L’accordo salva 23 posti di lavoro. Soddisfatti Fnsi, Asr e sottosegretario Lotti

Adnkronos, ritirati i licenziamenti collettivi

Giuseppe Marra

Giuseppe Marra

AdnkronosROMA – Revocata la procedura di licenziamento collettivo di 20 giornalisti e 3 poligrafici dell’agenzia Adnkronos e di Mak-Multimedia Adnkronos avviata dall’editore Giuseppe Marra lo scorso 27 gennaio.
La vertenza si è chiusa, infatti, oggi con la firma di un accordo tra l’Azienda assistita dalla Fieg e i Comitati di redazione assistiti dalla Fnsi, alla presenza del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Editoria, Luca Lotti.

leggi...
Appuntamento nell’ottavo anniversario della realizzazione del Monumento

Il 5 aprile a Conselice per la libertà di stampa

Il monumento alla stampa clandestina e alla libertà di stampa

Il monumento alla stampa clandestina e alla libertà di stampa

CONSELICE (Ravenna) – Una delegazione di giornalisti italiani celebrerà a Conselice, sabato 5 aprile, l’ottavo anniversario della realizzazione del Monumento alla stampa clandestina e alla libertà di stampa che ricorda il sacrificio dei quattro tipografi – Cesare Gaiba, Pio Farina, Giovanni Quarantini ed Egidio Totti – arrestati nelle campagne conselicesi per stampa clandestina e giustiziati dai nazifascisti nell’ottobre del 1944 nel poligono di tiro di Bologna.
La delegazione, guidata dal presidente della Fnsi, Giovanni Rossi, dal presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia Romagna, Gerardo Bombonato, e dal presidente dell’Associazione Stampa dell’Emilia Romagna, Serena Bersani, sarà ricevuta, alle ore 10.30, dal sindaco di Conselice

leggi...
Il debutto in una gremita sala della Fnsi con Siddi, Rossi, Del Boca, Falleri

Giornalisti Italia, il giornale dei giornalisti

Gino Falleri, Carlo Parisi, Giovanni Rossi e Lorenzo Del Boca alla presentazione di “Giornalisti Italia”

Gino Falleri, Carlo Parisi, Franco Siddi, Giovanni Rossi e Lorenzo Del Boca alla presentazione di “Giornalisti Italia”

ROMA – “Un giornale di servizio che agevoli la comunicazione tra noi giornalisti”. Con queste parole Carlo Parisi, vicesegretario della Federazione nazionale della stampa italiana, ha sollevato il velo, in un’affollata sala della Fnsi, a Roma, sul nuovo quotidiano on line che lo vede nelle vesti di direttore, Giornalisti Italia.
“Un quotidiano d’informazione per il mondo dell’informazione, questo il nostro motto

leggi...
Servono nuovi meccanismi di controllo. Niente bonus ai manager che licenziano

Basta con la giungla degli ammortizzatori sociali

Franco Siddi, segretario generale della Fnsi

Franco Siddi, segretario generale della Fnsi

MILANO – Basta, per un congruo periodo di tempo, con i premi e con i bonus ai manager e agli azionisti delle imprese che vanno avanti a colpi di stati di crisi, licenziamenti e mega piani di ammortizzatori sociali. Per loro i premi si concedano solo se la riduzione dei differenziali di rendimento finanziario vada almeno di pari passo con la diminuzione

leggi...
Fnsi: solidarietà ai giornalisti e appello per un’editoria seria e garantita da regole certe

Il caso “l’Ora” rilancia l’esigenza dello “Statuto di impresa”

Franco Siddi e Carlo Parisi

Franco Siddi e Carlo Parisi

ROMA – “Se in Italia, per l’editoria, vigesse un serio statuto dell’impresa simile al codice etico della Lega calcio inglese per le proprietà delle squadre di football, probabilmente, non avremmo oggi il rischio chiusura de «l’Ora della Calabria».
Lo affermano Franco Siddi, segretario generale della Federazione della Stampa, e Carlo Parisi, vicesegretario nazionale Fnsi e segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria, sottolineando che “l’accorato allarme lanciato dal Comitato di redazione, perché imprenditori onesti si facciano avanti a salvare le possibilità di far circolare la libera informazione in una regione delicata come la Calabria, ha la piena solidarietà di tutto il Sindacato Giornalisti della Calabria e della Federazione Nazionale della Stampa Italiana”.

leggi...
Il nuovo portale Ansa sfida vincente di leale cooperazione tra editore e giornalisti

L’informazione primaria come bene essenziale

Franco Siddi

Franco Siddi

ROMA – E’ ancora una volta il Presidente Napolitano a mettere “i puntini sulle i” e a chiarire il valore dell’informazione primaria come bene essenziale. Le notizie di interesse pubblico, quelle buone come quelle cattive, devono essere portate sempre a conoscenza dei cittadini con correttezza, alta professionalità e lealtà.
Le osservazioni del Capo dello Stato, fatte in occasione della presentazione del nuovo portale dell’Ansa, rappresentano un riconoscimento per il lavoro delle agenzie di stampa – che dell’informazione primaria sono il motore – e in particolare della stessa Ansa, “agenzie di bandiera” nazionale.

leggi...
Siddi e Rossi (Fnsi): “Dal Governo una svolta straordinaria"

Tolto il segreto di Stato sul caso Ilaria Alpi

Giovanni Rossi e Franco Siddi

Giovanni Rossi e Franco Siddi

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

ROMA – Il segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, ed il presidente Giovanni Rossi affermano che “la notizia della desecretazione avviata dal Governo per i documenti delle Commissioni di inchiesta parlamentari sull’assassinio di Ilaria Alpi e Milan Hrovatin, nel giorno del ventesimo anniversario della loro morte, è una svolta straordinaria che infrange incomprensibili muri del silenzio e apre finalmente una breccia per verità e giustizia”.
La Fnsi, in questo atto, invocato a gran voce dal Sindacato dei giornalisti, da diffuse organizzazioni della

leggi...
Il presidente della Fnsi apprezza la posizione del segretario della Cisl, ma gli uffici stampa?

Fronte sindacale contro il precariato giornalistico

Giovanni Rossi

Giovanni Rossi

Raffaele Bonanni

Raffaele Bonanni

ROMA – Ottima la dichiarazione del segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, pronunciata a Padova a margine del congresso locale della sua organizzazione, relativamente alla situazione del precariato tra i giornalisti, denunciando i trattamenti economici non equi e l’assenza di tutele sociali significative. Chiunque

leggi...
Franco Siddi: “Garantire qualificazione, presenza sedi regionali e confronto triangolare per una riforma della governance”

Rai, bene Giacomelli su bollino blu e piano editoriale

Antonello Giacomelli

Antonello Giacomelli

RaiROMA – La prima uscita pubblica del nuovo sottosegretario delegato alle comunicazioni, Antonello Giacomelli, introduce alcuni elementi di chiarezza politica su cui rendere efficace un serrato confronto tra istituzioni, sindacati, forze sociali e azienda sul futuro della Rai.
Quanto detto, ieri notte, alla Commissione Vigilanza deve tradursi in un concreto e serio rinnovo di contratto di servizio a garanzia dei beni di informazione

leggi...
La bozza di aggiornamento del codice deontologico trasmessa dal Garante “suscita perplessità e anche motivi di allarme”

Privacy e giornalisti, la Fnsi: “Non si limiti il diritto di cronaca”

Franco Siddi

Franco Siddi

ROMA – Suscita perplessità e anche alcuni motivi di allarme la bozza di aggiornamento del codice deontologico a tutela della privacy trasmessa dal Garante all’Ordine dei Giornalisti, che pare ridurre il diritto-dovere di cronaca in un ambito più ristretto, limitandolo alla “essenzialità dell’informazione”.
Delicata la questione della divulgazione degli atti di un procedimento penale. Ritornano in primo piano i tentativi di limitare il diritto di cronaca con le proposte di legge, decadute, sulle intercettazioni, laddove si prevedono particolari misure sulla pubblicazione degli atti giudiziari, evitando ogni riferimento a soggetti non interessati, salvo “un eccezionale interesse pubblico”: un elemento giuridicamente e deontologicamente nuovo ma non immune da forti riserve.
Siamo alle bozze ed è sicuramente presto per affermare che sia in atto un tentativo di introdurre per via amministrativa quanto in ben tre legislature la politica

leggi...
design   emme21