L’area dei servizi audiovisivi e radiofonici (anche sul web) è pari al 49,2% (-2,8%)

Il Sistema Media Italia vale circa 17 miliardi

ROMA – Il valore del Sistema Integrato delle Comunicazioni è pari nel 2014 a circa 17 miliardi di euro (-2,8% rispetto al 2013). Il gruppo 21st Century Fox (Sky, con una quota del 15,7% in crescita, si conferma primo soggetto). Calo leggero per il gruppo Fininvest (14,7%), più marcato per…

Leggi tutto

Cdr ed Fnsi: “Il Parlamento depenalizzi il reato di diffamazione a mezzo stampa”

Francesco Viviano, la “colpa” di fare il giornalista

ROMA – Il tribunale di Lecce ha condannato a un anno di reclusione il giornalista del quotidiano “la Repubblica”, Franco Viviano ritenendolo responsabile di aver sottratto “documenti custoditi in un pubblico ufficio”, reato previsto dall’articolo 351 del codice penale. A darne notizia è stato il Comitato di redazione del giornale…

Leggi tutto

Crac “per ingannare i soci” e “conseguire un ingiusto profitto”: 5 anni di reclusione

Bancarotta fraudolenta: condannato Ciarrapico

ROMA – Cinque anni di reclusione per bancarotta fraudolenta: questa la condanna inflitta all’ex senatore Giuseppe Ciarrapico per il crac della Eco, l’Editoriale Ciociaria Oggi. La VIII Sezione Penale del Tribunale di Roma, presieduta da Marcello Liotta, ha pronunciato la sentenza in accoglimento delle richieste del pubblico ministero Francesco Dall’Olio.…

Leggi tutto

Giornali alla gogna al circo della Leopolda. Lorusso (Fnsi): “Intimidazione da regime”

Renzi rassegnati: non sei il più bello del reame

ROMA – Matteo Renzi getta la maschera e, confermando la sua vera natura, mette alla gogna giornali e giornalisti colpevoli di non lodarlo ed imbrodarlo come il più bello del reame. Altro che “terra degli uomini”: nel circo della Leopolda viene lanciato il sondaggio online “Scegli il peggior titolo di…

Leggi tutto

Il Tribunale di Cosenza riconosce l’art. 2 Cnlg ad Antonio Virduci assistito dalla Fnsi

Collaboratore dipendente: Finedit condannata

COSENZA – Il Tribunale di Cosenza ha riconosciuto il rapporto di lavoro di natura subordinata del giornalista Antonio Virduci condannando la Finedit Finanziaria Editoriale srl, editrice del Quotidiano della Calabria, al pagamento delle differenze retributive nelle mansioni di collaboratore fisso ex articolo 2 del Contratto nazionale di lavoro giornalistico Fieg-Fnsi. Il…

Leggi tutto

“Un mese dopo l’udienza del Tribunale fallimentare sui crediti è calato il silenzio”

I giornalisti de l’Unità difendono stipendi e dignità

ROMA –  “Faremo di tutto, e in ogni sede, per salvaguardare i nostri crediti, per difendere i nostri diritti. Ci attendiamo risposte rapide, limpide, concrete. Non siamo più disposti ad attendere”. Trascorso un mese dall’ultima udienza del Tribunale fallimentare di Roma, che avrebbe dovuto porre fine alla tormentata, drammatica, vicenda…

Leggi tutto

Redattori in solidarietà al 30% e speciali affidati ad un service. Oggi non esce

Metro in sciopero contro le esternalizzazioni

ROMA – Soltanto ieri il Comitato di redazione di Metro ha avuto conferma – a distribuzione già avvenuta a Roma – dell’ennesimo speciale, denominato “Metro Diario Giubileo” (mensile la cui uscita è programmata per l’intera durata del Giubileo), confezionato non

Leggi tutto

Dopo lo sciopero che ha impedito l’uscita del giornale, nuovo atto di fiducia del Cdr

Al Garantista pagata un’altra mezza mensilità

COSENZA – Lo sciopero dei giornalisti del quotidiano “Cronache del Garantista”, che ha impedito l’uscita dell’edizione odierna del giornale, ha dato un piccolo risultato positivo. Il Comitato di redazione comunica, infatti, che “di fronte alla protesta messa in atto dal corpo

Leggi tutto

I giornalisti rivendicano il pagamento di 7 mensilità e mezza e l’indennità redazionale

Il Garantista proclama 2 giorni di sciopero

COSENZA – “Alla luce dei ripetuti ritardi negli stipendi, divenuti ormai intollerabili, i giornalisti proclamano due giornate di sciopero, a partire da giovedì 4 dicembre, riservandosi la possibilità di mettere in atto ulteriori e imminenti iniziative di protesta in assenza di risposte adeguate da parte della proprietà”. Il Comitato di…

Leggi tutto

Il direttore di Libero difende la sua scelta cavillando sull’uso della lingua italiana, ma...

Caro Belpietro, quel titolo non s’aveva da fare

MILANO – Il Collegio di disciplina territoriale dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia aprirà un procedimento disciplinare nei confronti del direttore responsabile del quotidiano Libero, Maurizio Belpietro, per il titolo di apertura della prima pagina di ieri: “Bastardi islamici”. A chiedere l’intervento dell’organo di disciplina è stato il presidente dell’Ordine dei…

Leggi tutto

Cambio al vertice dopo tre anni e mezzo, ma resta nel giornale come condirettore

Tuttosport: Oreggia lascia, De Paola torna

TORINO – Dopo tre anni e mezzo alla guida del quotidiano Tutto sport, Vittorio Oreggia lascia la direzione, ma resta nel giornale come condirettore. Lo ha comunicato oggi la Nuova Editoriale Sportiva annunciato che alla guida del giornale torna Paolo De Paola da cui si era congedato nel 2012. “Con…

Leggi tutto

Lo storico quotidiano della sinistra minaccia querele al giornale diretto da Travaglio

Cdr de l’Unità: “Il Fatto ci getta fango addosso”

ROMA – L’articolo a firma Marco Lillo apparso sul “Fatto Quotidiano” lancia un’accusa di inaudita gravità: “Gli editori de l’Unità discutono di appalti nella sede del Pd”. Non è la prima volta che il giornale diretto da Marco Travaglio sbatte “l’Unità” in primo piano

Leggi tutto