La redazione di Jamuna Tv

DACCA (Bangladesh) – La premier del Bangladesh, Sheikh Hasina, va verso una vittoria schiacciante che la confermerebbe per la quarta volta al governo del Paese, in un clima insanguinato da violenze e scontri: almeno 15 i morti. Si è, infatti, votato in un clima di altissima tensione in Bangladesh per elezioni legislative. Il voto arriva al culmine di una campagna elettorale segnata da violenze e accuse di repressione contro migliaia di attivisti dell’opposizione.
Nelle prime ore di voto si sono registrate violenze e cinque persone sono morte in scontri tra i sostenitori della premier Hasina e attivisti del partito nazionalista Bnp.
Intanto una delle principali tv private, la Jamuna Tv, famosa per le sue posizioni indipendenti, è stata oscurata senza alcuna spiegazione. “Stiamo ancora trasmettendo, ma nessuno ci può vedere a causa del black-out”, ha spiegato Fahim Ahmed, il direttore.
Salma Islam, che appartiene alla famiglia proprietaria del gruppo editoriale, è una candidata e si confronta con un uomo d’affari del partito al potere, la Awami League della premier. (agi/afp)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *