A Potenza “avviso pubblico di selezione”. Non richiesta l’iscrizione all’Ordine dei giornalisti

Addetto alla comunicazione a scelta del sindaco

Mario Guarente, sindaco di Potenza

POTENZA – Avviso pubblico di selezione per l’assunzione a tempo determinato e pieno di un “addetto alla comunicazione” ai sensi dell’art. 7 della legge 150/2000, categoria D1, da assegnare all’ufficio di staff del sindaco di Potenza, Mario Guarente (Lega), eletto il 9 giugno scorso dalla coalizione di centrodestra con il 50,31% dei voti.
Richiesti: “competenza ed esperienze attinenti l’incarico da ricoprire” e diploma di laurea vecchio ordinamento in scienze della comunicazione, diploma di laurea magistrale o specialistica in scienze della comunicazione, diploma di laurea triennale in scienze della comunicazione.
Non è, invece, richiesta l’iscrizione all’Ordine dei giornalisti e, pertanto, l’addetto non potrà svolgere mansioni giornalistiche, quindi redigere comunicati stampa.
L’addetto alla comunicazione – è scritto nell’avviso – avrà il compiuto di svolgere le attività di “cura dei rapporti con i gruppi consiliari, i partiti politici, gli altri enti locali del territorio, con le società partecipate erogatrici di servizi pubblici; supporto nei processi partecipativi con la cittadinanza e le istituzioni locali; cura delle attività di comunicazione, ove necessario, in raccordo e collaborazione sinergica con il l’Ufficio Stampa e l’Urp, dirette ad informare la collettività sugli obiettivi, programmi, iniziative e realizzazioni dell’Amministrazione comunale, sia attraverso propri strumenti, sia con rapporti diretti con i rappresentanti della stampa locale e nazionale mediante comunicati stampa; attività di rappresentanza e onorificenze pubbliche, cerimoniale di manifestazioni civili, religiose, culturali e sportive, attività di comunicazione e di mantenimento dei rapporti con i cittadini, i gruppi e le associazioni in merito alle iniziative che attuano il programma di governo anche attraverso l’utilizzo dei social network”.
Le domande pervenute saranno esaminate dall’Ufficio Risorse Umane, che formerà un elenco da trasmettere al sindaco, il quale provvederà direttamente “intuitu personae” e, quindi, a suo insindacabile giudizio, alla scelta del candidato da assumere a tempo pieno e determinato.
Il rapporto di lavoro è disciplinato dal vigente CCNL del Comparto Funzioni Locali. Il dipendente è inquadrato nella Categoria D, posizione economica D1, a tempo pieno (36 ore settimanali).
Allo stesso compete il trattamento economico previsto per la Cat. D, posizione economica D1, del vigente CCNL del Comparto Funzioni Locali, e inoltre la tredicesima mensilità, l’indennità integrativa speciale e gli assegni per nucleo familiare ove dovuti ed eventuali altri compensi e indennità, se spettanti, previsti dalla vigente normativa.
La domanda di partecipazione alla procedura debitamente sottoscritta dal candidato, redatta in carta semplice, indirizzata al Sindaco, dovrà pervenire entro il 19 dicembre 2019 a mano all’ufficio protocollo del Comune, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, tramite Pec. (giornalistitalia.it)

PER PARTECIPARE:
L’avviso pubblico e il modello di domanda

I commenti sono chiusi