Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio

ROMA – La Regione Lazio, al fine di agevolare e sostenere la competitività del sistema produttivo laziale, promuove e sostiene il pluralismo, la libertà, l’indipendenza e la completezza di informazione in tutto il territorio regionale, quale presupposto della partecipazione democratica dei cittadini, mediante iniziative di qualificazione e valorizzazione delle attività di informazione e di comunicazione regionali.
A seguito della normativa di settore è stato pubblicato sul sito della Regione Lazio l’Avviso Pubblico per le richieste di finanziamento relative alle seguenti Linee di Intervento:
– Innovazione Tecnologica e Organizzativa, che sostiene Investimenti finalizzati anche a produrre effetti positivi sull’occupazione, con particolare attenzione a quelle imprese in multimediale, ovvero che svolgono la loro attività utilizzando mezzi di comunicazione differenziati, in modo da offrire agli utenti la possibilità di fruirne i contenuti in modi e tempi diversi grazie all’interconnessione dei mezzi di comunicazione;
– Valorizzazione dell’Attività Informativa, che sostiene l’acquisto di beni e servizi strettamente funzionali al potenziamento delle attività di informazione e comunicazione regionali;
– Occupazione e Formazione, che sostiene l’assunzione con contratti di lavoro a tempo indeterminato e la formazione del personale direttivo e giornalistico stabilmente impiegato;
– Comunità locali, che sostiene Progetti di informazione e comunicazione aventi particolare rilievo per determinate comunità locali;
– Inclusione Sociale, che sostiene Progetti: volti a favorire nelle scuole la conoscenza e l’uso corretto dei media e della rete, nonché la prevenzione dei fenomeni quali il cyberbullismo, la ludopatia e l’uso inappropriato di internet; di sviluppo di forme di marketing pubblico territoriale e di informazione sulla cultura, le tradizioni tipiche locali e gli eventi che contribuiscono ad affermare l’immagine della Regione a livello nazionale ed internazionale; finalizzati alla diffusione delle informazioni e delle comunicazioni istituzionali per favorire l’accesso ai servizi pubblici ed in particolare a quelli diretti alla tutela della salute, dell’ambiente, nonché su temi di rilevanza civile e sociale.
“Con questo avviso pubblico – afferma il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – sosteniamo le imprese che operano in un settore che vive un momento difficile, stimolando occupazione e formazione e allo stesso tempo iniziative che promuovano la partecipazione democratica dei cittadini. Pluralismo e qualità dell’informazione sono, infatti, elementi fondamentali per il rispetto della democrazia e con questo importante strumento vogliamo finanziare, appunto, chi si occupa di informazione e comunicazione nell’intero territorio regionale”.
“Uno stimolo significativo – sottolinea Zingaretti – per valorizzare le molteplici competenze nel Lazio e per contribuire a tutelare un ambito cruciale per i cittadini e per tutti i professionisti del settore”. Il bando partirà dal 10 settembre 2018 ed è finanziato con 1,3 milioni di euro. Tutte le informazioni sono consultabili sul sito della Regione Lazio. (giornalistitalia.it)

 

 

 

Comments are closed.