Il ministro Alfonso Bonafede sarà il 3 maggio a Fabriano per il convegno organizzato dalla rivista MicroMega

FABRIANO (Ancona) – Venerdì 3 maggio, Giornata mondiale della libertà di stampa, un convegno da non perdere è in programma, al Teatro Gentile di Fabriano, su iniziativa della rivista MicroMega. Ad aprire i lavori sarà il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, che dialogherà col direttore di MicroMega, Paolo Flores d’Arcais: un confronto a trecentosessanta gradi sul tema della giustizia dal titolo “Il potere dei senza potere”. L’intervista pubblica aprirà, così, la tre giorni su “Giustizia è libertà” che MicroMega organizza con l’associazione giuridica fabrianese “Carlo Galli”. Tre giorni di confronti che vedranno la presenza di noti magistrati, giornalisti e addetti ai lavori.

Lirio Abbate

Alle ore 21, sul tema “Perché ancora la mafia?”, seguirà un dibattito, coordinato dalla giornalista Rossella Guadagnino, con Nino Di Matteo (sostituto Procuratore Nazionale Antimafia), Sergio Sottani (Procuratore Generale della Corte di Appello di Ancona) ed i giornalisti Lirio Abbate e Petra Reski.
Sabato 4 maggio ben tre dibattiti segneranno la giornata. L’incipit, alle ore 16, sarà dedicato alla corruzione con i magistrati Paolo Ielo e Gian Carlo Caselli e la cronista Liana Milella. Alle 18, invece, sarà il turno di “Establishment ed impunità”: un confronto tra Marco Travaglio e il pm Henry Woodcock, moderato dal giornalista Giacomo Russo Spena.
In serata, alle 21, un dibattito su cittadini e forze dell’ordine con Ilaria Cucchi, l’avvocato Fabio Anselmo e il magistrato Gaetano Paci, sotto la conduzione di Carlo Bonini.
Domenica, 5 maggio ore 17, la chiusura dell’iniziativa con un dialogo sulle “Ostruzioni di giustizia” tra il pm Luca Tescaroli, l’avvocato Caterina Malavenda e il giornalista Gianni Barbacetto.
L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti e sarà possibile acquistare l’almanacco di MicroMega dedicato alla giustizia, in uscita proprio il 3 maggio. (giornalistitalia.it)

IL PROGRAMMA

Venerdì 3 maggio – Teatro Gentile

– Ore 18 Giustizia: il potere dei senza potere
on. Alfonso Bonafede, Ministro della Giustizia
in dialogo con Paolo Flores d’Arcais, direttore MicroMega

– Ore 21 Perché ancora la mafia?
dirige: Rossella Guadagnini, giornalista e blogger
intervengono:
Nino Di Matteo, sostituto Procuratore Nazionale Antimafia
Sergio Sottani, Procuratore Generale della Corte di Appello di Ancona
Lirio Abbate, L’Espresso
Petra Reski, giornalista e saggista

Sabato 4 maggio – Teatro Gentile

– Ore 10 Incontro scuole
Cosa è stata Mani Pulite
Gianni Barbacetto, il Fatto Quotidiano
Cosa sono stati i Pool Antimafia
Gian Carlo Caselli, già Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palermo e Procuratore Capo della Repubblica di Torino

– Ore 16 Il sistema del malaffare
dirige: Liana Milella, la Repubblica
intervengono:
Gian Carlo Caselli, già Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palermo e Procuratore Capo della Repubblica di Torino
Paolo Ielo, Procuratore aggiunto alla Procura della Repubblica di Roma

– Ore 18 Establishment ed impunità
dirige: Giacomo Russo Spena, MicroMega
intervengono:
Marco Travaglio, direttore il Fatto Quotidiano
Henry Woodcock, sostituto Procuratore della Repubblica presso la DDA di Napoli

– Ore 21 Cittadini e forze dell’ordine
dirige: Carlo Bonini, la Repubblica
intervengono:
Gaetano Paci, Procuratore della Repubblica aggiunto di Reggio Calabria
Fabio Anselmo, avvocato
Ilaria Cucchi, parte civile processo Cucchi

Domenica 5 maggio – Oratorio della Carità

– Ore 17 Ostruzioni di giustizia
dirige: Gianni Barbacetto, il Fatto Quotidiano
intervengono:
Luca Tescaroli, Procuratore aggiunto alla Procura della Repubblica di Firenze
Caterina Malavenda, avvocato, esperta di diritto dell’informazione

Comments are closed.