Improvvisa scomparsa della corrispondente de “Il Quotidiano di Latina”. Aveva 64 anni

Addio Mina Picone, insegnante e giornalista

Mina Picone

Mina Picone

PRIVERNO (Latina) – Giornalismo pontino in lutto per l’improvvisa scomparsa di Mina Picone, 64 anni, insegnante di lettere al liceo scientifico di Priverno e corrispondente de “Il Quotidiano di Latina”.
Nata a Priverno il 17 settembre 1950, Maria Guglielmina Picone era giornalista pubblicista iscritta all’Ordine del Lazio dal 12 novembre 1990. Due mesi fa si era sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, ma la brutta malattia non le ha lasciato scampo.
La camera ardente è stata allestita all’ospedale Fiorini di Terracina, dove si è spenta stamane. Lascia il marito Paolo, le figlie Adriana e Giovanna, la madre Ida, la sorella Celestina, i nipoti Giovanni Paolo, Fernando e Martina. I funerali saranno celebrati domani, domenica 15 febbraio, alle ore 15 nella chiesa di Sant’Antonio Abate, a Priverno.
“Mina Picone – ricorda il sindaco Claudio Damiano – è stata la corrispondente che da oltre 15 anni seguiva le vicende di Sermoneta, raccontando con puntualità la cronaca, la politica, il sociale e la cultura del nostro territorio. Riconosciamo in Mina Picone – aggiunge il sindaco di Priverno – la grande obiettività nel raccontare i fatti, dando spazio a tutte le voci ed opinioni. Ha raccontato un decennio di cambiamenti e di sviluppi senza mai essere sopra le righe. Stanotte la stampa locale ha perso una professionista d’altri tempi. Ai colleghi di Mina Picone de Il Quotidiano di Latina un sincero abbraccio”.

I commenti sono chiusi