Papa Francesco all’Angelus

Papa Francesco all’Angelus

CITTA’ DEL VATICANO – «Oggi ricorre la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali sul tema “Fake news – ossia notizie false – e giornalismo di pace”. Saluto tutti gli operatori dei media, in particolare i giornalisti che si impegnano a cercare la verità delle notizie, contribuendo a una società giusta e pacifica».
Con queste parole, a conclusione dell’Angelus in Piazza San Pietro, Papa Francesco ha rivolto il suo pensiero ai giornalisti invitandoli a «cercare la verità per costruire giustizia e pace».
Papa Francesco ha ricordato che «oggi ricorre la festa dell’Ascensione del Signore al cielo, mentre inaugura una nuova forma di presenza di Gesù in mezzo a noi, ci chiede di avere occhi e cuore per incontrarlo, per servirlo e per testimoniarlo agli altri. Si tratta di essere uomini e donne dell’Ascensione, cioè cercatori di Cristo lungo i sentieri del nostro tempo, portando la sua parola di salvezza sino ai confini della terra».
«In questo itinerario – ha detto ancora Papa Francesco – noi incontriamo Cristo stesso nei fratelli, soprattutto nei più poveri, in quelli che soffrono nella propria carne la dura e mortificante esperienza di vecchie e nuove povertà. Come all’inizio Cristo Risorto inviò i suoi apostoli con la forza dello Spirito Santo, così oggi Egli invia noi, con la stessa forza, per porre segni concreti e visibili di speranza». (giornalistitalia.it)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *