Omaggio il 1 settembre durante la Mostra internazionale del cinema di Venezia

A Carlo Verdone il Premio Pietro Bianchi Sngci

Carlo Verdone

ROMA – Va quest’anno a Carlo Verdone il Premio Pietro Bianchi che i Giornalisti Cinematografici Sngci assegnano tradizionalmente al Lido d’intesa con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di

leggi...
Unico critico gastronomico a vincere l’ambito premio, era l’anima di Los Angeles

Addio al “Pulitzer” Jonathan Gold, 57 anni

Jonathan Gold

LOS ANGELES (Usa) – Il giornalismo dice addio ad uno dei suoi protagonisti più amati: Jonathan Gold, l’unico critico gastronomico a vincere il Premio Pulitzer. Nato il 28 luglio 1960, aveva cominciato nel 1982 quando,

leggi...
Il giornalista nel comune fiorentino per inaugurare il nuovo Osservatorio astronomico

Piero Angela cittadino onorario di Montelupo

Piero Angela riceve la cittadinanza onoraria di Montelupo Fiorentino

MONTELUPO FIORENTINO (Firenze) – Il Comune di Montelupo Fiorentino ha conferito la cittadinanza onoraria al giornalista e divulgatore scientifico Piero Angela. La cerimonia si è tenuta in due diversi momenti,

leggi...
Avvocato e pubblicista ha fatto parte della Giunta Esecutiva Fnsi. Aveva 98 anni

Addio Mario Casalinuovo, ministro giornalista

Mario Casalinuovo

CATANZARO – È morto, all’età di 98 anni, Mario Casalinuovo, avvocato e giornalista pubblicista, che nella sua lunga militanza politica nel Partito Socialista Italiano, del quale è stato esponente di spicco a livello nazionale, ha ricoperto tra l’altro l’incarico di ministro e primo presidente del Consiglio regionale della Calabria.
Nato a Catanzaro il 18 maggio 1922, era giornalista pubblicista iscritto all’Ordine ed al Sindacato Giornalisti della Calabria dal 12 gennaio 1954. Per tanti anni ha diretto il periodico “Calabria Giudiziaria”, fondato nel 1919 dal padre Giuseppe Casalinuovo, ed è stato collaboratore di riviste giuridiche, quotidiani e periodici. Ha fatto parte anche della Giunta

leggi...
Storico inviato del quotidiano Il Messaggero ispirò il film “L’odore della notte”

Addio al giornalista Dido Sacchettoni

Aleandro (Dido) Sacchettoni era nato ad Ancona il 29 dicembre 1936

ROMA – Dido Sacchettoni non c’è più. Era nato ad Ancona, aveva 82 anni, il suo vero nome era Aleardo, ma tutti lo conoscevamo come Dido. Tutti quelli che lo hanno incontrato, personalmente o professionalmente, lo ricorderanno

leggi...
Mentre soffia sulle candeline il presidente nazionale del Gus pianifica nuove battaglie

Gino Falleri, l’intrepido ragazzo di 92 anni

Gino Falleri festeggia i suoi straordinari 92 anni al ristorante Il Piccolo Mondo di Roma (foto Giornalisti Italia)

ROMA – «Dobbiamo prepararci per la prossima battaglia!». A sentirgliele pronunciare, queste parole, viene da sorridere. Ma lui non scherza affatto: mentre soffia sulle candeline che, per ragioni di spazio su una torta colorata

leggi...
Costretto dai nazisti ai lavori forzati, immortalò i volti dei sopravvissuti all’Olocausto

Addio Kalischer, fotoreporter della Shoah

Clemens Kalisher (a destra) ed una delle sue celebri foto

LENOX (Usa) – Il fotografo statunitense Clemens Kalischer, celebrato fotoreporter di intensi ritratti, è morto venerdì scorso a Lenox, nel Massachusetts, all’età di 97 anni. Lo ha annunciato oggi la famiglia.

leggi...
Storia di Roberto Grandinetti, giornalista professionista che dopo 20 anni cambia vita

Sono morto redattore … e rinato professore

Roberto Grandinetti e la copertina del libro edito da Luigi Pellegrini Editore

COSENZA – “Sono morto redattore” (Luigi Pellegrini Editore, 256 pagine, 14,99 euro, ebook 7,99 euro) è la storia di un giornalista professionista che, dopo vent’anni, decide di cambiare vita e passare all’insegnamento. Una scelta

leggi...
La seria invalidità non ha precluso al fotografo Albert Watson una carriera straordinaria

Cieco da un occhio, è suo il calendario Pirelli

Albert Watson

ROMA – È cieco da un occhio sin dalla nascita, una menomazione importante. Ma questa non ha impedito ad Albert Watson di inserire anche la fotografia nel suo piano di studi.

leggi...
Il Corriere Fiorentino ricorda una sua colonna morta a Firenze all’età di 96 anni

Addio a Wanda Lattes, maestra di giornalismo

Wanda Lattes

FIRENZE – “Se ne va un pezzo di storia fiorentina e di storia del giornalismo italiano”. Il Corriere Fiorentino ricorda così Wanda Lattes, ex giornalista del «Corriere della Sera», morta nella serata del 2 giugno, Festa della Repubblica,

leggi...
design   emme21