Collaboratore della Cnn arrestato a Caracas per uno scoop sul presidente Guaidó

Appello per la liberazione di Rafael González

CARACAS (Venezuela) – Mobilitazione, in Venezuela, del Collegio nazionale della stampa (Cnp) che chiede la scarcerazione di Rafael González Meregote, collaboratore della Cnn arrestato dalle forze di sicurezza, giovedì scorso, all’aeroporto internazionale Simón Bolívar di Maiquetía, nello Stato di Vargas.
La sorella di Rafael, la giornalista Mayra González, ha lanciato un appello sui social dopo aver appreso, attraverso alcuni audio su WhatsApp, che pochi giorni prima di essere arrestato, il fratello le avrebbe mandato la legge di amnistia, promossa dal presidente dell’Assemblea Juan Guaidó, per uno dei suoi ex compagni di classe, Marcos Salas Rivas, attuale funzionario del Dgcim, che lo ha minacciato e gli ha detto che era “sulla lista”. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi