Il presidente della Regione Puglia ricorda la lezione del giornalista assassinato a Cinisi

Con Peppino Impastato sentinelle della legalità

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e Peppino Impastato, ucciso il 9 maggio

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e Peppino Impastato, ucciso il 9 maggio 1978

BARI – Il 9 maggio di quarant’anni fa, mentre a Roma veniva ritrovato il corpo di Aldo Moro, assassinato dalle Br, la mafia a Cinisi ammazzava un giovane militante e giornalista, Peppino Impastato. Peppino, attraverso una piccola

leggi...
Al Comune di Taranto vietato l’accesso allo storico corrispondente del Tg di Telenorba

Tutti al fianco del giornalista Francesco Persiani

Il sindaco di Taranto

Il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci (a sinistra) e il giornalista Francesco Persiani

TARANTO – Mentre si celebrava la Giornata Mondiale della Libertà di Stampa e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in un messaggio, affermava che “ancora oggi aggressioni e intimidazioni minacciano il lavoro di quei

leggi...
Il film di Daniele Vicari sul giornalista ucciso dalla mafia il 23 maggio su Rai Uno

“Prima che la notte”, il coraggio di Pippo Fava

Fabrizio Gifuni è Pippo Fava in “Prima che la notte”

Fabrizio Gifuni è Pippo Fava in “Prima che la notte”

BARI – Al Bif&st anteprima internazionale per “Prima che la notte” di Daniele Vicari, film tv con Fabrizio Gifuni nei panni del giornalista e intellettuale Pippo Fava ucciso dalla mafia a Catania il 5 gennaio 1985. Un nuovo lavoro

leggi...
Danilo Lupo (La7) aggredito da Mario Landolfi. La Fnsi: “Ed è pure lui giornalista!”

Giornalista preso a schiaffi dall’ex ministro

Fermo immagine del video dell’aggressione

Fermo immagine del video dell’aggressione

ROMA – «Fatti gravi come quelli accaduti nei pressi di via Della Scrofa a Roma non devono più ripetersi, a maggior ragione se a rendersi protagonisti di atti così violenti sono colleghi iscritti all’Ordine dei giornalisti». Così

leggi...
Entro il 30 maggio l’invio di lavori su terrorismo, diritti negati e immigrazione

Giornalisti del Mediterraneo, via al concorso

Giornalisti del MediterraneoOTRANTO (Lecce) – È giunto alla decima edizione il Festival Giornalisti del Mediterraneo, evento promosso e organizzato dall’Associazione “Terra del Mediterraneo”, in partnership con il Comune di Otranto.

leggi...
Domenico De Pasquale si sarebbe fatto pagare 10 falsi servizi, complice la moglie

Mingo a processo per la truffa a Mediaset

Domenico De Pasquale in arte Mingo

Domenico De Pasquale in arte Mingo

BARI – Con la costituzione di parte civile di Mediaset e le eccezioni preliminari è cominciato dinanzi al Tribunale Monocratico di Bari il processo nei confronti di Domenico De Pasquale (in arte Mingo) e Corinna Martino

leggi...
Accerchiato mentre documentava un incendio. Solidarietà da Assostampa e Odg

Tentata aggressione al fotoreporter Toti Bello

Toti Bello

Toti Bello

ACQUARICA DEL CAPO (Lecce) – Ordine dei giornalisti di Puglia e Assostampa condannano il tentativo di aggressione subito dal fotoreporter Toti Bello la sera del 28 marzo scorso. Il collega, giunto ad Acquarica del Capo

leggi...
Aperto da Rigotti nel 2008 e passato a Gorjux non è riuscito a controbilanciare la crisi

EPolis, a Bari l’ultima corsa dei free press

EPolis BariBARI – Dopo poco più di 7 anni di vita chiude il quotidiano E Polis Bari, unico sopravvissuto della catena di ben 18 quotidiani locali free press messa su nel 2004 da Nichi Grauso e ceduta nel 2007, dopo una grave crisi ed una

leggi...
Amaro addio dei giornalisti ai lettori: “È lo specchio dei tempi: vittime del digitale”

Chiude EPolis Bari, ma non fa notizia

L’ultima copia di Polis Bari

L’ultima copia di Polis Bari

BARI – «Questo che state leggendo, gentili Lettori, non è uno dei tanti articoli di EPolis Bari che ogni giorno raccontano la realtà, i problemi e le contraddizioni delle nostre comunità. È un articolo che parla di noi, della

leggi...
Migliaia di studenti, uomini delle istituzioni, la Fnsi al corteo organizzato da Libera

L’Italia a Foggia per dire no alle mafie

La pioggia non ferma il corteo organizzato da Libera a Foggia contro le mafie

La pioggia non ferma il corteo organizzato da Libera a Foggia contro le mafie

FOGGIA – L’Italia si mobilita per ricordare con momenti di lettura, di riflessioni e incontri gli oltre 970 nomi delle vittime innocenti delle mafie in occasione della XXIII Giornata della Memoria e dell’Impegno, promossa da Libera

leggi...
design   emme21