Il Gruppo Gedi vuol tagliare gli stipendi del 30 percento e chiudere il sito on line

L’Espresso, 10 giorni di sciopero contro i tagli

Laura Cioli, amministratore delegato del Gruppo Editoriale Gedi

ROMA – Il Gruppo Gedi Editoriale spa propone una riduzione del 30 per cento degli stipendi e la chiusura del sito on line l’assemblea dei giornalisti proclama lo stato di agitazione e affida al Comitato di redazione un pacchetto di

leggi...
La denuncia segue quella dei Cdr della Poligrafici: “Non versati neppure i contributi”

La Città di Salerno: giornalisti in agitazione

SALERNO – «L’assemblea dei redattori del quotidiano “la Città”, a seguito dell’ennesimo mancato rispetto degli impegni assunti contestualmente alla firma del contratto di solidarietà avvenuta nel gennaio scorso, ha confermato lo stato di agitazione già proclamato a maggio». È quanto denunciano i giornalisti de “la Città” di Salerno nel comunicato sindacale pubblicato sul quotidiano.
In particolare, «alla data di oggi (ieri, ndr), 17 settembre, non risultano ancora accreditati gli stipendi relativi al mese di agosto, benché la data massima fissata dall’azienda sia il 15 del mese successivo, e nonostante le rassicurazioni informali date nei giorni scorsi. Si rammenta che, ai sensi di legge, il pagamento deve pervenire materialmente al lavoratore entro la data stabilita, e non semplicemente essere disposto».

leggi...
Giornalisti in stato di agitazione contro i tagli. Il sindacato: “Così si taglia la qualità”

Repubblica in rivolta, la Fnsi al fianco dei colleghi

ROMA – La Federazione nazionale della Stampa italiana, insieme con le Associazioni regionali di Stampa Romana, Lombarda, Subalpina e di Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Campania, Puglia e Sicilia, si schiera “al fianco

leggi...
I giornalisti dopo lo sciopero: “Inaccettabile e insensata la strategia degli azionisti”

Il Giornale, il Cdr: “Lo strappo non è nostro”

MILANO – «Ieri Il Giornale non era in edicola, a causa dello sciopero deciso all’unanimità dall’assemblea di redazione. Riteniamo doveroso comunicare ai lettori – che di questo quotidiano sono il primo e fondamentale

leggi...
Il Cdr: “Da mesi chiediamo chiarimenti sui conti, ora l’annuncio di sacrifici intollerabili”

Il Giornale: sciopero immediato contro i tagli

MILANO – L’assemblea di redazione del quotidiano il Giornale ha deciso all’unanimità di scendere in sciopero contro il piano di tagli annunciato oggi dalla società editrice. Domani, dunque, il quotidiano fondato da Indro Montanelli

leggi...
Per la trasformazione del settimanale Vita Nuova in inserto quotidiano di Avvenire

La Diocesi di Parma licenzia 2 lavoratori su 4

mons. Enrico Solmi, vescovo di Parma. La sua Diocesi licenzia 2 lavoratori del settimanale Vita Nuova

PARMA – Vita Nuova, il settimanale della Diocesi di Parma, annuncia la propria trasformazione in inserto settimanale del quotidiano cattolico Avvenire e licenzia due dipendenti su quattro, una giornalista ed una

leggi...
Ast ed Fnsi al fianco del collega che ha svolto il suo ruolo di fiduciario di redazione

Tv9: licenziamento revocato, giornalista sospeso

Carlo Vellutini

GROSSETO – L’editore di Tv9 ha revocato il licenziamento del giornalista Carlo Vellutini, fiduciario di redazione dell’emittente televisiva di Grosseto, «mandato a casa su due piedi solo perché aveva informato il sindacato di

leggi...
Appello al Governo per sbloccare il lotto di gara dopo 5 mesi di Cigs. Solidarietà Fnsi

Così si stritolano i giornalisti di Askanews

Luigi Abete

ROMA – “Egregi presidente del Consiglio Giuseppe Conte e sottosegretario all’Editoria Vito Crimi, Vi chiediamo di intervenire subito per sbloccare il meccanismo burocratico che sta stritolando i giornalisti dell’agenzia di stampa

leggi...
Fnsi e Assostampa Toscana: “Illegittimo, l’editore ritiri subito il provvedimento”

Tv9 Grosseto licenza in tronco il fiduciario

FIRENZE – La Federazione Nazionale della Stampa e l’Associazione Stampa Toscana denunciano la gravissima, e illegittima, decisione dell’editore di Tv9 Grosseto che ha licenziato su due piedi, e senza alcuna procedura prevista dalla legge, il giornalista fiduciario di redazione dell’emittente, Carlo Vellutini.
La colpa del giornalista? Aver informato il sindacato, ossia l’Associazione Stampa Toscana e la Fnsi, di quel che stava

leggi...
L’emittente televisiva palermitana ha dichiarato gli esuberi del personale dipendente

Tele Giornale di Sicilia: 4 a rischio licenziamento

PALERMO – Quattro preavvisi di licenziamento per tre operatori e tecnici e un amministrativo a Tgs, Tele Giornale di Sicilia. Lo rende noto la rappresentanza sindacale aziendale. L’emittente televisiva ha dichiarato, su 13 lavoratori del

leggi...
design   emme21