Inchiesta conoscitiva svolta nell’esercizio del potere di vigilanza sulla professione

Caso Crocetta: ascoltati i giornalisti dell’Espresso

VILLAFRANCA TIRRENA (Messina) – Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito a Villafranca Tirrena, ha ascoltato i cronisti del settimanale L’Espresso, Piero Messina e Maurizio Zoppi, collegati via Skype da Palermo, dallo studio dell’avvocato Fabio Bognanni. Al centro dell’audizione la “vicenda Crocetta” e, in particolare, la presunta intercettazione di…

Leggi tutto

Il “romanzo nero” di Palermo ricostruito con il giornalista Francesco Condoluci

Angiolo Pellegrini: “Noi, gli uomini di Falcone”

ROMA – La prima scena-chiave è dentro un’aula di tribunale. Caltanissetta, primavera del 1984. Si celebra il primo processo per la strage di via Federico Pipitone nella quale, l’estate precedente, Cosa Nostra, per mezzo di un’autobomba “alla libanese”, ha eliminato il consigliere istruttore del Tribunale di Palermo, Rocco Chinnici. Chiamato a…

Leggi tutto

Il segretario dell’Assostampa Sicilia Alberto Cicero replica al governatore Crocetta

“I cronisti danno notizie per dovere, non per odio”

PALERMO – “In riferimento al licenziamento dei 21 giornalisti dell’Ufficio stampa come possibile motivo della pubblicazione – a firma di uno dei colleghi fatti fuori brutalmente – del servizio de ‘L’Espresso’, il governatore Crocetta cita i termini ‘odio’ e ‘rancore’, come sempre screditando gli altri per tentare di recuperare una…

Leggi tutto

Piero Messina e Maurizio Zoppi saranno sentiti sul caso della presunta intercettazione

Caso Crocetta: l’Odg Sicilia convoca i giornalisti

PALERMO – Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia ha convocato i cronisti dell’Espresso, Piero Messina e Maurizio Zoppi, che saranno sentiti per alcuni chiarimenti sulla “vicenda Crocetta”. L’Ordine, che nei giorni scorsi aveva chiesto telefonicamente a Messina una relazione sul caso, sta conducendo un’indagine conoscitiva sulla pubblicazione, da parte…

Leggi tutto

Piero Messina e Maurizio Zoppi oggi si sono avvalsi della facoltà di non rispondere

Caso Crocetta: indagati i giornalisti dell’Espresso

PALERMO – La Procura di Palermo ha iscritto nel registro degli indagati i giornalisti dell’Espresso, Piero Messina e Maurizio Zoppi, autori dell’articolo sulla presunta intercettazione telefonica tra il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, e il suo medico, Matteo Tutino, nella quale quest’ultimo avrebbe augurato all’ex assessore alla salute, Lucia Borsellino,…

Leggi tutto

Per l’articolo sull’intercettazione su Lucia Borsellino. Il giornale: “Si farà chiarezza”

Crocetta chiede 10 milioni di danni all’Espresso

PALERMO – Il Presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta chiederà al settimanale L’Espresso dieci milioni di euro per la pubblicazione dell’articolo sull’intercettazione con il medico Matteo Tutino. Lo ha annunciato, nel corso di una conferenza stampa, il legale di Crocetta, l’avvocato Vincenzo Lo Re. “Avvieremo un’azione civile risarcitoria, che è…

Leggi tutto

Per anni cronista del Giornale di Sicilia e Tgs, si è spenta per un male incurabile

Addio a Cristiana Matano, se n’è andata a 45 anni

PALERMO – Grave lutto nel mondo giornalistico di Palermo. All’età di 45 anni è morta ieri mattina, afflitta da un male incurabile, la giornalista professionista Cristiana Matano. Originaria della Campania, Matano era laureata in lettere moderne, e per anni è stata cronista del Giornale di Sicilia e TgS, divenendone uno…

Leggi tutto

L’Assostampa Sicilia: “Cancellati 40 anni di storia della tv locale. Bisogna reagire!”

Antenna Sicilia chiude: addio a 16 posti di lavoro

CATANIA – Antenna Sicilia, la storica tv privata legata al quotidiano “La Sicilia” che ha esordito nel 1979 con Pippo Baudo, entro i prossimi 75 giorni rinuncerà completamente all’informazione e all’intrattenimento con il taglio di 16 posti di lavoro tra tecnici e giornalisti, per altro senza stipendio già da alcuni…

Leggi tutto

Al suo fianco Scevoli, Cicero, Ditta, Lo Bianco, Nania, Romano, Sgarlata e Zingales

Unci Sicilia: Andrea Tuttoilmondo eletto presidente

PALERMO – Cambio al vertice del Gruppo siciliano dell’Unci. Il palermitano Andrea Tuttoilmondo, 34 anni, professionista dal 2008 e dal 2010 corrispondente dalla Sicilia per l’agenzia di stampa Askanews è il nuovo presidente. Tuttoilmondo subentra a Leone Zingales che, lo scorso 10 maggio a Fiesole, è stato nominato vice-presidente nazionale…

Leggi tutto

Appello del presidente Sergio D’Antoni: “Ripristinare la legalità denunciando”

Coni Sicilia: “Basta abusivi negli uffici stampa”

PALERMO – Il presidente del Coni Sicilia, Sergio D’Antoni, ha lanciato un appello alle federazioni per richiamare l’attenzione sul fenomeno “dell’esercizio abusivo” della professione giornalistica. Un fenomeno che all’interno di molte società sportive si ravvisa “sempre più frequentemente” a causa dell’assenza di un giornalista iscritto all’Ordine per le mansioni di…

Leggi tutto

Su Rai1 la rassegna del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Taormina: Nastri D’Argento a film e star dell’anno

TAORMINA (Messina) – Grande serata di cinema domani sera, venerdì 3 luglio, da Taormina (ore 23.40) su Rai1 e in contemporanea nel mondo con Rai Italia per i Nastri d’Argento del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani. Dal magnifico scenario del Teatro Antico il racconto del cinema dell’anno attraverso i

Leggi tutto

Da un avvocato “infastidito”. L’Unci: “Novità assoluta per il cronista tenace”

Pino Maniaci denunciato per stalking

PALERMO – Denunciare per stalking un cronista tenace, che non “molla” giornalisticamente la sua preda, è una novità assoluta nel panorama delle attività contro la libertà di informazione che pone i cronisti nella scomoda posizione di difendere non già la cronaca di un fatto, contestabile con gli strumenti di legge,…

Leggi tutto

Al prezzo salato della crisi dell’editoria si aggiunge l’incertezza del destino aziendale

Conti bloccati a Ciancio, doppia beffa ai giornalisti

PALERMO – “Il sequestro di 17 milioni di euro, a Mario Ciancio Sanfilippo, rappresenta uno snodo cruciale dell’inchiesta che affolla le cronache ormai da molti mesi e che tiene col fiato sospeso centinaia di dipendenti a vario titolo legati all’editore catanese”. Lo afferma l’Associazione Siciliana della Stampa che, “nel rispetto…

Leggi tutto