Il direttore del “Guardian”, con Ezio Mauro, alll’anteprima del Festival di giornalismo

Giornalisti come le api, il mondo a rischio senza

Alan Rusbridger

Alan Rusbridger

ROMA – “Un nostro giornalista ha scritto un libro sulle api, sostenendo che quando le api sono sotto minaccia l’intero mondo è sotto minaccia. I giornalisti sono come le api e c’è bisogno di organizzazioni forti per sostenerli. Il caso Snowden lo dimostra, se la battaglia fosse stata contro un blogger isolato tutto sarebbe finito sotto silenzio”.
Il direttore del Guardian, Alan Rusbridger, arriva a Roma per l’anteprima del Festival di giornalismo al via domani a Perugia e in un dibattito con il direttore di Repubblica, Ezio Mauro, tira le somme di un anno difficile, iniziato con la diffusione delle prime informazioni fornite dalla “talpa” Edward Snowden e finito due settimane fa con l’assegnazione del Pulitzer al quotidiano.
“La cosa che mi ha fatto piacere è stata che il premio è stato

leggi...
A Civita “Giornata dell’Informazione” nel 40° del Sindacato Giornalisti della Calabria

1 Maggio: Fnsi in Calabria per la libertà e il lavoro

Giovanni Rossi e Franco Siddi

Giovanni Rossi e Franco Siddi

informazioneCIVITA (Cosenza) – “Non c’è libertà senza lavoro. In una delle stagioni più drammatiche per il Paese, caratterizzata dal protrarsi della crisi economica, dalla mancanza di lavoro e dall’insostenibile pressione fiscale, che non fanno altro che alimentare lo stato di forte difficoltà, precarietà e instabilità delle famiglie italiane, i giornalisti sono chiamati ad essere protagonisti e non testimoni passivi del collasso imprenditoriale e con esso del sistema informazione”.
Carlo Parisi, vicesegretario nazionale Fnsi e segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria, introduce così i temi alla base della manifestazione del 1° Maggio (e della Giornata mondiale della libertà di stampa, che ricorre il 3 maggio) che, quest’anno, vedrà in Calabria i vertici della Federazione Nazionale della Stampa, con

leggi...
“Giornalisti Italia” intervista il presidente emerito di Fnsi e Odg: “Il mondo è cambiato"

Del Boca: “La libertà è anche nella busta paga”

ROMA – “Giornalisti Italia è uno strumento veramente efficace per sapere tempestivamente le cose sul mondo dell’informazione, soprattutto perché i giornalisti non amano parlare di se stessi”.
Lorenzo Del Boca, presidente emerito dell’Ordine dei giornalisti (che ha guidato per tre mandati e del quale è consigliere nazionale) e della Fnsi (di cui è consigliere nazionale di diritto), in questa intervista a Renzo Santelli parla del nostro quotidiano on line, ma anche

leggi...
Premio giornalistico più famoso al mondo a The Guardian e Washington Post

Premio Pulitzer agli autori dello scoop sul Datagate

Premio PulitzerWASHINGTON (USA) – I cronisti del Guardian e del Washington Post, autori dello scoop sul Datagate, gli abusi dello spionaggio dell’America di Barack Obama, conquistano il Pulitzer, il premio giornalistico più famoso e importante al mondo.
I 19 membri della Pulitzer Prize Commission della Columbia University, hanno premiato le rivelazioni della talpa Edward Snowden sui programmi di sorveglianza di massa della prima agenzia di sicurezza Usa, la Nsa. Una scelta dall’enorme significato politico che segna un punto di svolta sui limiti del

leggi...
Presentata dal Sindacato a Reggio Calabria la “guida multimediale” per la scuola

Il ruolo dei giornalisti nella rivoluzione digitale

Filippo Praticò, Luigi Caminiti, Carlo Parisi e Pino Toscano a

Filippo Praticò, Luigi Caminiti, Carlo Parisi e Pino Toscano

REGGIO CALABRIA – Con l’illustrazione della guida multimediale “Una visione unitaria della Scuol@ digitale”, il Sindacato Giornalisti della Calabria ha avviato il piano di azioni formative e di interventi finalizzati alla diffusione della cultura digitale attraverso lo sviluppo delle specifiche competenze nella pubblica amministrazione e l’istituzione di redazioni giornalistiche nei siti web istituzionali. Il progetto, promosso nell’ambito delle iniziative per il 40° anniversario del Sindacato Giornalisti della Calabria, è stato al centro di una riunione operativa tenutasi nella sala delle conferenze di via Biagio Camagna 28, a Reggio Calabria.
I lavori sono stati presieduti da Carlo Parisi, vicesegretario nazionale Fnsi e direttore del quotidiano on line “giornalistitalia.it”, che ha stimolato la predisposizione del piano formativo per cogliere dalla diffusione dell’uso degli strumenti ICT – Information Communication Tecnology

leggi...
Sindacato giornalisti per la digitalizzazione della P.A. e l’alfabetizzazione digitale

Guida multimediale per la Scuol@ digitale

scuola digitale REGGIO CALABRIA – La guida multimediale “Scuol@ 2.0”, è stata pensata dal Sindacato Giornalisti della Calabria per favorire il processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione in Calabria e diffondere l’alfabetizzazione digitale, intesa come acquisizione delle competenze digitali di base necessarie ad acquisire una piena cittadinanza digitale – capacità di “saper utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie di informazione e comunicazione

leggi...
Presentate a Roma dall’Agenzia per l’Italia Digitale che... non ha la “redazione web”

“Linee guida” per diffondere la cultura digitale

La presentazione delle “Linee guida” dell’Agid

La presentazione delle “Linee guida” dell’Agid

Filippo Praticò
ROMA – L’Italia si è finalmente dotata di un programma per diffondere una concreta cultura digitale e fare acquisire quelle competenze digitali necessarie a modernizzare il Paese ed allinearlo alle nazioni più avanzate in Europa. Un piano cioè, mirato a formare cittadini, pubblica amministrazione e imprese, affinché si sappiano “utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie di informazione e comunicazione per  il lavoro, il tempo libero e la comunicazione”, come indicato già nel 2006 dalla Raccomandazione UE numero 962/CE.
A Roma, nella sede dell’AgID – Agenzia per l’Italia Digitale – sono state presentate le “Linee guida e le indicazioni strategiche e operative” del Programma nazionale per la cultura, la formazione e le competenze digitali.

leggi...
Da oggi il sistema operativo non riceverà più aggiornamenti sulla sicurezza

Computer: va in pensione Windows XP

C’è chi prefigura addirittura scenari apocalittici: temono virus e cybercrimine le banche, le aziende, le Pubbliche Amministrazioni e naturalmente i privati

ROMA – Conto alla rovescia per Windows XP. Il sistema operativo di Microsoft da oggi, 8 aprile 2014, va in pensione e non riceverà più aggiornamenti sulla sicurezza, come annunciato da tempo da Redmond. Ma continua ad essere molto diffuso sui pc di tutto il mondo. In famiglia, nelle aziende, sui bancomat, nella Pubblica Amministrazione. E la scadenza sta generando

leggi...
design   emme21