Il Corecom Sicilia cerca giornalisti, ma i criteri ...

Il Corecom Sicilia cerca giornalisti, ma i criteri …

PALERMO – Il Corecom Sicilia ha avviato una procedura per “manifestazione d’interesse al fine di acquisire la disponibilità di soggetti interessati a ...

leggi...

Tutti al fianco della giornalista Alessia Marani

Tutti al fianco della giornalista Alessia Marani

ROMA – Uno striscione ignobile, volgare, sessista e intimidatorio, contro la giornalista Alessia Marani, cronista del quotidiano Il Messaggero, consigliere d’amministrazione del ...

leggi...

Inpgi: cumulo gratuito dei contributi

Inpgi: cumulo gratuito dei contributi

ROMA – Anche per i giornalisti scatta la possibilità di cumulare i contributi versati nelle varie casse professionali e quelli versati all’Inps. ...

leggi...

Il Garantista, avviato il licenziamento collettivo

Il Garantista, avviato il licenziamento collettivo

ROMA – Il curatore fallimentare della società cooperativa Giornalisti Indipendenti, Tommaso Mililli, ha avviato la procedura di licenziamento collettivo di tutto il ...

leggi...
Il Corecom Sicilia cerca giornalisti, ma i criteri …

Il Corecom Sicilia cerca giornalisti,

Scritto da Redazione il 24 Feb 2018 1
Tutti al fianco della giornalista Alessia Marani

Tutti al fianco della giornalista

Scritto da Redazione il 23 Feb 2018 2
Inpgi: cumulo gratuito dei contributi

Inpgi: cumulo gratuito dei contributi

Scritto da Redazione il 22 Feb 2018 3
Il Garantista, avviato il licenziamento collettivo

Il Garantista, avviato il licenziamento

Scritto da Redazione il 21 Feb 2018 4
Alla Scuola di giornalismo con i docenti de “La Polis”. C’è posto per 15 giornalisti

Sondaggi e media: domani un seminario ad Urbino

UrbinoURBINO (Pesaro-Urbino) – E’ dedicato al rapporto, non sempre felice, tra “sondaggi e media” il seminario in programma domani, venerdì 28 marzo, alla Scuola di giornalismo di Urbino con i docenti universitari Luigi Ceccarini, Fabio Bordignon e Fabio Turato del laboratorio LaPolis dell’Università urbinate, diretto

leggi...
Il presidente Adepp e Inpgi, Andrea Camporese, a Bruxelles sul futuro delle pensioni

Non c’è previdenza senza rispetto della dignità

Andrea Camporese

Andrea Camporese

BRUXELLES (Belgio) – “Gli interventi dei commissari e dei relatori, ognuno nella propria specificità, non fanno che confermare le gravi preoccupazioni e le linee di azione che l’Associazione che io rappresento ha focalizzato da tempo”.
Così il presidente dell’Adepp e dell’Inpgi, Andrea Camporese, all’uscita dalla conferenza sul futuro delle pensioni in Europa a cui hanno partecipato, tra gli altri, i commissari per gli affari economici Olli Rehn, per il mercato unico Michel Barnier, per il lavoro Laszlo Andor e per la fiscalità Algirdas Semeta.
“Sentire Paesi con fondamentali economici

leggi...
Disperato appello del Cdr agli imprenditori onesti: “Aiutateci a non morire”

“l’Ora della Calabria” sta per chiudere

Ora della CalabriaRENDE (Cosenza) – “L’Ora della Calabria sta per chiudere i battenti. È una notizia che non avremmo mai voluto scrivere, eppure è così. C’è ancora in Calabria qualcuno con un’Idea? C’è ancora qualcuno disposto a difenderla? Se sì, che si manifesti al più presto. L’Ora della Calabria sta per chiudere i battenti”. Nel disperato appello del Comitato di redazione de “l’Ora della Calabria”, il dramma dei giornalisti del quotidiano calabrese davanti all’ipotesi, sempre più concreta, della chiusura del giornale.
“È una notizia che non avremmo mai

leggi...
Il più influente quotidiano annuncia nuovi prodotti per rilanciare l’informazione in rete

Anche il New York Times punta sul web

Mark Thompson

Mark Thompson

New York TimesNEW YORK (Usa) – Il New York Times punta sempre più decisamente sul web: il più influente quotidiano, da un anno sotto la guida dell’ex direttore generale di Bbc, Mark Thompson, ha annunciato due nuovi prodotti per abbonamento che lo dovrebbero riposizionare in concorrenza con colossi dell’informazione in rete come Twitter e Facebook.
E’ un balzo in avanti come quello che abbiamo fatto quando siamo passati dalla stampa alla Rete”, ha detto Clifford Levy, il giornalista

leggi...
Il nuovo portale Ansa sfida vincente di leale cooperazione tra editore e giornalisti

L’informazione primaria come bene essenziale

Franco Siddi

Franco Siddi

ROMA – E’ ancora una volta il Presidente Napolitano a mettere “i puntini sulle i” e a chiarire il valore dell’informazione primaria come bene essenziale. Le notizie di interesse pubblico, quelle buone come quelle cattive, devono essere portate sempre a conoscenza dei cittadini con correttezza, alta professionalità e lealtà.
Le osservazioni del Capo dello Stato, fatte in occasione della presentazione del nuovo portale dell’Ansa, rappresentano un riconoscimento per il lavoro delle agenzie di stampa – che dell’informazione primaria sono il motore – e in particolare della stessa Ansa, “agenzie di bandiera” nazionale.

