Modificata l’impaginazione, ridotto lo spazio informativo e “rimodulati” i compensi”

Libertà e Gazzetta di Parma: Sos collaboratori

BOLOGNA – I quotidiani Gazzetta di Parma e Libertà di Piacenza modificano l’impaginazione, riducono lo spazio informativo e “rimodulano” i compensi” penalizzando i colleghi, anche quelli che da dieci o quindici anni prestano

leggi...
Fronte comune contro i pirati e con chi ha veramente a cuore l’informazione di qualità

Fnsi al fianco dei Cdr a difesa della professione

Da sinistra: Carlo Parisi (segretario generale aggiunto), Raffaele Lorusso (segretario generale), Giancarlo Tartaglia (direttore) e Tommaso Daquanno (vice direttore) alla Conferenza nazionale dei Cdr e dei Fiduciari nella sala “Walter Tobagi” della Fnsi

ROMA – “La riunione di oggi non nasce come reazione emotiva, ma per dare un segnale forte ad un modo sbagliato di intendere le ristrutturazioni aziendali. Un processo di tagli indiscriminati che va avanti da dieci anni e

leggi...
Dopo 20 anni, dal 1° settembre cambio al vertice dell’emittente del Gruppo Gedi

Radio Capital: Zucconi lascia, Giannini direttore

Da sinistra. Vittorio Zucconi e Massimo Giannini, direttore uscente e nuovo direttore di Radio Capital

ROMA – È Massimo Giannini il nuovo direttore di Radio Capital, l’emittente nazionale privata di proprietà di Elemedia, società del Gruppo Editoriale Gedi. dal 1° settembre prossimo prenderà il posto di Vittorio Zucconi, che ha

leggi...
Scoperto casualmente l’annuncio di vendita, oggi e domani il giornale non esce

Il Mattino vende la sede: giornalisti in sciopero

La storica sede del quotidiano Il Mattino di Napoli, in via Chiatamone

NAPOLI – Il quotidiano Il Mattino non sarà in edicola oggi e domani per uno sciopero dei giornalisti che, casualmente, ieri sera hanno notato sul menabò di una pagina destinata alla pubblicazione nell’edizione di oggi

leggi...
Il sottosegretario ha incontrato il Cdr di Askanews e domani sarà la volta della Fnsi

Crimi: “Non vogliamo giornalisti amici, ma liberi”

Vito Crimi

ROMA – “Non vogliamo giornalisti amici, vogliamo giornalisti liberi”. Il senatore Vito Crimi (M5S) commenta, così, il suo primo incontro ufficiale con il Comitato di redazione dell’agenzia di stampa Askanews nella sua nuova veste

leggi...
Il rispetto per le persone torni a essere precondizione di relazioni industriali e sindacali

Fnsi, il suicidio di Gorizia impone una riflessione

Raffaele Lorusso, segretario generale Fnsi (Foto Giornalisti Italia)

ROMA – La tragica morte di un uomo, di un lavoratore, di un padre, non possono lasciare indifferenti. La tragedia di Gorizia, dove un dipendente poligrafico del centro stampa dei quotidiani il Piccolo di Trieste e il Messaggero

leggi...
Tragedia nello stabilimento Gedi di Udine. Non escono La Stampa e la Repubblica

Chiude il Centro Stampa: si suicida a 49 anni

GORIZIA – Tragedia al Centro Stampa di Gorizia: un capo reparto di 49 anni si è suicidato, impiccandosi, stanotte, in un ufficio dello stabilimento del Gruppo Gedi che ospita le rotative che stampano i quotidiani Il Piccolo di Trieste

leggi...
Disattesi gli impegni per il pagamento dei contributi e delle spettanze arretrate

La Città di Salerno: giornalisti in sciopero

SALERNO – L’assemblea dei redattori del quotidiano “la Città” di Salerno ha proclamato una giornata di sciopero in segno di protesta per il mancato rispetto, da parte dell’azienda, degli impegni assunti contestualmente alla firma, lo scorso 16 gennaio, del contratto di solidarietà.
In questi cinque mesi la redazione ha atteso vanamente che l’azienda assolvesse al regolare versamento dei contributi previsti a Inpgi, Casagit e Fondo complementare e che rendesse operativo il piano di rateizzazione per gli arretrati dovuti al Fondo complementare, somme detratte dalle buste paga dei giornalisti e tuttavia non versate all’istituto destinatario.
Altrettanto disatteso è stato l’impegno a corrispondere gli

leggi...
Perquisito Il Mattino di Padova. Sindacato, Odg e Cdr: “Attacco alla libertà di stampa”

Favoreggiamento alla mafia: giornalisti indagati

Cristina Genesin, cronista del quotidiano Il Mattino di Padova: ha subito perquisizioni a casa e in redazione

PADOVA – “Favoreggiamento alla mafia” e “divulgazione di segreto istruttorio”. Queste le gravissime accuse contestate alla giornalista Cristina Genesin, al direttore e al condirettore del quotidiano Il Mattino di Padova, Paolo

leggi...
Giornalisti in stato di agitazione. Al loro fianco Fnsi e Assostampa di Puglia e Basilicata

La Gazzetta del Mezzogiorno chiude tre redazioni

BARI – L’Assemblea dei redattori della Gazzetta del Mezzogiorno dichiara lo stato di agitazione esprimendo “il proprio sconcerto” per la decisione comunicata dall’editore, Edisud spa, di voler procedere in tempi brevi alla

leggi...
design   emme21