A Civita “Giornata dell’Informazione” nel 40° del Sindacato Giornalisti della Calabria

1 Maggio: Fnsi in Calabria per la libertà e il lavoro

Giovanni Rossi e Franco Siddi

Giovanni Rossi e Franco Siddi

informazioneCIVITA (Cosenza) – “Non c’è libertà senza lavoro. In una delle stagioni più drammatiche per il Paese, caratterizzata dal protrarsi della crisi economica, dalla mancanza di lavoro e dall’insostenibile pressione fiscale, che non fanno altro che alimentare lo stato di forte difficoltà, precarietà e instabilità delle famiglie italiane, i giornalisti sono chiamati ad essere protagonisti e non testimoni passivi del collasso imprenditoriale e con esso del sistema informazione”.
Carlo Parisi, vicesegretario nazionale Fnsi e segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria, introduce così i temi alla base della manifestazione del 1° Maggio (e della Giornata mondiale della libertà di stampa, che ricorre il 3 maggio) che, quest’anno, vedrà in Calabria i vertici della Federazione Nazionale della Stampa, con

leggi...
Solidarietà ai lavoratori in stato di occupazione contro la brutale chiusura del giornale

La vignetta di Sergio Staino per l’Ora della Calabria

Sergio Staino

leggi...
Il giornale accusato di comportamento denigratorio. Insorgono Assostampa e Odg

Trieste: il Comitato Portuale esclude Il Piccolo

Il Piccolo

Carlo Muscatello

Carlo Muscatello

TRIESTE – Domani, martedì 29 aprile, con inizio alle ore 11, si svolgerà a Trieste una riunione del Comitato Portuale “aperto agli organi di informazione con l’unica eccezione dei rappresentanti della testata «Il Piccolo». Tale scelta è motivata da un prolungato atteggiamento denigratorio del primo porto d’Italia per traffico complessivo, con contenuti spesso distorsivi della realtà dei fatti”.
Per l’Assostampa e l’Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia, presieduti rispettivamente da Carlo Muscatello e Cristiano Degano, i dirigenti dell’Autorita Portuale “evidentemente ignorano le più elementari regole del vivere democratico e quelle che disciplinano il settore della stampa e dell’informazione nel nostro Paese”.
“Una riunione di un organismo di natura pubblica – affermano Assostampa e Odg – non è, infatti,

leggi...
La conferenza stampa nella redazione occupata dell’Ora della Calabria di Reggio

Parisi (Fnsi): “Cari giornalisti, il silenzio non paga”

leggi...
Il sindaco giornalista di Cosenza, Mario Occhiuto, in visita alla redazione occupata

L’Ora, imprenditori sani pronti a “rendersi utili”

Il sindaco do Cosenza, Mario Occhiuto, in visita alla redazione dell’Ora

Il sindaco do Cosenza, Mario Occhiuto, in visita alla redazione dell’Ora

RENDE (Cosenza) – “Sono venuto qui come cittadino di questa area urbana e di questa regione per portarvi un saluto e sostenere la vostra battaglia”. Un cittadino “qualunque” non lo è, però, perché lui è Mario Occhiuto sindaco di Cosenza e giornalista pubblicista iscritto all’Ordine ed al Sindacato Giornalisti della Calabria.
“E’ un sentimento misto di impotenza e rabbia quello che trasmette il triste esito a cui è giunta la vicenda del quotidiano l’Ora della Calabria”. Dopo

leggi...
“A tutela dei 66 lavoratori e perché non venga spenta una fonte di informazione”

La Provincia di Reggio con i giornalisti de “L’Ora”

Giuseppe Raffa

Giuseppe Raffa

REGGIO CALABRIA – Le vicende de “L’Ora delle Calabria” sono state al centro della discussione della Giunta Provinciale di Reggio Calabria, guidata dal presidente Giuseppe Raffa.
Nel corso della riunione, pur escludendo giudizi sommari, è stata sottolineata la gravità della situazione e si è cercato, preliminarmente, di valutare quali iniziative pratiche possa l’amministrazione provinciale adottare perché non venga spenta una fonte di informazione.
Saranno due le priorità da affrontare per l’organo amministrativo. Il primo relativo ai numerosi posti di lavoro

leggi...
Colpito per la notizia sulle violenze nel carcere di Evin. Terzo caso in tre mesi

Iran: il Governo chiude il quotidiano Ebtekar

EbtekarTEHERAN (Iran) – Le autorità iraniane hanno ordinato la chiusura di un altro giornale riformista, il terzo negli ultimi mesi. A finire nel mirino è stato il quotidiano Ebtekar, accusato di “diffondere menzogne” dopo la pubblicazione, giovedì scorso, della notizia della revoca dell’incarico al direttore dell’amministrazione penitenziaria del Paese, a seguito della denuncia di violenze inflitte ai prigionieri

leggi...
Domani dibattito col direttore Regolo, Mons. Morosini e il vicesegretario Fnsi Parisi

A Reggio è “L’Ora della libertà di stampa”

Lo striscione fatto – ed esposto – dai giornalisti della redazione di Reggio

REGGIO CALABRIA – “L’Ora della libertà di stampa” è il titolo della tavola rotonda in programma domani, lunedì 28 aprile, a Reggio Calabria, nella redazione de “l’Ora della Calabria” occupata dai

leggi...
Il presidente della Cec, ex vicesegretario regionale e consigliere Fnsi, con i lavoratori

L’arcivescovo giornalista Nunnari in visita all’Ora: “Neanche i mafiosi colpiscono di Venerdì Santo”

Mons. Salvatore Nunnari e Luciano Regolo nella redazione de “l’Ora” occupata dai giornalisti

Mons. Salvatore Nunnari e Luciano Regolo nella redazione de “l’Ora” occupata dai giornalisti

RENDE (Cosenza) – “Sono qui per dirvi: che posso fare? Sono venuto come vescovo, ma anche come giornalista. Sono stato vicesegretario del Sindacato Giornalisti della Calabria e consigliere nazionale della Fnsi. Una voce libera si spegne, ed è giusto essere qui oggi per starvi vicino in un momento così duro e difficile”. Esprimendo piena solidarietà ed offrendo concreta collaborazione ai giornalisti de “l’Ora della Calabria”,

leggi...
Direttore e giornalisti in stato di occupazione: “Così ricambiamo l’affetto dei lettori”

“L’Ora siamo noi”, l’informazione continua

Ora siamo noi

RENDE (Cosenza) – E’ on line il blog dei giornalisti dell’Ora della Calabria http://lorasiamonoi.wordpress.com/ che invitano i lettori a sostenere l’iniziativa e ad aiutarli a far arrivare la protesta ovunque, anche a chi fa finta di non vedere e sentire…

leggi...
design   emme21