Carlo Parisi: “La scelta di Dodaro premia il valore ed i sacrifici di tutti i suoi giornalisti”

Quotidiano della Calabria: Rocco Valenti direttore

Rocco Valenti

Rocco Valenti

Il Quotidiano della CalabriaCASTROLIBERO (Cosenza) – È Rocco Valenti il nuovo direttore editoriale de “Il Quotidiano della Calabria”. Lo annuncia oggi il presidente della Finanziaria Editoriale Finedit, Francesco Dodaro, sottolineando che “la scelta di un professionista «interno» vuole anche essere un segnale positivo, all’interno e all’esterno del giornale, che dimostri che la nostra azienda e la nostra terra possono generare validi dirigenti in grado di interpretare ruoli al contempo difficili e di alto impegno morale”.
Il cambio di direzione era da tempo nell’aria, ma Dodaro l’ha voluto tenere riservato fino all’ultimo giorno di servizio del vecchio direttore, Matteo Cosenza, andato in pensione, al compimento del 65° anno di età, dopo quasi otto anni di attività nel quotidiano di Castrolibero.
Finedit ha, dunque, “individuato – sottolinea Francesco Dodaro – il professionista a cui affidare questo delicato compito” nel suo capo redattore centrale, “giornalista certamente noto a tutti, avendo

leggi...
Cdr e Sindacato giornalisti incontrano il liquidatore che sta pagando gli stipendi

A “l’Ora della Calabria” si marcia a vista

Ora della CalabriaRENDE (Cosenza) – Prosegue lo stato di agitazione dei giornalisti de “l’Ora della Calabria”, diretto da Luciano Regolo, che, il 5 aprile scorso, alla presenza del vicesegretario nazionale Fnsi, Carlo Parisi, hanno affidato al Comitato di redazione un pacchetto di dieci giorni di sciopero esprimendo viva preoccupazione per il grave stato d’incertezza che caratterizza l’attuale situazione della testata ed il futuro di tutti i lavoratori.
Non avendo, fino a quel momento, ricevuto alcuna comunicazione ufficiale, Cdr e Sindacato dei giornalisti, hanno chiesto garanzie e tempi certi sia rispetto all’interlocutore ufficiale, allo stato di liquidazione della società editrice de “l’Ora della Calabria”, al pagamento di tutte le spettanze dovute ai redattori ed ai collaboratori.
Due giorni dopo, il 7 aprile, il liquidatore Giuseppe Bilotta ha comunicato

leggi...
Il quotidiano in lingua francese passa interamente nelle mani del gruppo Ringier

Lo svizzero “Le Temps” acquistato dai tedeschi

GINEVRA (Svizzera) – Il quotidiano svizzero in lingua francese “Le Temps” è stato acquistato per intero dal gruppo editoriale tedesco Ringier. Il Circolo degli Amici di “Le Temps” non farà più parte degli

leggi...
Il presidente Paolo e il padre Francesco: “De Bortoli noi lo terremmo”

I Merloni dicono addio a Rcs

Paolo Merloni

MILANO – Addio dei Merloni a Rcs. “Avevamo deciso di non partecipare all’aumento di capitale e da quando mi sono dimesso dal Cda non ho seguito più le vicende del gruppo”, spiega Paolo Merloni, ad Hanoi con il padre Francesco per inaugurare uno stabilimento di Ariston Thermo.
“Non condividevo le modalità della ricapitalizzazione e avevo riserve sul piano”, così abbiamo “venduto sul mercato lo 0,51%” in portafoglio. E a proposito del direttore del Corriere della Sera dice: “Io De Bortoli lo terrei”.
Sulla stessa linea Francesco Merloni, ultimo presidente del patto di Via Solferino: “Ho sempre

leggi...
Andrea Camporese: “Ed ora bandi con le Regioni, Erasmus e uniformità fiscale”

Fondi europei per le libere professioni

Andrea Camporese e Marina Calderone

Andrea Camporese e Marina Calderone

BRUXELLES (Belgio) – “L’importanza di queste iniziative è duplice sia per il sostegno finanziario per i giovani professionisti sia per il riconoscimento del valore sociale delle professioni”.
Marina Calderone, presidente del Comitato unitario permanente degli Ordini e Collegi professionali, sottolinea come “proprio da Joanna Drake della DG Enterprise and Industry della Commissione Europea è arrivato un segnale fortissimo con l’indicazione del sistema ordinistico italiano come modello da adottare negli altri Paesi”.
“Ora – afferma la Calderone – dovremo vigilare in Italia affinché non ci siano intralci burocratici in fase di applicazione di quanto deliberato in sede comunitaria”.

