“Misure amministrative” contro il sito dei video. Erdogan lo aveva detto...

Turchia: dopo Twitter, bloccato anche Youtube

You TubeANKARA (Turchia) – Dopo Twitter anche YouTube, il sito dedicato ai video di proprietà di Google, è stato bloccato in Turchia. L’autorità per le telecomunicazioni ha optato per “misure amministrative” contro il sito “dopo analisi tecniche e considerazioni legali” esattamente una settimana dopo quella contro il sito di microblogging. La mossa intensificherà sicuramente critiche domestiche ed internazionali a tre giorni da elezioni locali.
L’annuncio pubblicato sul sito dell’autorità tlc arriva poche ore dopo la diffusione su YouTube di una registrazione che ha l’intento di diffondere la conversazione tra il ministro degli esteri turco, il capo dei servizi segreti e un generale in merito a quelli che sembrano diversi scenari che potrebbero portare a un attacco turco contro militanti jihadisti in Siria.
In più occasioni il primo ministro Recep Tayyip Erdogan aveva ribadito che YouTube sarebbe stato bloccato a meno che non si attenesse alle leggi turche. Non è la prima volta che

leggi...
Il più influente quotidiano annuncia nuovi prodotti per rilanciare l’informazione in rete

Anche il New York Times punta sul web

Mark Thompson

Mark Thompson

New York TimesNEW YORK (Usa) – Il New York Times punta sempre più decisamente sul web: il più influente quotidiano, da un anno sotto la guida dell’ex direttore generale di Bbc, Mark Thompson, ha annunciato due nuovi prodotti per abbonamento che lo dovrebbero riposizionare in concorrenza con colossi dell’informazione in rete come Twitter e Facebook.
E’ un balzo in avanti come quello che abbiamo fatto quando siamo passati dalla stampa alla Rete”, ha detto Clifford Levy, il giornalista

leggi...
Il social network era stato oscurato venerdì scorso per volere del premier Erdogan

Turchia: la corte sblocca Twitter, ma ancora nessun “cinguettio”

Twitter TurchiaANKARA (Turchia) – Una corte amministrativa di Ankara ha ordinato la sospensione del blocco di Twitter, messo in atto venerdì scorso su decisione del governo guidato dal premier Recep Tayyip Erdogan. Lo riferisce

leggi...
Hamas nega all’Ansa un proprio coinvolgimento, ma è allarme per la stampa estera

Striscia di Gaza, sms minacciosi ai giornalisti

giornalisti di guerraTEL AVIV (Israele) – L’esecutivo di Hamas ha cercato, oggi, di dissipare i timori diffusisi nella stampa estera attiva in Israele e nei Territori dopo che decine di giornalisti hanno ricevuto via cellulare messaggi minatori che, almeno in apparenza, sembravano inviati dal “braccio armato” della fazione islamica palestinese al potere nella Striscia di Gaza: le Brigate Ezzedin al-Qassam.
A nome del “governo” di Ismail Haniyeh, la portavoce Israa al-Mudallal ha assicurato all’Ansa che

leggi...
Proposta di legge in materia di Editoria e professione degli operatori dell’informazione

Status e contratto per i giornalisti di San Marino

La-Tribuna-di-San-MarinoSan-Marino-OggiSAN MARINO – Il Segretario di Stato al Lavoro, la Cooperazione Economica e l’Informazione, Iro Belluzzi, ha illustrato, all’aula consiliare, la proposta di legge “in materia di Editoria e di professione degli operatori dell’informazione” della Repubblica di San Marino.
Lo rende noto l’Unione per la Repubblica rammaricata del fatto che, “a causa della chiusura della sessione, non vi è stata la possibilità di poter

leggi...
Luca Zingaretti diventa una delle firme di punta di Rtv San Marino: “Ci divertiremo”

Montalbano corona il suo sogno: farà il giornalista

Luca Zingaretti

Luca Zingaretti

SAN MARINO – Luca Zingaretti è da oggi una delle firme giornalistiche di punta della Radiotelevisione di Stato sammarinese. L’attore romano lo ha confermato in diretta nel corso del Tg durante una intervista con il direttore di

leggi...
Il dg Romeo reagisce duramente all’articolo del Fatto sui 3,6 milioni che spende la Rai

San Marino Rtv sede “fantasma”: parte la querela

Carlo Romeo

Carlo Romeo

Il Fatto Quotidiano

SAN MARINO – Carlo Romeo, direttore generale di San Marino Rtv, la tv di Stato della Repubblica del Titano, ha annunciato che querelerà il Fatto Quotidiano per un articolo uscito sul giornale di sabato, 1 giugno. Nell’articolo si

leggi...
Accolta la richiesta del dg Romeo per l’ingresso nella “più antica organizzazione”

San Marino: Tv di Stato in Pubblicità Progresso

Carlo Romeo

Carlo Romeo

San Marino RTVSAN MARINO – La Radiotelevisione di Stato della Repubblica di San Marino entra a far parte della Fondazione Pubblicità Progresso. Il Consiglio d’amministrazione di SmTv ha, infatti, accolto oggi

leggi...
La storia della giornalista allontanata dalla Rai che dal 2008 dirige la tv di San Marino

Carmen Lasorella, esilio dorato a 32mila euro

Carmen Lasorella

Carmen Lasorella

ROMA – I “gruisti” e la direttora. È la storia che ha per ambientazione la tv di Stato di San Marino e, almeno per una delle figure in gioco, la direttora, è certamente a lieto fine. Per gli altri, i “gruisti” per l’appunto, un po’ meno.
Chi sono i gruisti? Sono i giornalisti che fanno i pezzi, vanno in video, eccetera, alla Rtv del terzo Stato più piccolo d’Europa. Nella Repubblica del Titano si respira ancora aria di

leggi...
design   emme21