ROMA – Grazie al Contratto nazionale di lavoro giornalistico Uspi-Fnsi, firmato il 24 maggio con decorrenza 1 giugno 2018, anche ai giornalisti delle testate periodiche e on line viene assicurata l’assistenza sanitaria integrativa garantita dalla Casagit agli iscritti ed ai loro familiari. Il nuovo profilo, già attivo, è frutto della convenzione trilaterale Uspi-Fnsi-Casagit, siglata il 25 giugno scorso e ratificata l’11 luglio dal Consiglio di amministrazione della Casagit.
La Convenzione prevede l’iscrizione automatica alla Casagit per tutti i giornalisti ai quali si applica il contratto Uspi-Fnsi e prescrive, come per gli altri contrattualizzati Fieg-Fnsi e Aeranti-Corallo-Fnsi, il prelievo in busta paga del 3,6% e il contributo dell’1% da parte dell’editore.
Coloro i quali intendano accedere al Profilo 1 Casagit possono farlo volontariamente integrando il minimale contributivo con quote aggiuntive.

PROFILO USPI

È il profilo di assistenza sanitaria della Casagit dedicato ai giornalisti contrattualizzati Uspi-Fnsi. Garantisce un concorso alle spese mediche per le seguenti prestazioni sanitarie: accertamenti clinici e diagnostici, cure odontoiatriche, lenti correttive della vista, Ltc, ricoveri, terapie fisiche e riabilitative e visite specialistiche.
É possibile accedere ad una rete capillare di convenzioni con strutture di altissima qualità distribuita su tutto il territorio nazionale. Assicura, inoltre, un servizio di assistenza in emergenza 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno.

DEDICATO AI GIORNALISTI

Chi può iscriversi

Sono obbligatoriamente iscritti al Profilo Uspi e non sono tenuti alla presentazione di esplicita domanda di adesione:
– i giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti a cui si applica il Contratto Nazionale di Lavoro Giornalistico Uspi/Fnsi.

I giornalisti possono estendere la copertura ai seguenti familiari:
– coniuge/convivente more-uxorio (anche dello stesso sesso) figli o equiparati fino al 26° anno di età.

Iscrizione familiari (La domanda)
La quota contributiva annuale è pari a:
– € 600,00 per il coniuge o convivente more-uxorio;
– € 300,00 per i figli o equiparati a norma di legge.

Il pagamento può essere trimestrale o annuale tramite bollettino Mav o addebito diretto in conto.
Per l’iscrizione compilare il modulo e inviarlo a nuoviprofili@mail.casagit.it.

Come richiedere il rimborso

Daniele Cerrato, presidente Casagit

Per ottenere la liquidazione delle prestazioni, l’Assistito deve compilare l’apposito modulo “richiesta concorso spese” allegando tutti gli originali di spesa e tutta la relativa documentazione sanitaria prevista per le singole prestazioni. Il tutto deve pervenire, entro i termini di presentazione di seguito indicati, alla Direzione Generale Casagit anche tramite la Consulta territorialmente competente.
Tutti gli originali di spesa e tutta la documentazione sanitaria devono consentire l’identificazione delle generalità dell’assistito, delle prestazioni sanitarie di cui ha usufruito e della data in cui le stesse sono state effettuate.
La documentazione originale di spesa, indispensabile per accedere al rimborso, non verrà restituita. Non sarà, inoltre, possibile rilasciare fotocopie della documentazione di spesa inoltrata. Per eventuali necessità in tal senso, si suggerisce di rivolgersi direttamente ai medici o alle Strutture che hanno emesso la documentazione.
Si consiglia di effettuare sempre fotocopie dei documenti originali, conservando le stesse per eventuali utilizzi, con particolare riferimento a quelli fiscali.

Tempi per la presentazione delle richieste di rimborso
Il diritto al rimborso delle spese sanitarie sostenute, decade qualora la relativa documentazione venga presentata oltre la fine del trimestre successivo a quello della data riportata sul giustificativo di spesa secondo il seguente schema:
Trimestre solare e data del giustificativo di spesa
1° gennaio-febbraio-marzo (non oltre il 30 giugno)
2° aprile-maggio-giugno (non oltre il 30 settembre)
3° luglio-agosto-settembre (non oltre il 31 dicembre)
4° ottobre-novembre-dicembre (non oltre il 31 marzo)

Tariffario Profilo Uspi ed Elenco Interventi Chirurgici Profilo Uspi
Il tariffario è l’elenco di tutte le prestazioni – e delle relative tariffe – oggetto dei servizi Casagit. Il rimborso delle spese mediche sostenute viene effettuato in base al tariffario, entro il limite del massimale previsto per le singole prestazioni.

MODULISTICA GIORNALISTI
Richiesta concorso spese profilo Uspi
Scheda Cure Odontoiatriche Profilo Uspi

RISERVATO ALLE AZIENDE

Francesco Saverio Vetere (segretario generale Uspi) e Raffaele Lorusso (segretario generale Fnsi) sottoscrivono l’accordo (Foto Giornalisti Italia)

In questa sezione i datori di lavoro, tenuti ad effettuare adempimenti contributivi in favore della Casagit in base al contratto collettivo Uspi-Fnsi, troveranno utili indicazioni per l’assolvimento degli obblighi previsti e, in particolare, per il calcolo dei contributi dovuti, sia per la parte a carico dell’azienda, che per quella a carico dei giornalisti dipendenti, da trattenere sulle relative retribuzioni.
Vengono fornite tutte le informazioni necessarie per la predisposizione delle denunce mensili di contribuzione e per le modalità di versamento alla Casagit.

Iscrizione
Le aziende in fase di prima iscrizione devono compilare e inviare a mezzo posta certificata all’indirizzo uspi@casagit.eu la seguente documentazione:
– Modulo Dati Azienda
– Elenco anagrafico di tutti i giornalisti per cui opera la copertura
– Modulo anagrafico del singolo giornalista con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali e sensibili

Come da nuova normativa sulla privacy, i moduli dovranno essere compressi in un file archivio protetto da password (winrar, 7zip, ecc.) da comunicare in seguito telefonicamente o tramite mail.

In caso di assunzione successiva i dati anagrafici del giornalista devono essere comunicati dall’azienda nella prima denuncia di contribuzione utile successiva alla data di assunzione. L’iscrizione dei giornalisti e il diritto all’erogazione delle prestazioni si attiva automaticamente dal primo giorno del mese successivo all’invio della documentazione o della data di assunzione.

Denunce contributive

Carlo Parisi, segretario generale aggiunto Fnsi e consigliere d’amministrazione Casagit per la Fnsi

Le quote contributive sono calcolate sulla retribuzione mensile lorda di ciascun giornalista che, ai sensi degli art. 3, 4 e 6 del Cnlg, percepisca una retribuzione mensile non inferiore a € 1.300,00.
Sulla retribuzione mensile, di cui al primo capoverso, l’azienda verserà alla Casagit:
– il contributo contrattuale del 3,6% trattenuto sulla retribuzione del giornalista;
– l’1% a carico dell’azienda;
– lo 0,30% di trattenuta quote sindacali, se espressamente delegata per iscritto dal giornalista.

Nei casi di retribuzione inferiore al minimo tabellare, l’azienda:
in caso di retribuzione inferiore a € 1.200,00 non opererà la trattenuta e la Casagit sospenderà la copertura assicurativa, fatta salva la facoltà del giornalista di richiedere all’azienda la trattenuta contributiva che, però, dovrà essere calcolata sull’ultima retribuzione utile percepita non inferiore a € 1.300,00.
In caso di retribuzione inferiore a € 1.300,00 ma comunque superiore a € 1.200,00 opererà la trattenuta come indicato al comma precedente e la Casagit manterrà la copertura integrale del profilo.

Modalità di versamento
L’azienda dovrà inviare mensilmente entro il 16 del mese successivo a quello di riferimento:
– l’elenco dei giornalisti in organico per i quali opera la copertura;
– la denuncia contributiva di ogni giornalista;
– il versamento dei relativi contributi sia per la quota a carico dell’azienda sia per quella a carico del dipendente (inclusa l’eventuale trattenuta sindacale).

I punti 1) e 2) devono essere trasmessi utilizzando il file denuncia di contribuzione e inviati a mezzo posta certificata.

I versamenti devono essere effettuati utilizzando le seguenti coordinate bancarie:
IBAN IT44N0200805364000401192417 intestato a Casagit presso Unicredit Filiale Operativa Roma 2 – Largo Fochetti, 10 – 00154 Roma.
Nella causale del versamento, rispettando la sequenza indicata, dovranno essere inseriti:
– il codice anagrafico che Casagit ha attribuito all’azienda;
– il periodo di riferimento della denuncia (nel formato “mm/aaaa”);
– la denominazione dell’Azienda;
– l’importo del versamento ripartito per codice di contribuzione.

MODULISTICA AZIENDE
Modello Daz Uspi
modello I/G iscrizione giornalisti Uspi
Denuncia di contribuzione

CONTATTI
Per i Giornalisti già iscritti o per avere maggiori informazioni:
– chiama il numero 06.548831 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13): digitando 1 e poi 4;
– invia una email: nuoviprofili@mail.casagit.it;
– rivolgiti alle consulte regionali.

Per le Aziende
– chiama il numero 06.54883244 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13);
– invia una email: uspi@casagit.eu.

Comments are closed.