Ai due giornalisti la prima edizione del Premio per i migliori esempi di brevità in tv

“Teledico in sintesi” a Lilli Gruber e Paolo Pagliaro

Lilli Gruber

LUCCA – Saranno due protagonisti di rilievo del giornalismo italiano come Lilli Gruber e Paolo Pagliaro i primi a ricevere il premio televisivo “Teledico in sintesi”. Promosso e ideato dall’associazione culturale lucchese “Dillo in sintesi”, presieduta dal vignettista e scenografo Alessandro Sesti, il premio è alla sua prima edizione nella nuova veste dedicata al piccolo schermo. La cerimonia di consegna si terrà sabato 30 giugno, alle 18, al Palazzo Ducale di Lucca.

leggi...
Stasera a Sorrento la cerimonia che sarà trasmessa mercoledì prossimo su Rai 1

Il Premio Biagio Agnes festeggia il decennale

Jèrome Fenoglio, Antonio Tajani, Paolo Mieli, Ezio Mauro, Barbara Stefanelli, Adriana Cerretelli, Antonio Monda, Gloria Satta

SORRENTO (Napoli) – Serata conclusiva della decima edizione del Premio Biagio Agnes. “Un traguardo significativo – sottolinea Simona Agnes –  una ricorrenza che ci rende orgogliosi e ci motiva ancora di più e con una

leggi...
C’è tempo fino al 31 agosto. 1200 euro al vincitore tra i praticanti o allievi delle Scuole

Finanza per il sociale: come concorrere al Premio

ROMA – Ultimi mesi per partecipare alla IV edizione del Premio giornalistico “Finanza per il sociale”, promosso da Abi (Associazione Bancaria Italiana), Feduf (Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio) e Fiaba, con il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Particolare attenzione è rivolta, quest’anno, all’inclusione finanziaria dei cittadini in situazioni di fragilità sociale. Tema del Premio è, infatti, “Il ruolo dell’educazione finanziaria e al risparmio come strumento di inclusione sociale. Sfide e prospettive formative per le fasce più vulnerabili della popolazione”.
Possono concorrere i praticanti e gli allievi delle scuole di giornalismo o master riconosciuti

leggi...
A Nicoletta Giorgetti, Enrico Bellavia, Caruana Galizia, Onorati e Petretti

Premio Lucio Colletti: vince l’informazione

Fauzia Gavioli Colletti consegna il Premio Lucio Colletti a Nicoletta Giorgetti (foto Giornalisti Italia)

ROMA – «Un Premio che è e vuole continuare ad essere un inno alla libertà, al coraggio e al rigore morale, nel segno di Lucio Colletti, che fu, sopra ogni cosa, un uomo libero». Così il professor Carlo Monaco, a lungo docente di Storia e Filosofia all’Università Alma Mater di Bologna e all’Università Carlo Bo di Urbino, ha aperto la cerimonia di consegna del Premio Lucio Colletti, promosso dal Centro Studi che ne porta il nome, custodendone la memoria, in un’incantevole Sala Pietro da Cortona, in Campidoglio, che da sola è valsa il viaggio per ospiti e premiati. Tra un Guercino, un Caravaggio e un Tintoretto, Fauzia Gavioli, vedova Colletti, ha, infatti, consegnato ai vincitori dell’edizione 2018 del Premio

leggi...
Assieme ad Amato, Barone, Carruet, Della Valle, Riccardi, Mazzucca e Guarnieri

Premio Roma ad Angela, Mieli e Nicola Gratteri

Il procuratore Nicola Gratteri alla Festa nazionale del lavoro organizzata dalla Fnsi a Reggio Calabria il 1° maggio scorso (Foto Marco Costantino/Giornalisti Italia)

ROMA – Saranno uomini della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni e della letteratura a ricevere, questa sera, nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università La Sapienza di Roma, i riconoscimenti dell’edizione 2018 del Premio

leggi...
A luglio il Premio giornalistico nell’isola in cui ha scelto di riposare per sempre

Lampedusa ricorda Cristiana Matano

Cristiana Matano nella “sua” Lampedusa

PALERMO – Manca circa di un mese alla terza edizione di “Lampedus’amore”, il premio giornalistico internazionale Cristiana Matano dedicato alla giornalista mancata prematuramente l’8 luglio 2015 e organizzato

leggi...
“Attenti alla trappola delle logiche di contrapposizione per interessi o per ideologie”

Il Papa ai giornalisti: “Meglio tacere che ferire”

Papa Francesco

CITTA’ DEL VATICANO – “Tutti sappiamo che un giornalista è chiamato a scrivere ciò che pensa, ciò che corrisponde alla sua consapevole e responsabile comprensione di un evento. È necessario essere molto esigenti

leggi...
Alla giornalista siciliana il Premio Troccoli e la cittadinanza di Cassano Ionio

Maria Pia Farinella cittadina della Calabria

Maria Pia Farinella con il XXXII Premio Troccoli Magna Graecia sul palco di Cassano Ionio (Foto Alessandro Bellizzi)

CASSANO IONIO (Cosenza) – Maria Pia Farinella diventerà anche cittadina della Calabria. Alla giornalista siciliana, già caporedattore di Rai Mediterraneo, verrà infatti conferita la cittadinanza onoraria di Cassano allo

leggi...
Borsa di studio dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia in memoria del giovane dottorando

Premio Zarcone a Benedetta Intelisano

Da sinistra: Salvatore Licastri, Benedetta Intelisano, Claudio Zarcone e Maria Pia Farinella

Da sinistra: il vicepresidente dell’Odg Sicilia, Salvatore Licastri, la vincitrice Benedetta Intelisano, Claudio Zarcone (padre di Norman) e il tesoriere Maria Pia Farinella

PALERMO – “Ricordare Norman e il suo impegno e ribadire l’importanza del concetto di meritocrazia”. Con questo spirito è stata assegnata a Benedetta Intelisano, neo pubblicista di Taormina, la borsa di studio Norman Zarcone, istituita dall’Ordine dei giornalisti di Sicilia in memoria del giovane dottorando in Lettere e filosofia scomparso nel 2010.
Alla cerimonia, che si è tenuta nella sede dell’Ordine in via Bernini 52-54, a Palermo, erano

leggi...
Tra i vincitori della XV edizione Nadia Toffa e Marco Fubini. Sul “podio” anche Zucconi

Premio Luchetta: vincono le scomode Iene

Premio Luchetta 2018TRIESTE – Le periferie italiane come trincee in cui bambini e ragazzi combattono ogni giorno la loro guerra per la sopravvivenza: il Premio giornalistico internazionale Marco Luchetta taglia il traguardo della sua XV edizione e anche

leggi...
design   emme21