Siddi e Rossi (Fnsi): “Dal Governo una svolta straordinaria"

Tolto il segreto di Stato sul caso Ilaria Alpi

Giovanni Rossi e Franco Siddi

Giovanni Rossi e Franco Siddi

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

ROMA – Il segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, ed il presidente Giovanni Rossi affermano che “la notizia della desecretazione avviata dal Governo per i documenti delle Commissioni di inchiesta parlamentari sull’assassinio di Ilaria Alpi e Milan Hrovatin, nel giorno del ventesimo anniversario della loro morte, è una svolta straordinaria che infrange incomprensibili muri del silenzio e apre finalmente una breccia per verità e giustizia”.
La Fnsi, in questo atto, invocato a gran voce dal Sindacato dei giornalisti, da diffuse organizzazioni della

leggi...
Il presidente della Fnsi apprezza la posizione del segretario della Cisl, ma gli uffici stampa?

Fronte sindacale contro il precariato giornalistico

Giovanni Rossi

Giovanni Rossi

Raffaele Bonanni

Raffaele Bonanni

ROMA – Ottima la dichiarazione del segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, pronunciata a Padova a margine del congresso locale della sua organizzazione, relativamente alla situazione del precariato tra i giornalisti, denunciando i trattamenti economici non equi e l’assenza di tutele sociali significative. Chiunque

leggi...
Franco Siddi: “Garantire qualificazione, presenza sedi regionali e confronto triangolare per una riforma della governance”

Rai, bene Giacomelli su bollino blu e piano editoriale

Antonello Giacomelli

Antonello Giacomelli

RaiROMA – La prima uscita pubblica del nuovo sottosegretario delegato alle comunicazioni, Antonello Giacomelli, introduce alcuni elementi di chiarezza politica su cui rendere efficace un serrato confronto tra istituzioni, sindacati, forze sociali e azienda sul futuro della Rai.
Quanto detto, ieri notte, alla Commissione Vigilanza deve tradursi in un concreto e serio rinnovo di contratto di servizio a garanzia dei beni di informazione

leggi...
La bozza di aggiornamento del codice deontologico trasmessa dal Garante “suscita perplessità e anche motivi di allarme”

Privacy e giornalisti, la Fnsi: “Non si limiti il diritto di cronaca”

Franco Siddi

Franco Siddi

ROMA – Suscita perplessità e anche alcuni motivi di allarme la bozza di aggiornamento del codice deontologico a tutela della privacy trasmessa dal Garante all’Ordine dei Giornalisti, che pare ridurre il diritto-dovere di cronaca in un ambito più ristretto, limitandolo alla “essenzialità dell’informazione”.
Delicata la questione della divulgazione degli atti di un procedimento penale. Ritornano in primo piano i tentativi di limitare il diritto di cronaca con le proposte di legge, decadute, sulle intercettazioni, laddove si prevedono particolari misure sulla pubblicazione degli atti giudiziari, evitando ogni riferimento a soggetti non interessati, salvo “un eccezionale interesse pubblico”: un elemento giuridicamente e deontologicamente nuovo ma non immune da forti riserve.
Siamo alle bozze ed è sicuramente presto per affermare che sia in atto un tentativo di introdurre per via amministrativa quanto in ben tre legislature la politica

leggi...
Costituito il 9 marzo 1974, all’Hotel “501” di Vibo Valentia, con l’uscita dall’Associazione Napoletana della Stampa

Il Sindacato Giornalisti della Calabria ha 40 anni

Carlo Parisi

Carlo Parisi

Sindacato Giornalisti della CalabriaREGGIO CALABRIA – Sono trascorsi quarant’anni dal 1° Congresso regionale dei giornalisti calabresi che, il 9 marzo 1974 all’Hotel “501” di Vibo Valentia, sancì l’uscita dall’Associazione Napoletana della Stampa (che, paradossalmente, nei giorni scorsi è stata radiata dalla Fnsi) e la costituzione del Sindacato Giornalisti della Calabria, federato autonomamente alla Federazione Nazionale della Stampa Italiana.

leggi...
Il vicesegretario Fnsi al Consiglio regionale della Calabria: “Bene i protocolli che puntano a qualità e dignità”

Parisi: “Care istituzioni, la pubblicità solo ai giornali veri”

Carlo Parisi

Carlo Parisi

REGGIO CALABRIA – “E’ doveroso da parte mia intervenire su quanto annunciato dal presidente del Consiglio regionale Talarico a proposito di un’iniziativa di legge sull’editoria. Iniziativa di legge che, mi preme sottolinearlo, non è rivolta solo agli editori, ma anche e soprattutto ai giornalisti”.
Così, in occasione della conferenza stampa di inizio anno ospitata ieri a Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale della Calabria, il vicesegretario della Fnsi e segretario del Sindacato giornalisti della Calabria, Carlo Parisi. Che, nel suo intervento, ha tracciato un quadro sintetico, ma chiaro, della situazione: “Elemento fondamentale posto alla base della collaborazione tra il sindacato giornalisti e il Consiglio regionale è stato quello di puntare alla qualità del lavoro giornalistico.

leggi...
Tuona il segretario della Fnsi: “I giornali senza giornalisti non si possono fare, le ristrutturazioni devono avere un limite”

Editoria, Siddi: “Servono riforma e 30 milioni in 3 anni”

Franco Siddi

BARI – “Serve una riforma di settore e servono anche delle risorse essenziali, non molte, 30 milioni per almeno 3 anni di seguito”. Il segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, ne ha parlato oggi a Bari a margine dell’Assemblea degli iscritti all’Assostampa di Puglia, sottolineando la necessita di risorse che accompagnino “il processo di trasformazione industriale verso la multimedialità e la crossmedialità, e che aiutino il sistema a ricomporre le tessere di un mosaico che oggi è devastato: il mosaico di un’informazione apparentemente molto ricca, disponibile in grandissima quantità, ma caotica”.
“Oggi più di ieri – ha rilevato – c’é bisogno di

leggi...
design   emme21