leggi...
Mentre Paolo Ballerani sarà l’ad di Timb, la nuova società di Telecom e Rete A

Salvemini confermato presidente di Ti Media

Severino Salvemini

MILANO – L’assemblea degli azionisti di Telecom Italia Media ha approvato il bilancio 2013 con il 99,87% del capitale ed ha nominato i componenti del nuovo consiglio di amministrazione.
Sono stati confermati Severino Salvemini (attuale presidente), Piergiorgio Peluso, Adriano De Maio e Lorenzo Gorgoni. Entrano in consiglio Massimo Bergami, Chiara Della Penna, Valeria

leggi...
Il dg Gubitosi: “Un risultato possibile grazie alla riduzione dei costi”

La Rai chiude il 2013 con un utile di 5 milioni

Luigi Gubitosi

ROMA – Il Consiglio di Amministrazione Rai, riunitosi oggi a Roma, ha approvato all’unanimità il progetto di Bilancio Civilistico 2013 di Rai SpA e il Bilancio Consolidato del Gruppo. Il 2013 ha visto il ritorno all’utile del Gruppo Rai, con un risultato netto positivo pari a € 5,3 milioni (€ 4,3 milioni per Rai SpA), a fronte di una perdita di € 244,6 milioni (€ 245,7 milioni) dell’esercizio 2012.
Il Risultato Operativo di Gruppo è stato positivo per € 66,3 milioni contro una perdita di € 164,7 milioni nel 2012. Tali risultati hanno ecceduto i target stabiliti dal Piano Industriale 2013-2015, che prefiguravano un Pareggio Operativo nel 2013 e un Pareggio a livello di Risultato Netto nel 2014.
Il miglioramento di circa € 250 milioni è stato reso possibile, oltre all’assenza degli oneri per i grandi eventi sportivi, da robuste azioni efficienziali su tutte le principali voci di costo aziendali consuntivando risparmi per circa € 60 milioni tra costi esterni e costo del personale.
Il 2013 è stato, inoltre, caratterizzato da un minor livello di oneri straordinari e di ammortamenti rispetto al 2012. Tutto questo in un contesto di ulteriore decremento dei Ricavi e di incremento dell’offerta in termine di ore prodotte.

leggi...
Intervista a “Giornalisti Italia”: “In tempo di crisi salvaguardiamo l’informazione pulita”

Giornalisti: Siddi annuncia “un contratto di tenuta”

ROMA – La drammatica situazione dell’editoria ed il rinnovo contrattuale sono al centro dell’intervista del quotidiano “Giornalisti Italia”, curata da Renzo Santelli, al segretario generale della Fnsi, Franco Siddi. All’orizzonte si profila, infatti, “un contratto

leggi...
Promozione sul campo per il vicedirettore che prende il posto di Gabriele Canè

Marcello Mancini direttore de “La Nazione”

Marcello Mancini

Marcello Mancini

La NazioneFIRENZE – Promozione sul campo per Marcello Mancini che, da vicedirettore, diventa direttore responsabile de “La Nazione”. Prende il posto di Gabriele Canè, che rimane nel quotidiano fiorentino della Poligrafici Editoriale con l’incarico di opinionista.
Nato a Castelfiorentino il 6 novembre 1956, giornalista professionista iscritto all’Ordine della Toscana dal 29 novembre 1988, Marcello Mancini ha esordito nella professione collaborando alle pagine fiorentine di “Paese Sera”, per poi passare a “La Nazione”

leggi...
Contrasti acuiti dopo il suo “no” al piano di incentivazione e la questione dorsi locali

Rcs: Ferruccio De Bortoli via dal Corriere?

Ferruccio De Bortoli

MILANO –  Girandola di voci in Rcs su un cambio di direzione al Corriere della sera oggi affidata a Ferruccio De Bortoli. L’azienda editoriale a fine giornata le definisce “inesatte” e precisa di non aver “richiesto alcun cambiamento delle sue responsabilità”. E un portavoce del gruppo afferma di

leggi...
design   emme21