Stimato avvocato, ha fondato e diretto per 13 anni l’emittente televisiva Telebari

Addio alla giornalista Maria Amendola, 100 anni

Maria Amendola Rinaldi

BARI – Maria Amendola Rinaldi era nata a Napoli il 5 febbraio 1920 e si è spenta ieri a Bari circondata dall’affetto dei suoi figli Giandomenico con Giovanna e Maria Serena.
Giovanissima si era laureata, nella sua città, prima in Lettere classiche poi in Giurisprudenza, quindi si era trasferita a Bari sposando l’avvocato Antonio Amendola. Ha sempre svolto attività forense (fu iscritta all’albo nel 1957) tanto da ottenere riconoscimenti tra i quali la toga d’oro, toga che ha appeso al chiodo solo cinque anni fa.
Nell’ambito della sua professione si è sempre occupata della tutela dei minori e di valorizzare le professionalità femminili, nel 1963 ha fondato con Matia Papalia l’associazione “Soroptimist”. Per un certo periodo di tempo è stata l’avvocatessa piu anziana d’Italia e le è stata conferita l’onorificenza di Commendatore della Repubblica.
Maria Amendola ha lavorato a lunpo anche come giornalista, è stata iscritta all’albo per oltre cinquant’anni, e soprattutto è stata tra i fondatori nel 1973 dell’emittente televisiva Telebari che ha diretto per 13 anni. (ansa)

 

I commenti sono chiusi