L’accordo salva 23 posti di lavoro. Soddisfatti Fnsi, Asr e sottosegretario Lotti

Adnkronos, ritirati i licenziamenti collettivi

Giuseppe Marra

Giuseppe Marra

AdnkronosROMA – Revocata la procedura di licenziamento collettivo di 20 giornalisti e 3 poligrafici dell’agenzia Adnkronos e di Mak-Multimedia Adnkronos avviata dall’editore Giuseppe Marra lo scorso 27 gennaio.
La vertenza si è chiusa, infatti, oggi con la firma di un accordo tra l’Azienda assistita dalla Fieg e i Comitati di redazione assistiti dalla Fnsi, alla presenza del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Editoria, Luca Lotti.

leggi...
I giornalisti, in sciopero, denunciano “un’inaccettabie forzatura”, ma la società nega

Adnkronos, è ancora scontro tra azienda e Cdr

AdnkronosROMA – L’Assemblea dei giornalisti dell’Agenzia Adnkronos e di Mak-Multimedia Adnkronos, oggi in sciopero, si è riunita nella sede dell’Associazione Stampa Romana dopo la rottura del tavolo di trattativa istituito presso la Fieg, a seguito della procedura di licenziamento collettivo di 20 giornalisti e 3 poligrafici avviata dall’editore Giuseppe Marra lo scorso 27 gennaio.
Al tavolo, l’Azienda ha ancora una volta tentato una inaccettabile forzatura. E’ stata usata l’arma di pressione dei licenziamenti per stravolgere istituti contrattuali, cancellare parti significative del reddito dei giornalisti e imporre a tappe forzate una nuova organizzazione del lavoro, sulla quale ai Cdr non è ancora stata fornita alcuna indicazione.
L’Azienda, inoltre, non fornisce indicazioni concrete riguardo ai progetti e alle prospettive di rilancio, che per il prossimo futuro mettano al riparo la Redazione dal rischio di tagli occupazionali e nuovi e dolorosi sacrifici.
Nel corso della trattativa, i Comitati di redazione, assistiti dalla Federazione nazionale della

leggi...
In fumo il tavolo sindacale per il licenziamento di 20 giornalisti e 3 poligrafici

Adnkronos: rotte le trattative, nuovo sciopero

AdnkronosROMA – I giornalisti dell’Agenzia Adnkronos e di Mak-Multimedia Adnkronos oggi sono in sciopero. La nuova giornata di astensione dal lavoro – la sesta nell’arco delle ultime settimane – è stata proclamata dai Comitati di redazione dopo la rottura, nella tarda serata di ieri, del tavolo di trattativa sindacale istituito presso la Fieg, a seguito della procedura di licenziamento collettivo di 20 giornalisti e 3 poligrafici avviata dall’editore Giuseppe Marra lo scorso 27 gennaio.
Al tavolo, l’Azienda ha ancora una volta tentato una inaccettabile forzatura. E’ stata usata l’arma di pressione dei licenziamenti per stravolgere istituti contrattuali, cancellare parti significative del reddito dei giornalisti e imporre a tappe forzate una nuova

leggi...
Il nuovo portale Ansa sfida vincente di leale cooperazione tra editore e giornalisti

L’informazione primaria come bene essenziale

Franco Siddi

Franco Siddi

ROMA – E’ ancora una volta il Presidente Napolitano a mettere “i puntini sulle i” e a chiarire il valore dell’informazione primaria come bene essenziale. Le notizie di interesse pubblico, quelle buone come quelle cattive, devono essere portate sempre a conoscenza dei cittadini con correttezza, alta professionalità e lealtà.
Le osservazioni del Capo dello Stato, fatte in occasione della presentazione del nuovo portale dell’Ansa, rappresentano un riconoscimento per il lavoro delle agenzie di stampa – che dell’informazione primaria sono il motore – e in particolare della stessa Ansa, “agenzie di bandiera” nazionale.

leggi...
Il Presidente della Repubblica riconosce all’agenzia “una presenza concreta, indipendente e quotidiana”

Napolitano al battesimo del nuovo portale dell’Ansa

Giorgio Napolitano con Luigi Contu e Giulio Anselmi in visita all’Ansa

Giorgio Napolitano con Luigi Contu e Giulio Anselmi in visita all’Ansa

ROMA – Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha fatto visita all’Ansa per la presentazione in anteprima del nuovo portale della principale agenzia di stampa italiana. Ad accoglierlo, negli uffici di via della Dataria 94, c’erano il presidente Giulio Anselmi, il direttore Luigi Contu e l’amministratore delegato Giuseppe Cerbone.

leggi...
design   emme21