Alla Commissione Europea per un seminario di formazione e aggiornamento

Rai: 27 giornalisti della Tgr a Bruxelles

Vincenzo Morgante

Vincenzo Morgante

BRUXELLES (Belgio) – Ventisette giornalisti della Testata Giornalistica Regionale della Rai, in rappresentanza di tutte le redazioni regionali (comprese quelle che curano i Tg per le minoranze linguistiche tedesca, ladina e slovena) sono da oggi a Bruxelles, su invito della Commissione Europea, per un seminario di formazione e aggiornamento sui principali argomenti della vita dell’Unione, all’avvio della nuova legislatura e alla vigilia del semestre di presidenza italiana.
Le due giornate di lavoro, cui partecipano alcuni tra i più prestigiosi funzionari della Commissione, sono dedicate all’approfondimento e a un confronto

leggi...
Il cdr chiede spiegazioni. L’azienda: “Traffico comprato in modo trasparente”

Corriere.it: contatti gonfiati?

Corriere.itMILANO – Care lettrici e cari lettori, 
ieri la rivista specializzata Wired ha pubblicato un articolo, che suscita sconcerto e indignazione, in cui si sostiene che la nostra azienda avrebbe gonfiato i contatti di Corriere.it. Nel servizio online viene addirittura mostrato un video che documenterebbe

leggi...
La decisione dopo il voto delle assemblee in tutte le redazioni Rai d’Italia

Usigrai: niente sciopero l’11 giugno

UsigraiROMA – L’Usigrai sospende lo sciopero dell’11 giugno. A spiegare la decisione è la stessa Unione sindacale dei giornalisti Rai: “L’Usigrai è riuscita a ottenere che si mettesse al centro dell’agenda politica il futuro e lo sviluppo della Rai

leggi...
Il Cdr: “Non permetteremo a nessuno di mettere a tacere una voce da sempre libera”

L’Unità: oggi un altro giorno di sciopero

unitaROMA – Sulla pelle dei lavoratori e alle spalle dei lettori, si stanno portando avanti manovre che minano il futuro de l’Unità. Il “giorno decisivo” è stato il giorno dell’ennesimo rinvio. L’assemblea dei soci, chiamata a decidere sulla ricapitalizzazione o su una liquidazione della società, ha rinviato

leggi...
Indagati il presidente Maurizio Giunco e la moglie. Perquisizioni delle Fiamme Gialle

Corriere di Como: indagine per una presunta truffa

Corriere di ComoCOMO – Il Corriere di Como avrebbe percepito, tra il 2005 e il 2012, oltre 9 milioni di euro di contributi statali senza averne diritto. A contestarlo è la Guardia di Finanza del Nucleo di polizia tributaria di Como, che ha eseguito tre perquisizioni nella sede del giornale, nello studio professionale sede della cooperativa ed in alcune abitazioni private.
Il presidente dell’Editoriale del Corriere, Maurizio Giunco, presidente dell’Associazione TV Locali e vice presidente di Confindustria Radio Televisioni, è stato iscritto sul registro degli indagati insieme alla moglie Barbara Renzi.
L’indagine sulla presunta truffa

leggi...
Sono le richieste di rimozione di link dopo il riconoscimento del diritto all’oblio

In 41mila chiedono a Google un colpo di spugna

GoogleROMA – Google ha ricevuto dai cittadini europei più di 41mila richieste di rimozione di link a loro riferiti, dopo che l’azienda ha reso disponibile, venerdì scorso, un modulo da compilare online (https://support.google.com/legal/contact/lr_eudpa?product=websearch) per inoltrare le richieste. Lo rende noto il Financial Times, che ha interpellato fonti vicine alla compagnia americana.
Google ha introdotto il meccanismo di richieste online di rimozione di informazioni personali dopo la sentenza della Corte Europea del

leggi...
Un quarantenne succede al dimissionario Bombonato. Segretario Luca Molinari

Odg Emilia Romagna: Olivio Romanini presidente

Olivio Romanini

Olivio Romanini

BOLOGNA – È Olivio Romanini, 40 anni, caposervizio politico dell’edizione di Bologna del Corriere della Sera, il nuovo presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia Romagna. Lo ha eletto, ieri, il Consiglio regionale con 6 voti a favore, 2 schede bianche e 1 astensione dal voto.
Nato a Parma il 23 giugno 1973, Romanini è iscritto nell’elenco professionisti dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia Romagna dal 22 luglio 2003, vive a Bologna ed ha tre figli.
La carica di segretario

leggi...
Alpinista e giornalista per Ski Alper, aveva 27 anni. Con lui Enrico Broggi

E’ di Tagliabue il corpo recuperato sull’Alpemayo

La foto di Matteo Tagliabue che sostituisce stamane l’home page del sito di Ski Alper

La foto di Matteo Tagliabue che sostituisce stamane l’home page del sito di Ski Alper

ROMA – E’ di Matteo Tagliabue, 27 anni, di Cantù, alpinista e giornalista – collaborava con la rivista Ski Alper – il corpo recuperato dai soccorritori sull’Alpemayo, in Perù. Lo riferiscono i responsabili peruviani delle operazioni di salvataggio, secondo i quali il riconoscimento è stato effettuato dai

leggi...
Avvicendamento alla Segreteria del Sindacato giornalisti marchigiani

Sigim: esce Mencarini, entra Rossi

SigimANCONA – Si è riunito ieri, 4 giugno, il Consiglio direttivo del Sindacato giornalisti marchigiani che, “nell’ambito del processo unitario avviato nel 2012 – spiegano i colleghi del Sigim – ha provveduto al previsto avvicendamento alla Segreteria e ringraziato Roberto Mencarini per l’appassionato e qualificato lavoro svolto”.
All’unanimità è stato, quindi, eletto segretario Giovanni

leggi...
Angela Napoli intervistata nella redazione occupata dal direttore Regolo che assicura:

“Non è l’Ora della resa. Torneremo in edicola”

Luciano Regolo e Angela Napoli ieri nella redazione occupata dell’Ora della Calabria

Luciano Regolo e Angela Napoli ieri nella redazione occupata dell’Ora della Calabria

RENDE (Cosenza) – Sono trascorsi 47 giorni dalla brutale chiusura dell’Ora della Calabria (18 aprile), ma né i cinghiali, né i corvi e gli avvoltoi sono riusciti a piegare i coraggiosi giornalisti che, assieme al direttore Luciano Regolo, da 40 giorni occupano la redazione centrale di Rende in una battaglia, di dignità e di riscatto, contro una vergognosa ingiustizia ai danni della libera informazione.
“Andiamo avanti nella nostra battaglia”, assicura fiducioso Luciano Regolo che,

leggi...
design   emme21