Il cronista radiofonico, 28 anni, tra i 6 feriti gravi nell’attentato terroristico di ieri sera

Strasburgo, grave il giornalista Antonio Megalizzi

Antonio Megalizzi (facebook)

STRASBURGO (Francia) – È, purtroppo, in gravi condizioni Antonio Megalizzi, il giovane giornalista radiofonico, originario di Reggio Calabria e residente a Trento, ferito nell’attentato di ieri sera a Strasburgo. La notizia

leggi...
Il Time dedica 4 copertine ai reporter coraggiosi, a cominciare da Jamal Khashoggi

I giornalisti “guardiani” sono le Persone dell’anno

Le prime due copertine di Time dedicate ai giornalisti, Persone dell’anno 2018

NEW YORK (Usa) – Sono i giornalisti in pericolo le Persone dell’anno di Time, in un 2018 segnato dalla strage nella redazione della Capital Gazette di Annapolis, in Maryland, e dall’assassinio del saudita Jamal Khashoggi.

leggi...
Li ha chiesti un procuratore di Istanbul per 5 cronisti del giornale d’opposizione Sozcu

Giornalisti “contro”, rischiano 15 anni di carcere

ISTANBUL (Turchia) – Un procuratore di Istanbul ha chiesto pene fino a 15 anni di carcere per cinque giornalisti del quotidiano di opposizione Sozcu, accusati di connivenza con la rete golpista di Fetullah Gulen.

leggi...
La Cnn: dalla trascrizione di un audio è chiaro che l’omicidio fu premeditato

Khashoggi, le ultime parole: “Non respiro”

Fermo immagine del servizio della Cnn sulle ultime parole di Jamal Khashoggi

NEW YORK (Usa) – «Non riesco a respirare». Sono state queste le ultime parole pronunciate da Jamal Khashoggi secondo una fonte informata delle indagini sull’omicidio del giornalista saudita. La fonte, che ha letto la trascrizione

leggi...
Misura che rafforza il sospetto di un ruolo decisivo del principe Salman nell’omicidio

Khashoggi, ordine di arresto per 2 funzionari sauditi

Jamal Khashoggi (afp)

ISTANBUL (Turchia) – La procura generale di Istanbul ha emesso ordini di arresto nei confronti di due funzionari sauditi accusati di aver ucciso Jamal Khashoggi, il giornalista assassinato lo scorso 2 ottobre. I destinatari

leggi...
Alejandro Marquez Jiménez vittima di una domenica di sangue: uccise 19 persone

Messico violento: assassinato un altro giornalista

Alejandro Marquez Jiménez (foto Twitter)

CITTA’ DEL MESSICO (Messico) – Domenica di violenza, ieri, in Messico dove, in soli sei Stati dell’Unione, sono state assassinate 19 persone, fra cui un giornalista, il primo dall’insediamento, sabato, del nuovo presidente

leggi...
“Bisogna fare qualcosa per mostrare al mondo come siamo veramente, ossia grandi!”

Trump vuole una tv di Stato: “La Cnn dice bugie”

Donald Trump

NEW YORK (Usa) – Donald Trump vuole una tv di Stato. Il presidente americano è convinto che gli Usa dovrebbero creare una propria rete per far capire soprattutto all’estero come sono gli Stati Uniti contrariamente

leggi...
2 anni e mezzo a Mevlut Yuksel: “Non pensavo fosse reato diffondere dei nomi”

Rivela i nomi degli studenti, carcere al giornalista

Mevlut Yuksel

ISTANBUL (Turchia) – Il redattore capo del quotidiano Tkvim, Mevlut Yuksel, è stato condannato a 2 anni e 6 mesi di carcere per aver rivelato i nomi degli studenti arrestati a febbraio 2017 in seguito all’intervento della polizia

leggi...
Il ministro turco svela i file audio: “È stato ucciso in 7 minuti, un omicidio premeditato”

Khashoggi, “musica mentre smembrano il corpo”

Jamal Khashoggi

ANKARA (Turchia) – Per la prima volta il capo della diplomazia turca, Mevlut Cavusoglu, ha descritto i dettagli  raccapriccianti delle registrazioni audio che si ritiene siano testimonianza dell’uccisione di Jamal Khashoggi.

leggi...
“Provocatoria a un mese dall’assassinio di Khashoggi, Bil Salman nemico della libertà”

Tunisia, i giornalisti: “No alla visita del principe”

TUNISI (Tunisia) – Il Sindacato nazionale dei giornalisti tunisini (Snjt) ha espresso profonda indignazione per la visita in Tunisia del principe ereditario saudita Mohamed Bin Salman prevista per il 27 novembre. In una lettera

leggi...
design   emme21