Il meccanico, ucciso per errore, era il padre di Mary, giornalista del Mattino

Ergastolo all’assassino di Vincenzo Liguori

NAPOLI – Una condanna all’ergastolo (per Vincenzo Troia, ritenuto il mandante, ndr) è stata emessa oggi dalla III sezione della Corte d’Assise di Napoli per l’omicidio del meccanico Vincenzo Liguori, ucciso per errore e vittima innocente della lotta tra clan. Dodici anni di carcere per il pentito Giovanni Gallo, che…

Leggi tutto

E’ successo stamane al Palazzo di Giustizia di Milano. In aula i tre Bossi

In tribunale c’è il Trota, via i giornalisti

MILANO – Il “Trota” si presenta davanti a un giudice e scatta il divieto di accesso ai giornalisti. Succede al settimo piano del Palazzo di Giustizia di Milano dove proprio questa mattina ha preso il via l’udienza preliminare a carico di Umberto Bossi, dei figli Renzo e Riccardo, dell’ex tesoriere della…

Leggi tutto

Depositate oggi le motivazioni: “non vi sono prove sufficienti” anche per Confalonieri

Mediatrade: Berlusconi jr estraneo alla frode

MILANO – “Non vi sono prove sufficienti per attribuire alcuna responsabilità” a Pier Silvio Berlusconi e a Fedele Confalonieri, i quali sono risultati estranei al “sistema di frode”. E’ quanto emerge dalle motivazioni della sentenza con cui la seconda sezione penale del Tribunale di Milano lo scorso luglio ha assolto…

Leggi tutto

Solidarietà alla cronista rinviata a giudizio per ricettazione dei verbali di Tarantini

Angela Balenzano ha fatto solo la giornalista

BARI – L’Associazione della Stampa, l’Ordine dei giornalisti della Puglia e il Comitato di redazione del Corriere del Mezzogiorno di Bari esprimono solidarietà alla collega Angela Balenzano, rinviata a giudizio dal Gup del tribunale di Bari per presunta ricettazione nell’ambito dell’inchiesta relativa alla fuga di notizie sui verbali di interrogatorio…

Leggi tutto

Tra i 28 indagati: giornalisti, direttore di Telemolise ed editore della Gazzetta

“Sistema Iorio”, nuova bufera in Molise

CAMPOBASSO – Ritorna alla ribalta nazionale l’uomo che ha segnato politicamente la storia dell’ultimo decennio del Molise. Dopo l’orgia di accuse perlopiù di valenza morale sulla gestione dei fondi per il terremoto del 2002, dopo la condanna in primo e secondo grado per aver favorito l’assunzione del figlio in una…

Leggi tutto

La pubblicista Giusi Vianello avrebbe frodato la Regione per 100mila euro

Veneto: giornalista rinviata a giudizio per truffa

TREVISO — La magistratura trevigiana ha chiesto il rinvio a giudizio per la delegata del Veneto della Fondazione Sorella Natura, la giornalista pubblicista Giusi Vianello, accusata di aver truffato la Regione Veneto per 100 mila euro. Nell’inchiesta del pm trevigiano Iuri De Biasi risulta indagata anche una seconda persona, un…

Leggi tutto

L’editore de “La Cronaca” nel 2010 arrestato per truffa. In 120 hanno perso il lavoro

Boselli Botturi assolto dopo un’odissea di 4 anni

BRESCIA – La Corte d’Appello di Brescia ha assolto “per non aver commesso il fatto” Massimo Boselli Botturi, ex amministratore delegato dei Quotidiani “La Cronaca” di Cremona e di Piacenza, il quale era accusato del reato di truffa ai danni dello Stato in quanto gli era stato attribuito

Leggi tutto

Non ci fu diffamazione. Condannata l’ex pm Mariaemanuela Guerra

Caso Aldrovandi, assolta La Nuova Ferrara

FERRARA – Il giudice Maria Teresa Danieli del Tribunale civile di Ancona ha rigettato «perchè infondata in fatto e in diritto» la richiesta di risarcimento danni, da non meno di un milione e mezzo di euro, che l’ex pm di Ferrara Mariaemanuela Guerra aveva promosso accusando la Nuova Ferrara di…

