La solidarietà di Giornalisti Italia a redattori e collaboratori: solo uniti si vince

Ansa, questa è una battaglia di tutti

ROMA – Quella dei colleghi dell’Ansa non è una normale vertenza che contrappone una redazione ad un editore, ma è una battaglia di tutti, che chiama in causa tutti. Sia per il ruolo di servizio che la principale agenzia di stampa italiana ha sempre svolto, sia per i contenuti che stanno alla base della protesta.
In gioco è la qualità dell’informazione, possibile solo con la difesa e la tutela del giornalismo professionale e non con ingiustificati tagli selvaggi, che l’azienda vorrebbe attuare nonostante le convenzioni garantite dallo Stato. Tagli ancor più ingiustificati in una situazione di emergenza   come quella che stiamo vivendo.
Ai giornalisti dell’Ansa va la piena e convinta solidarietà di Giornalisti Italia: una battaglia, la loro, che vede schierati, fianco a fianco, redattori e collaboratori senza se e senza ma, grazie ad un’Assemblea e a un Cdr che non ha esitato un solo istante a fare scudo – al pari della redazione – anche ai colleghi meno tutelati e peggio pagati. (giornalistitalia.it)

Giornalisti Italia

LEGGI ANCHE:
Ansa, la solidarietà dei Cdr ai giornalisti

Verna: “Ansa, una voce importante a rischio sordina”

I giornalisti di NewsMediaset con i colleghi dell’Ansa

Ansa: cari giornalisti in lotta, la Toscana è con voi

Giornalisti Ansa in rivolta: 12 giorni di sciopero

 

 

I commenti sono chiusi