratica italiana che si

leggi...
Gesuita, vice presidente dell’Ucsi, ha diretto La Civiltà Cattolica e Radio Vaticana

Addio al cardinale giornalista Roberto Tucci

Il cardinale Roberto Tucci con Padre Federico Lombardi (Cns/Paul Haring)

Il cardinale Roberto Tucci con Padre Federico Lombardi (Cns/Paul Haring)

ROMA – Si è spento, ieri sera a Roma, il cardinale Roberto Tucci. Domenica prossima avrebbe compiuto 94 anni. La camera ardente è stata aperta oggi nella Cappella della Curia della Compagnia di Gesù, in Borgo Santo Spirito

leggi...
Dal “Tempo” a Berlusconi: è stato il grande tessitore della politica italiana

Gianni Letta, gli 80 anni del “dottor Sottile”

Gianni Letta

Gianni Letta

ROMA – Compie ottant’anni oggi Gianni Letta, il grande tessitore della politica italiana. Da trent’anni al fianco di Silvio Berlusconi che ha detto di lui “Gianni Letta è un dono di Dio all’Italia”. Il Cav, in effetti, non ha mai nascosto la sua profonda ammirazione per lo strettissimo e fidato consigliere.
Nato ad Avezzano il 15 aprile 1935, laureato in giurisprudenza, giornalista professionista iscritto all’Ordine del Lazio dal  1° marzo 1961, è stato corrispondente dall’Aquila della Rai, dell’Ansa e del Tempo. Nel 1958 Renato Angiolillo, il fondatore del quotidiano romano, lo chiamò a Roma aprendogli una carriera che lo portò, nel 1971, a essere nominato direttore amministrativo del quotidiano romano e, successivamente, amministratore delegato della “Società Editoriale Romana” e della “Tipografica Colonna”, editrice e stampatrice de Il Tempo. Il 16 agosto 1973, alla morte di Renato Angiolillo, Letta assunse anche la direzione

leggi...
Il grande autore sudamericano, morto ieri, debuttò nel giornalismo a 14 anni

Eduardo Galeano: prima giornalista, poi scrittore

Eduardo Galeano

Eduardo Galeano

MONTEVIDEO (Uruguay) – Eduardo Galeano, lo scrittore uruguaiano morto ieri, a 74 anni, in una clinica di Montevideo per un cancro ai polmoni, era uno degli autori più letti e amati della letteratura sudamericana moderna, e con “Le vene aperte dell’America Latina” (1971) ha raggiunto la più popolare ed emblematica espressione del pensiero della sinistra del subcontinente, negli anni di rivolta che hanno fatto seguito alla Revolucion cubana del 1959.
Nato nel 1940 in una famiglia alto borghese e cattolica di Montevideo

leggi...
Il Comune gli ha intitolato il giardino davanti al Museo del Fumetto

Milano omaggia il giornalista Oreste Del Buono

Oreste Del Buono

Oreste Del Buono

MILANO – Milano omaggia la memoria di Oreste del Buono. È stato inaugurato dall’assessore alla Cultura, Filippo del Corno, il nuovo spazio verde compreso tra via Terenzio, via Zanella e viale Campania, davanti al museo del Fumetto che, da oggi, ricorda il grande giornalista e scrittore.
“Una intitolazione che rappresenta un omaggio a una firma prestigiosa come del Buono, che è stato un instancabile animatore della vita culturale italiana, che dalle pagine di Linus ha pubblicato importanti saggi e articoli dedicati ai personaggi e agli autori del fumetto”, ha dichiarato Del Corno.
“Milano gli dedica uno spazio proprio davanti al museo del Fumetto per ricordare come questa sia una delle forme espressive

leggi...
Premiato al Circolo della Stampa di Milano un grande protagonista della professione

Giuseppe Tropea, 50 anni di giornalismo vero

Giuseppe Tropea

Giuseppe Tropea

MILANO – Cinquant’anni di giornalismo ad altissimo livello vissuti, oggi come ieri, con l’entusiasmo del giovane cronista sempre sul campo alla ricerca della notizia. A Giuseppe Tropea, 77 anni il prossimo 29 maggio, l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia ha consegnato, al Circolo della Stampa di Milano, la Medaglia d’Oro tradizionalmente assegnata a quanti festeggiano le nozze d’oro con la professione.
Un traguardo importante, quello

leggi...
Un traguardo d’eccezione, come la sua vita, per il politico, giornalista e partigiano

I 100 anni di Pietro Ingrao, testardo e comunista

Pietro Ingrao

Pietro Ingrao

ROMA – E’ stato il Pci ad abbandonarlo. Lui è rimasto fedele al comunismo fino ad oggi. Coerente come quando, nel ‘36, abbandonò il Centro sperimentale di cinematografia e l’amore per la letteratura per entrare “spinto a calci” nel partito clandestino e nella Resistenza. L’ultima tessera ad entragli in tasca è stata quella

leggi...
È stato uno dei migliori giornalisti del quotidiano fondato da Gramsci. Aveva 71 anni

Addio ad un altro pezzo de l’Unità: Eugenio Manca

Eugenio Manca

Eugenio Manca

ORTE (Viterbo) – “Voglio con queste frettolose righe avvertire tutti gli amici e i compagni che è venuto a mancare Eugenio Manca, uno dei migliori giornalisti dell’Unità, uno scrittore, un uomo buono e gentile, un cultore della poesia. Una persona amata e stimata”. Così Carlo Ricchini, storico caporedattore de “l’Unità”, dal suo profilo Facebook dà notizia della scomparsa di un collega ed amico che ha lasciato belli e profondi ricordi in quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo.
È morto, a 71 anni, nella sua casa di campagna ad Orte, in provincia di Viterbo, nella quale si era ritirato appena andato in pensione. Da alcuni mesi era gravemente malato: “Un maledetto tumore se lo è portato via”.
Nato a Lecce il 6 gennaio 1944, si era trasferito a Roma

leggi...
Il giornalista è morto a 76 anni dopo una lunga malattia. Era un riferimento per tutti

Addio Giorgio Melis, la Sardegna perde un grande

Giorgio Melis

Giorgio Melis

CAGLIARI – “Un grande lutto per il giornalismo sardo e nazionale. Muore un protagonista del giornalismo autonomista che si connette con il mondo, con competenza, ardore professionale e civile, cronista e editorialista implacabile”. Nel ricordo di Franco Siddi, componente del Comitato Esecutivo dell’Ifj, il ritratto di Giorgio Melis, scomparso oggi, a Cagliari, dopo una lunga malattia.
Nato a Cagliari il 28 ottobre 1938, era giornalista professionista iscritto all’Ordine della Sardegna dal 1° febbraio 1965, tanto

leggi...
Profondo cordoglio del Sindacato dei giornalisti. I funerali mercoledì a Milano

Addio Sergio Borsi, ex segretario della Fnsi

Sergio Borsi

Sergio Borsi

MILANO – Giornalismo italiano in lutto per la morte di Sergio Borsi, 79 anni, ex segretario nazionale della Fnsi. Eletto dal XVII Congresso di Bari (8-13 giugno 1981), era stato confermato tre anni dopo (28-31 maggio 1984) dal Congresso di Sorrento con Miriam Mafai presidente.
Nato a Milano il 10 febbraio 1938, era giornalista professionista iscritto all’Ordine della Lombardia dal 1° luglio 1963. Aveva cominciato nel 1960 per il settimanale delle Acli, approdando l’anno dopo alla redazione milanese del quotidiano “Il Popolo”, l’organo ufficiale della Democrazia Cristiana all’epoca guidata da Aldo Moro. Un’esperienza durata appena un anno, che gli era comunque valsa per essere assunto all’agenzia di

leggi...
design   emme21