Leggi tutto

Importante assoluzione del giornalista Enzo Cimino “perché il fatto non sussiste”

La rettifica in autotutela esclude la diffamazione

CAMPOBASSO – “Assolto perché il fatto non sussiste”. Questa la formula letta dal giudice Scarlato al termine del processo, conclusosi nella mattinata di ieri, che vedeva sul banco degli imputati il noto giornalista molisano Vincenzo Cimino (consigliere nazionale dell’Ordine e vice presidente della commissione giuridica). Cimino era accusato di diffamazione…

Leggi tutto

La denuncia del direttore Regolo: “Silenzio anche dalla Regione. Con noi c’è la Fnsi”

L’Ora: abbandonati da Prefetto e Procura

COSENZA – Tra le cose che più fanno sentire isolati e favoriscono la rassegnazione c’è l’indifferenza. Di quest’ultima noi giornalisti dell’Ora della Calabria stiamo pagando tuttora e in modo serio le conseguenze. Denunciando pubblicamente, con il sostegno della Federazione Nazionale della Stampa e del Sindacato Giornalisti Calabria, ogni scorrettezza subita…

Leggi tutto

Le indagini partite dopo il fallimento di una società di distribuzione di giornali

Indagato il padre di Renzi: bancarotta fraudolenta

GENOVA – La procura di Genova ha indagato Tiziano Renzi, padre del presidente del Consiglio Matteo, per bancarotta fraudolenta. L’indagine era stata aperta tempo fa e riguarderebbe il fallimento di una società di distribuzione di giornali. La procura ha chiesto la proroga delle indagini e ha contestualmente inviato l’avviso di…

Leggi tutto

Volto noto del Tg3 Rai della Basilicata, aveva avuto una relazione con la poliziotta

Omicidio Esposito: indagato il giornalista Di Lauro

POTENZA – E’ Luigi Di Lauro, volto noto del Tg3 della Basilicata, la persona indagata nell’ambito dell’inchiesta per l’omicidio del dirigente della Digos, Anna Esposito. La notizia, trapelata da ambienti giudiziari, troverebbe conferma nel fatto che il giornalista dovrà comparire la prossima settimana davanti al pm Francesco Basentini che, insieme…

Leggi tutto

L’ex premier perde anche in Cassazione: “La Repubblica non lo diffamò”

Berlusconi contro L’Espresso: 0-3

ROMA – L’ex premier Silvio Berlusconi ha perso, in Cassazione, la causa per diffamazione contro il gruppo editoriale L’Espresso per un articolo pubblicato sul quotidiano “La Repubblica” il 27 aprile 2001 nel quale veniva ripreso quanto il giorno prima aveva scritto il quotidiano inglese “The Economist” nel quale si metteva…

Leggi tutto

L’editore “ha mentito al giudice del lavoro”. Fnsi e Aser: “È solo un’intimidazione”

Giornalista cacciata dalla Voce di Romagna

RIMINI – La Federazione nazionale della stampa e l’Associazione stampa dell’Emilia-Romagna denunciano un fatto di gravità inaudita: l’editore del quotidiano “La Voce di Romagna” ha licenziato una giornalista del suo giornale contestandole di avere mentito al giudice del lavoro di Rimini davanti al quale era stata citata come testimone dallo…

Leggi tutto

Dopo due richieste respinte, accolta all’unanimità la domanda dell’ex agente “Betulla”

Renato Farina re-iscritto all’Ordine dei giornalisti

MILANO – Con 8 voti a favore su 8 presenti (era assente solo il presidente Gabriele Dossena), quindi all’unanimità, Renato Farina è stato re-iscritto nell’elenco professionisti dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia. La vicenda dell’ex agente Betulla (collaboratore dei servizi segreti) era iniziata il 28 settembre 2006, quando l’Ordine della Lombardia,…

Leggi tutto