Sede centrale del quotidiano evacuata dopo una telefonata anonima al centralino

Allarme bomba a Repubblica, tutti fuori

Allarme bomba nell’edificio di Repubblica, in via Cristoforo Colombo 90 a Roma: tutti fuori

ROMA – «La sede centrale di Repubblica a Roma è stata evacuata per un allarme bomba, scattato dopo una telefonata al centralino del nostro quotidiano, fortunatamente rivelatosi infondato».
Lo rende noto il Comitato di redazione del quotidiano, che sottolinea: «I lettori sappiano che nessuna intimidazione cambierà di una virgola il nostro modo di fare informazione libera e indipendente».
I controlli delle forze dell’ordine, scattati in seguito all’allarme bomba intorno alle 19, hanno, infatti, provocato l’evacuazione della sede di via Cristoforo Colombo numero 90. Dopo di che, una volta accertata l’infondatezza dell’allerta – le verifiche degli artificieri che non hanno dato alcun esito – i giornalisti e i dipendenti di Repubblica e delle altre testate del Gruppo Gedi sono stati fatti rientrare nel palazzo alle 19.45. (giornalistitalia.it)

 

I commenti sono chiusi