L’Aser: “Totale indisponibilità, invece, di Editoriale Libertà. Via allo sciopero delle firme”

Gazzetta di Parma: riprende il confronto sui precari

BOLOGNA – «A Parma riprenderà il confronto, con l’Ad di Gazzetta di Parma srl, Matteo Montan, disponibile a convocare il sindacato per discutere nel merito i problemi dei giornalisti non-dipendenti entro fine luglio».

leggi...
Il Cdr: “Ad impedirlo incomprensibili procedure burocratiche, ma è un atto dovuto”

Askanews: “Si sblocchi l’assegnazione del lotto”

ROMA – «I giornalisti di Askanews sono dallo scorso 20 marzo in cassa integrazione al 50%, una misura voluta dall’azienda e dall’editore Luigi Abete anche per fronteggiare i problemi finanziari legati alla mancata aggiudicazione di un lotto del bando di gara della Presidenza del Consiglio per le agenzie di stampa».
È quanto rende noto il Cdr dell’agenzia di stampa, che incalza: «Ad oggi, in una situazione sempre più difficile per i lavoratori dell’agenzia che a causa della cigs pagano 30 mila euro al giorno, incomprensibili procedure burocratiche fanno sì che ad Askanews non sia stato assegnato il lotto,

leggi...
Dopo quattro anni il Tribunale di Cosenza ha finalmente detto stop alla telenovela

L’Ora della Calabria: fallito il Gruppo C&C

Alfredo Citrigno

COSENZA – Dopo quattro anni di inattività, il Tribunale di Cosenza ha emesso la sentenza dichiarativa di fallimento del Gruppo editoriale C&C, la società guidata da Alfredo Citrigno che editava il quotidiano L’Ora della

leggi...
Dopo le proteste, licenziamenti boccati a Le Matin. Domani incontro a Losanna

Tamedia, 40 lavoratori con il fiato sospeso

La manifestazione dei collaboratori di Tamedia, mercoledì scorso a Losanna (Foto Keystone)

LOSANNA (Svizzera) – Sospeso lo sciopero nelle redazioni dei quotidiani svizzeri La Tribune de Genève, 24 Heures, Le Matin, Le Matin Dimanche e 20 minutes contro l’annuncio della soppressione della versione cartacea di Le Matin,

leggi...
Il Cdr: “Insufficienti e preoccupanti le risposte fornite dall’azienda all’organo sindacale”

Il Velino: niente stipendi, 4 giorni di sciopero

ROMA – Il Comitato di Redazione dell’agenzia di Stampa Agv/il Velino – su mandato unanime dell’assemblea – annuncia quattro giorni di sciopero: da oggi, venerdì 6 luglio, a martedì 10 luglio 2018.

leggi...
Odg Emilia Romagna contro l’Indisponibilità offensiva di Gazzetta di Parma e Libertà

I giornali rispettino la dignità dei collaboratori

Giovanni Rossi, presidente Odg Emilia Romagna

BOLOGNA – Continua la polemica a distanza tra gli organismi di rappresentanza dei giornalisti e le aziende editoriali che stampano i quotidiani Libertà di Piacenza e Gazzetta di Parma, che parlano di stupore dopo gli interventi di Fnsi

leggi...
Le testate chiuse tornano “miracolosamente” in vita senza i giornalisti licenziati

Cdr: “L’Inpgi verifichi chi lavora in Condé Nast”

MILANO – “Il 2018 è iniziato con la fine del contratto di solidarietà, la chiusura di quattro testate giornalistiche (L’Uomo Vogue, Vogue Sposa, Vogue Bambino, Vogue Accessory) e tre lettere di licenziamento, congelate dopo uno

leggi...
“Entro il 13 luglio per risolvere le criticità dei giornalisti parasubordinati e autonomi”

Gazzetta di Parma, i precari: “Si riapra il tavolo”

PARMA – I lavoratori giornalisti non-dipendenti di Editoriale Libertà e Gazzetta di Parma srl, riuniti in Assemblea a Parma il 3 luglio 2018 alla presenza della presidente Aser Serena Bersani e del componente di Segreteria Fnsi

leggi...
I Comitati di redazione del Gruppo: “Gestione in spregio a trasparenza e chiarezza”

Il Sole 24 Ore, una crisi tutt’altro che risolta

La sede del Sole 24 Ore in via Monterosa 91 a Milano

MILANO – «Tre amministratori delegati, due cfo, due direttori del quotidiano e delle altre testate del gruppo, due capi del personale. Il tutto in soli due anni. Le dimissioni di Giorgio Fossa, presidente del gruppo Sole 24 Ore, annunciate

leggi...
Grazie al Cdr l’editore sospende il grave provvedimento. Domani la decisione

Il Resto del Carlino: licenziamento contestato

BOLOGNA – Giornalista del quotidiano Il Resto del Carlino licenziata in tronco “per aver modificato i fogli di presenza a suo favore”, ma il provvedimento disciplinare è stato sospeso dalla Poligrafici Editoriale in attesa dell’incontro con la rappresentanza sindacale fissato per domani, mercoledì 4 luglio, alle ore 11.
l’Editore ha, così, accolto la richiesta del Coordinamento dei Comitati di redazione del Gruppo che era immediatamente intervenuto in difesa della collega licenziata giudicando il provvedimento “frettoloso e soprattutto errato perché non supportato da prove (anche informatiche) che dimostrino in

leggi...
design   emme21