Conferma a grandi linee quello precedente, non toglie diritti, aggiunge qualcosa

Contratto giornalisti, un referendum inutile

TRIESTE – Non parteciperò al referendum del 26 e 27 settembre sul contratto di lavoro giornalistico firmato a fine giugno e invito i colleghi – non solo del Friuli Venezia Giulia – a fare altrettanto. Non parteciperò perchè ho il massimo rispetto degli strumenti di democrazia diretta, della partecipazione di…

Leggi tutto

Il direttore dell’Ora Luciano Regolo: “Una sentenza esaltante per noi calabresi”

Caso Caccavo: “Qualcosa sta cambiando”

È una sentenza esaltante, per noi giornalisti calabresi, quella che ha riconosciuto l’illegittimità del licenziamento della collega Rossana Caccavo, privata del suo lavoro a Esperia TV dopo essere stata eletta rappresentante sindacale. Segna un argine concreto a un malcostume purtroppo diffuso tra gli editori calabresi che si permettono inaccettabili provvedimenti…

Leggi tutto

Ubaldo Schifino sulla nullità del licenziamento della giornalista Rossana Caccavo

“Condanna di Esperia TV, trionfo della giustizia”

CROTONE – “Si rimane increduli di fronte ad alcune vicende. Nel caso che ha visto la giornalista calabrese Rossana Caccavo dover combattere una lotta ad armi impari contro la televisione Esperia Tv non si può però tacere”. Ubaldo Schifino commenta, così, la vicenda che ha visto la giornalista calabrese Rossana…

Leggi tutto

Campanello d’allarme che dimostra quanto siano temibili le ingerenze delle ‘ndrine

Caso Albanese, il “prezzo” della libertà di stampa

REGGIO CALABRIA – Le misure di protezione disposte per il collega Michele Albanese, giornalista del Quotidiano del Sud e collaboratore dell’Ansa per la zona della Piana, impegnato con coraggio, serietà e rigore nell’informazione sui fatti di mafia, sono un nuovo campanello d’allarme che mostrano con chiarezza come sia a serio…

Leggi tutto

Il procuratore De Raho: “Chi trasmette tale messaggio è a favore della ‘ndrangheta”

“Stato e giornalisti contro la Calabria? Per la mafia”

REGGIO CALABRIA – “E’ poco più di un anno che sono in questa città e durante questo periodo ho apprezzato i calabresi che hanno dimostrato di voler cambiare. Questa terra è colma di gente per bene e di uomini di talento, è giunto il momento di renderli protagonisti”. Lo ha…

Leggi tutto

Il “Tribunale del Popolo” del Comune di San Procopio ha già “fatto giustizia”

Senza parole

SAN PROCOPIO (Reggio Calabria) – “Posto che quanto riportato a caratteri cubitali non risulta rispondente a verità; udita la relazione documentata del Sindaco; preso atto che le immagini contenute in un video realizzato a cura della ditta Tomarchio, free lance, relative all’intera processione del S. Patrono svoltasi l’8 luglio u.s., non mettono…

Leggi tutto

I giornalisti dell’emittente lo invitano a “replicare”, ma il cronista declina: “Solo ora?”

Redazione Rtv: “Non abbiamo censurato Inserra”

REGGIO CALABRIA – La redazione di Rtv, riunitasi in data odierna, ritiene doveroso intervenire sulla vicenda che ha visto protagonista la Comunità di San Procopio di cui è Sindaco il nostro Editore, Eduardo Lamberti-Castronuovo. Le cronache degli ultimi giorni e i relativi commenti incentrati sul presunto “omaggio” alla statua del…

Leggi tutto

Il direttore dell’Ora della Calabria, Luciano Regolo, sul “caso” San Procopio

“Dagli all’untore”: così si attacca la stampa libera

CATANZARO – Per fortuna che c’è papa Francesco. Le sue parole sul vergognoso “inchino” della processione di Oppido affidate a Scalfari sono un ulteriore monito a tutti i credenti, anche ai sacerdoti che, come lui stesso ha detto, non prendono abbastanza posizione contro la ‘ndrangheta. Giovano i pensieri di Bergoglio…

