Di Pietro: “Addio ad un editore illuminato, pilastro della vita culturale della regione”

Assostampa Molise rende omaggio ad Enzo Nocera

Enzo Nocera

CAMPOBASSO – «Enzo Nocera è stato un pilastro della vita culturale del nostro Molise: con la sua attività di editore l’ha coltivata, sottraendo al rischio dello smarrimento di memoria tanti eventi, grandi e piccoli, che hanno rappresentato allora e rappresentano ancora l’essenza della nostra storia locale». Giuseppe Di Pietro, presidente dell’Associazione della Stampa Molise e componente della Giunta esecutiva Fnsi, ricorda così l’editore molisano scomparso all’età di 88 anni.

Giuseppe Di Pietro (Giornalisti Italia)

«Con il suo Almanacco – ricorda Di Pietro – è entrato nelle case di tutti, rendendo per tante generazioni di molisani preziosi e familiari quei suoi storici libricini. Per la loro redazione si è avvalso non solo di professionisti affermati, ma anche di chi muoveva i primi passi nel campo delle pubblicazioni: Nocera ha dato sempre un’opportunità dimostrando con i fatti di credere nei giovani. Alla sua scuola si sono formati anche numerosi giornalisti molisani grazie a periodici come Molise sport e Molise oggi, pubblicati con grande passione. Ecco perché con la sua scomparsa il mondo della cultura molisana perde un uomo perbene e un editore illuminato. Alla famiglia Nocera la sentita vicinanza dell’Associazione della stampa del Molise». (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi