Se prevarranno i modelli di Bruxelles l’ufficio stampa non avrà vita lunga

Legge 150, 14 anni di occasioni perdute

ROMA – Ha solo quattordici anni ed è già vecchia e decrepita. Stiamo parlando della celeberrima legge 150/2000 sulle “Attività di informazione e comunicazione delle pubbliche amministrazioni”, salutata non appena approvata dal parlamento, era il 7 giugno 2000, con grande entusiasmo. Mancava solo la Marcia trionfale dell’Aida per magnificarla per…

Leggi tutto

Paolo Pollichieni “Mai avuto o chiesto contribuiti o finanziamenti da enti pubblici”

“Il ridicolo è la peggiore condanna dei perdenti”

LAMEZIA TERME (Catanzaro) – Umana comprensione per il poverissimo Peppe Scopelliti. Abituato a vincere sempre e tutto, anche le partite a calcetto, non ha resistito al giudizio dei calabresi che lo hanno sonoramente ridimensionato fino a farlo sconfiggere in casa sua e nonostante lo smisurato potere dispiegato in questi anni. Umana…

Leggi tutto

Il Cdr esprime “fraterna vicinanza e sincera stima nei confronti dei giornalisti"

L’Ora della solidarietà di Gazzetta del Sud

MESSINA – Il Comitato di redazione della Gazzetta del Sud esprime “fraterna vicinanza e sincera stima nei confronti dei giornalisti del quotidiano «L’Ora della Calabria», vittime di perversi intrecci editoriali che hanno mortificato il lavoro di colleghi impegnati a garantire il pluralismo dell’informazione”. “La chiusura del giornale – afferma il…

Leggi tutto

Il quotidiano Ncd “l’Occidentale” bacchetta Sallusti nel Quarantennale de “Il Giornale”

“Dal rigore di Montanelli alle lettere anonime”

ROMA – «Esattamente 40 anni fa, sulla prima pagina del primo numero del “Il Giornale”, Indro Montanelli spiegava ai suoi lettori che tipo di quotidiano voleva fare e per chi: “Chi sarà il nostro lettore noi non lo sappiamo perché non siamo un giornale di parte, e tanto meno di…

Leggi tutto

Al “Regis” in risalto solo i “meriti” di qualcuno. Di ex responsabili di governo e parlamentari neppure l’ombra

Stati Generali dei pubblicisti, una passerella e un topolino

ROMA – Non sarebbe corretto affermare che aver organizzato gli Stati Generali dei “quadri” dei pubblicisti non sia stata una buona idea. In questi casi è il risultato quello che conta. Se l’obiettivo prefissato sia stato centrato e il messaggio recepito. Purtroppo non è stato così. Hanno solo fornito una…

Leggi tutto

La storia della giornalista allontanata dalla Rai che dal 2008 dirige la tv di San Marino

Carmen Lasorella, esilio dorato a 32mila euro

ROMA – I “gruisti” e la direttora. È la storia che ha per ambientazione la tv di Stato di San Marino e, almeno per una delle figure in gioco, la direttora, è certamente a lieto fine. Per gli altri, i “gruisti” per l’appunto, un po’ meno. Chi sono i gruisti?…

Leggi tutto