La Corte di Cassazione assolve il boss di Cosa nostra per non aver commesso il fatto

Omicidio De Mauro: assolto Riina, ma chi è stato?

ROMA – È definitiva l’assoluzione ”per non aver commesso il fatto” del boss di Cosa Nostra Totò Riina nell’ambito del processo per l’omicidio del giornalista Mauro De Mauro. La prima sezione penale della Cassazione ha, infatti, rigettato i ricorsi presentati dalla Procura generale di

Leggi tutto

Via al processo ai quattro ex alti esponenti dei servizi segreti accusati dell’omicidio

Serbia, giustizia per il giornalista Slavko Curuvija

BELGRADO (Serbia) – A Belgrado si è aperto il processo a carico di quattro ex alti esponenti dei servizi segreti serbi, accusati dell’uccisione nel 1999 del noto giornalista Slavko Curuvija. Gli imputati hanno respinto ogni

Leggi tutto

La sentenza di assoluzione rende giustizia a Roberto Arlati e Renzo Magosso

Le carte di Moro, vera inchiesta giornalistica

MILANO – Per la prima volta a 37 anni dalla tragedia di Aldo Moro, la magistratura ha stabilito con una sentenza che le carte di Moro (manoscritti e dattiloscritti dei suoi interrogatori durante i 55 giorni del suo sequestro) sono state notevolmente “assottigliate” e fatte sparire prima che potessero essere…

Leggi tutto

Il segretario della Fnsi Lorusso: “Chi doveva indagare non l’ha fatto fino in fondo”

Ilaria Alpi, è ancora buio: “Il torto più grande”

ROMA – Sono trascorsi 21 anni dalla tragica morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin e ancora non si conosce la verità sul loro assassinio. “E’ triste – commenta il segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso – dover ricordare l’anniversario della morte di una collega barbaramente uccisa mentre faceva il…

Leggi tutto

Il presidente della Fnsi Della Volpe: “21 anni di attesa e non c’è un colpevole vero”

Ilaria Alpi: libri, cinema, teatro, ma non giustizia

ROMA – Ventuno anni di attesa, ventuno anni senza verità e giustizia per Ilaria Api e Miran Hrovatin, uccisi a Mogadisco il 20 marzo del 1994. Eppure la storia dei due nostri colleghi del Tg3  è stata raccontata in inchieste giornalistiche, ricostruita in libri, persino sceneggiata, a teatro ed al cinema.…

Leggi tutto

Martedì alle 10 su Rai 1: violare il codice d’onore della ‘ndrangheta conduce alla morte

Il giornalista Michele Inserra debutta a Uno Mattina

ROSARNO (Reggio Calabria) – Violare il codice d’onore della ‘ndrangheta conduce alla morte. Negli ultimi trent’anni nella sola Piana di Gioia Tauro oltre venti persone, donne ma anche uomini, sono sparite. La colpa?

Leggi tutto

La Cassazione dispone la riapertura del processo per ex capo del Sismi e per Pompa.

Dossier illegali, illogica l’archiviazione di Pollari

ROMA – È “distonica” e “illogica” la decisione del Gup di Perugia di non processare, per peculato aggravato e per violazione della corrispondenza della mailing list dei magistrati “antiberslusconiani” dell’associazione “Medel”, l’ex capo del Sismi, Nicolò Pollari, e il funzionario dei servizi Pio Pompa, responsabile dell’archivio di Via Nazionale.

Leggi tutto

Il killer a Repubblica: “Con la stampa si andava d’accordo tranne che con I Siciliani”

Pippo Fava ucciso dalla mafia dai colletti bianchi

ROMA – “Con la stampa si andava d’amore e d’accordo e qualche «incomprensione giornalistica da allora si risolse senza bisogno di minacce. Fava, invece, non era più controllabile. Il Giornale del Sud che

Leggi tutto

Luciana Riccardi Alpi: “Basta, non si può aspettare 20 anni per avere giustizia”

Premio Ilaria Alpi, la mamma: “Non ha più senso”

ROMA – “Prendere atto delle mie dimissioni irrevocabili da socio dell’Associazione e del mio desiderio che si ponga termine ad iniziative quali il Premio alpi, di cui non è più ravvisabile alcuna utilità”. E’ quello che chiede la

Leggi tutto

52 anni dopo soltanto la certezza (confermata nel 1997) che è stato un attentato

Il caso Mattei, un mistero che grida vendetta

ROMA – Rai Cultura presenta Binario Cinema, “Il caso Mattei”, in onda lunedì 24 novembre alle 21.30 su Rai Storia – ch. 54 del Digitale terrestre e ch. 23 TivùSat. 27 ottobre 1962. Un bimotore Morane-Saulnier MS-760 Paris che proviene da Catania ed è diretto a Milano, esplode nel cielo…

Leggi tutto

I membri M5S del Copasir ricordano al Governo che il segreto di Stato è scaduto

Basta con il silenzio sui giornalisti Toni e De Palo

ROMA – “Siamo vicini alle famiglie dei giornalisti Toni e De Palo nella giusta richiesta che sia fatta piena luce su quanto accaduto attraverso la reale desecretazione dei documenti che riguardano il loro caso”. I membri M5S del Copasir esprimono piena solidarietà e volontà di trasparenza nei giorni che ricordano…

Leggi tutto

Il Comune di Palermo accoglie richiesta dell’Unci. Cerimonia il 16 settembre

Mauro De Mauro, un mistero lungo 44 anni

PALERMO – Il cronista de “L’Ora”, Mauro de Mauro, scomparso la sera del 16 settembre 1970 a Palermo, sarà ricordato dall’Unci sul luogo del sequestro in viale delle Magnolie. La cerimonia, alla quale prenderanno parte i familiari del coraggioso giornalista, si svolgerà martedì 16 settembre

Leggi tutto