L’8 aprile prima udienza davanti al Tribunale monocratico di Pescara: violenza aggravata

Aggressione a Piervincenzi, in due a processo

Daniele Piervincenzi

PESCARA – A giudizio, davanti al tribunale monocratico di Pescara, i due autori dell’aggressione ai danni del giornalista Daniele Piervincenzi e di altri due componenti della troupe della trasmissione televisiva “Popolo Sovrano”, malmenati nel febbraio scorso, nel quartiere Rancitelli di Pescara, mentre stavano realizzando un’inchiesta sulla criminalità locale.
Il gup Antonella Di Carlo, su richiesta del pm Paolo Pompa, ha rinviato a giudizio, per violenza privata aggravata, Jhonny Di Pietrantonio, 23 anni, e Kevin Cellini, 25 anni – entrambi assistiti dall’avvocato Roberto Serino – i quali dovranno comparire davanti al giudice Francesco Marino il prossimo 8 aprile.
Le vittime dell’aggressione – come ricostruito dalla Procura – furono minacciate, inseguite e picchiate, con calci, pugni e schiaffi, riportando ecchimosi, contusioni e altri traumi, come documentato attraverso i referti ospedalieri. (ansa)

I commenti sono chiusi