Non ha dubbi Alan Rusbridger, direttore del “Guardian” Premio Pulitzer 2014

Il buon giornalismo è solo professionale

Alan Rusbridger

Alan Rusbridger

ROMA – “Ci sarà sempre necessità di giornalisti professionisti e sempre ci sarà un giornalismo professionale”. Non ha dubbi Alan Rusbridger, direttore del “Guardian”, il quotidiano inglese Premio Pulitzer 2014 per il “Datagate”, recente testimonial dell’VIII edizione dell’International Journalism Festival di Perugia.
Rusbridger ha definito il mestiere del giornalista “un servizio pubblico” che

leggi...
Dopo oltre 50 anni cancellato il concorso ideato dalla Gazzetta dello Sport

Giro d’Italia, addio pronostici dei giornalisti

Marco Pastonesi

Marco Pastonesi

Pane e GazzettaPrimo secondo terzo quarto e quinto: i primi cinque della tappa. Per ventuno tappe. Un premio per chi raggiungeva il punteggio più alto. E un premio più consistente per chi, alla fine del Giro d’Italia, aveva ottenuto più punti.
Era il concorso pronostici riservato ai giornalisti. Era. Perché quest’anno non c’è. E forse – ci vogliono anni per radicare una tradizione, attimi per cancellarla – da quest’anno non ci sarà più.
Il concorso risale ai primi Anni 60. Forse aveva esordito addirittura già alla fine dei 50. Ci sono stati Giri d’Italia in cui i concorsi erano addirittura due: a tempo e a punteggio. Gli organizzatori del Giro, e anche del concorso, avevano trovato sponsor munifici:

leggi...
Boldrini e Predieri querelati per diffamazione, ma la mamma: “Grazie ai cronisti”

Aldrovandi: riprende il processo ai 2 giornalisti

La mamma di Federico Aldrovandi (a sinistra) chiede ancora una volta giustizia

MANTOVA – Nell’ambito della vicenda di Federico Aldrovandi, il diciottenne ucciso a Ferrara nel 2005 durante un controllo di polizia, riprende oggi a Mantova il processo che vede imputati i giornalisti Paolo Boldrini, direttore della Gazzetta di Mantova e al tempo della Nuova Ferrara, e

leggi...
Il vicepresidente Di Maio (M5S) contesta il libero ingresso ai cronisti pensionati

Boldrini: “A Montecitorio giornalisti senza restrizioni”

Laura Boldrini

Laura Boldrini

Palazzo di Montecitorio, sede della Camera dei deputati

Palazzo di Montecitorio, sede della Camera dei deputati

ROMA – “Giornalisti @Montecitorio non avranno alcuna restrizione. Più stampa è attenta e presente migliore sarà il servizio di informazione”. La presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, ha scelto la giornata mondiale

leggi...
Celebrata a Cagliari la VII Giornata della memoria delle vittime di mafia e terrorismo

Il sangue dei giornalisti per la libertà di stampa

Franco Siddi

Franco Siddi

Giornata della memoriaCAGLIARI – “Il ricordo di quanti, in Italia, hanno perso la vita colpiti dalla violenza criminale e dal terrorismo, per spegnerne le loro voci di libertà e intimidire tutta l’informazione, è un omaggio di riconoscenza unito all’impegno permanente per la libertà”. Lo ha detto, oggi a Cagliari, il segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, componente dell’esecutiivo dell’Ifj, la Federazione internazionale dei giornalisti, in occasione della settima Giornata della memoria dei giornalisti uccisi da mafie e terrorismo, organizzata dall’Unci.

leggi...
Almeno 21 i morti negli attacchi sferrati dai miliziani contro i seggi elettorali

Iraq, esplode una mina: feriti 6 giornalisti

giornalisti di guerra

BAGHDAD (Iraq) – Giornata di sangue in Iraq. Almeno 21 i morti negli attacchi sferrati dai miliziani contro i seggi elettorali, dove oggi quasi un milione di uomini della sicurezza sono stati

leggi...
Direttore e giornalisti in stato di occupazione: “Così ricambiamo l’affetto dei lettori”

“L’Ora siamo noi”, l’informazione continua

Ora siamo noi

RENDE (Cosenza) – E’ on line il blog dei giornalisti dell’Ora della Calabria http://lorasiamonoi.wordpress.com/ che invitano i lettori a sostenere l’iniziativa e ad aiutarli a far arrivare la protesta ovunque, anche a chi fa finta di non vedere e sentire…

leggi...
Cronaca della prima notte di occupazione della redazione centrale di Rende

L’Ora occupata: il “killer” non ci fa più paura

Ora occupataRENDE (Cosenza) – E’ la prima notte di occupazione e tutto scorre senza colpi di scena. Qualcuno dirà meno male! Vero, il fatto, però, è che tutto questo un po’ ci annoia. Veniamo da giorni talmente intensi, difficili, folli e inquietanti che il silenzio della notte quasi ci disorienta. Dovremmo dormire, a volte ci proviamo anche, ma non dura quanto dovrebbe durare.
Lì fuori l’insegna luminosa della Gazzetta del Sud: sembra un gigante d’acciaio rispetto al nostro piccolo fragile striscione di carta e battaglia che prima o poi il vento si porterà via. Siamo dell’idea, senza divisioni, di essere completamente fuori di testa e abbiamo tutto

leggi...
8 tra direttori e cronisti di Gazzetta del Sud, Quotidiano della Calabria e Calabria Ora

Giornalisti condannati senza essere avvisati

Gazzetta del SudIl Quotidiano Calabria OraREGGIO CALABRIA – Un decreto penale di condanna, con conversione della pena detentiva in una pena pecuniaria compresa tra i 1.500 euro e i 3.000 euro ciascuno, è stato emesso dal gip di Salerno, Maria Zambrano, nei confronti di otto giornalisti, accusati di aver pubblicato «atti e documenti – si legge nelle imputazioni formulate dal pm di Salerno, Rocco Alfano – per i quali, al momento della loro pubblicazione, anche se non più coperti da segreto istruttorio, vigeva ancora il divieto di pubblicazione».
I giornalisti avevano pubblicato, a partire dal mese di gennaio del 2013, notizie

leggi...
A 89 anni era ancora corrispondente da Ardore della “Gazzetta del Sud”

Addio Nicola Chinè, cronista sino alla fine

Nicola Chinè

Nicola Chinè

ARDORE (Reggio Calabria) – Si è spento a Torino, all’età di 89 anni, Nicola Chinè, storico corrispondente da Ardore del quotidiano Gazzetta del Sud. Nato ad Ardore il 5 gennaio 1925, Attilio Nicola Chinè era iscritto nell’elenco pubblicisti dell’Ordine ed al Sindacato Giornalisti della Calabria dal 6 luglio 1996, aggiungendo, così, alla sua attività di direttore didattico, svolta con dedizione e grande impegno, la passione per il giornalismo.
Uomo di alta cultura, autore di diverse pubblicazioni, era attivamente impegnato nell’associazionismo cattolico. Iscritto all’Ucsi Calabria, per anni è stato, infatti, referente dei giornalisti cattolici per la Locride. La morte, di cui

leggi...
design   emme21