Leggi tutto

Luciano Regolo sul sacerdote di Oppido: “I ceffoni li meriterebbe lui, non Musolino”

“Viva la stampa coraggiosa che scuote l’omertà”

Ho appreso dell’inchino al boss della statua della Madonna delle Grazie a Oppido Mamertina a Milano, dove mi trovavo per problemi di famiglia che mi hanno assorbito totalmente per diversi giorni. Questa vicenda è una ferita dolorosa per ogni credente, per ogni calabrese che ami la propria terra. Il fatto…

Leggi tutto

Il Velino: “Mentre i magistrati coinvolti non hanno mai sentito il bisogno di chiederle”

Enzo Tortora, le scuse di Marmo segno di civiltà

ROMA – A chiedere scusa, 31 anni dopo l’arresto di Enzo Tortora, è l’ex pm Diego Marmo, che pochi giorni prima con la nostra agenzia – il Velino – aveva definito il suo giudizio sul giornalista e conduttore televisivo: “solo un episodio della mia vita professionale”. Nella realtà fu un’arringa…

Leggi tutto

Il liquidatore prolunga le ferie forzate e annuncia una misteriosa offerta per la testata

L’Ora della beffa: “anonimo” offre 130 mila euro

RENDE (Cosenza) – Il liquidatore agisce sempre con le tenebre, come il conte Dracula nel celebre romanzo di Stocker. Alle 21.10 del 3 giugno Bilotta ci ha mandato un’altra delle sue e-mail ansiogene, prolungandoci le ferie forzate sino al 7 giugno. Ancora una volta, quindi, chi non ha più ferie…

Leggi tutto

Se prevarranno i modelli di Bruxelles l’ufficio stampa non avrà vita lunga

Legge 150, 14 anni di occasioni perdute

ROMA – Ha solo quattordici anni ed è già vecchia e decrepita. Stiamo parlando della celeberrima legge 150/2000 sulle “Attività di informazione e comunicazione delle pubbliche amministrazioni”, salutata non appena approvata dal parlamento, era il 7 giugno 2000, con grande entusiasmo. Mancava solo la Marcia trionfale dell’Aida per magnificarla per…

Leggi tutto

Paolo Pollichieni “Mai avuto o chiesto contribuiti o finanziamenti da enti pubblici”

“Il ridicolo è la peggiore condanna dei perdenti”

LAMEZIA TERME (Catanzaro) – Umana comprensione per il poverissimo Peppe Scopelliti. Abituato a vincere sempre e tutto, anche le partite a calcetto, non ha resistito al giudizio dei calabresi che lo hanno sonoramente ridimensionato fino a farlo sconfiggere in casa sua e nonostante lo smisurato potere dispiegato in questi anni. Umana…

Leggi tutto

Il Cdr esprime “fraterna vicinanza e sincera stima nei confronti dei giornalisti"

L’Ora della solidarietà di Gazzetta del Sud

MESSINA – Il Comitato di redazione della Gazzetta del Sud esprime “fraterna vicinanza e sincera stima nei confronti dei giornalisti del quotidiano «L’Ora della Calabria», vittime di perversi intrecci editoriali che hanno mortificato il lavoro di colleghi impegnati a garantire il pluralismo dell’informazione”. “La chiusura del giornale – afferma il…

Leggi tutto

Il quotidiano Ncd “l’Occidentale” bacchetta Sallusti nel Quarantennale de “Il Giornale”

“Dal rigore di Montanelli alle lettere anonime”

ROMA – «Esattamente 40 anni fa, sulla prima pagina del primo numero del “Il Giornale”, Indro Montanelli spiegava ai suoi lettori che tipo di quotidiano voleva fare e per chi: “Chi sarà il nostro lettore noi non lo sappiamo perché non siamo un giornale di parte, e tanto meno di…

Leggi tutto