leggi...
In una Roma blindata per l’arrivo di Obama, anche la Messa “off limits” per i cronisti

Parlamentari in Vaticano, giornalisti alla porta

VaticanoCITTA’ DEL VATICANO – Per evitare l’assalto dei giornalisti,
 per i quali la celebrazione è off limits, entreranno 
dall’ingresso laterale della Basilica di San Pietro, cioè
 dalla “porta della preghiera” che si trova nei pressi della 
Domus Santa Marta, i parlamentari italiani che hanno accolto 
l’invito del loro

leggi...
La giovane cronista avrebbe leso la reputazione di un chirurgo imputato nel processo sui voti di scambio in Lombardia

Diffamazione: chiesti 150mila euro ad Ester Castano

Ester Castano

Ester Castano

MILANO – Un risarcimento da 150mila euro. E’ quanto richiesto da Marco Scalambra, uno degli imputati al processo Zambetti (sui voti di scambio e le infiltrazioni della ’ndrangheta in Lombardia, ndr), a Ester Castano, la cronista di 24 anni del settimanale “L’Alto Milanese” che ha scritto e indagato sulle connessioni tra la ‘ndrangheta e la politica del Comune di Sedriano, sciolto per infiltrazioni. Ad Ester  è stata recapitata una raccomandata con la richiesta danni per un articolo scritto lo scorso febbraio.
“Non esistono più – dice la giovane cronista, già oggetto di intimidazioni in passato – gli imputati in processi di mafia di una volta che ti querelano per diffamazione e bona. Proprio un atto galante chiedere una tal cifra a una cronista che nel 2013 ha guadagnato netti 1200 euro, di classe”.
La raccomandata, oltre che a lei, è stata inviata anche al direttore del giornale, Ersilio Mattioni, e al presidente del comitato “Professionisti liberi” dal legale di Marco Scalambra, uno degli imputati al processo che

leggi...
Sotto accusa il piano triennale anti-corruzione. Interrogazione parlamentare di Ernesto Magorno (Pd)

Tar e Consiglio di Stato off limits per i cronisti

Ernesto Magorno

Ernesto Magorno

Consiglio di StatoROMA – “Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, faccia chiarezza sull’accesso informatico alle attività del Tar e del Consiglio di Stato che sarebbe divenuto off limits per i cronisti”. A chiederlo, con un’interrogazione parlamentare, è il deputato calabrese Ernesto Magorno (Pd), componente della II Commissione Giustizia della Camera dei deputati.

leggi...
I giornalisti che hanno aderito alla campagna riceveranno a breve il messaggio di convocazione

Scacco all’ictus: via sms la prevenzione targata Casagit

Casagit Scacco all’ictusROMA - Nei prossimi giorni i giornalisti iscritti alla Casagit che hanno partecipato alla campagna “Scacco all’Ictus”, compilando il questionario online nel mese di febbraio, riceveranno il messaggio sms di convocazione sul numero di cellulare indicato al momento della

leggi...
Il social network era stato oscurato venerdì scorso per volere del premier Erdogan

Turchia: la corte sblocca Twitter, ma ancora nessun “cinguettio”

Twitter TurchiaANKARA (Turchia) – Una corte amministrativa di Ankara ha ordinato la sospensione del blocco di Twitter, messo in atto venerdì scorso su decisione del governo guidato dal premier Recep Tayyip Erdogan. Lo riferisce

leggi...
I figli Massimo e Serena avrebbero voluto donare anche la biblioteca al Comune di Frascati...

Sparito l’archivio storico e giornalistico di Raffaele Marciano

Raffaele Marciano

Raffaele Marciano

Massimo Marciano

Massimo Marciano

FRASCATI (Roma) – Sparito dal Comune di Frascati l’archivio giornalistico e storico donato da Raffaele Marciano. A denunciarne la scomparsa al sindaco ed  all’assessore alle politiche culturali del Comune di Frascati, sono stati i figli Massimo, giornalista componente del Comitato amministratore dell’Inpgi, e Serena, che lunedì si erano recati a visitare gli scantinati della scuola media di via Risorgimento, dove sono stati trasferiti

leggi...
Il Presidente della Repubblica riconosce all’agenzia “una presenza concreta, indipendente e quotidiana”

Napolitano al battesimo del nuovo portale dell’Ansa

Giorgio Napolitano con Luigi Contu e Giulio Anselmi in visita all’Ansa

Giorgio Napolitano con Luigi Contu e Giulio Anselmi in visita all’Ansa

ROMA – Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha fatto visita all’Ansa per la presentazione in anteprima del nuovo portale della principale agenzia di stampa italiana. Ad accoglierlo, negli uffici di via della Dataria 94, c’erano il presidente Giulio Anselmi, il direttore Luigi Contu e l’amministratore delegato Giuseppe Cerbone.

leggi...
Approvato il Bilancio 2013. Carlo Bartoli: “Giornalisti completi e consapevoli”

Odg Toscana, un anno di sfide e di aggiornamenti

L’Assemblea 2014 dell’Ordine dei giornalisti della Toscana

L’Assemblea 2014 dell’Ordine dei giornalisti della Toscana

FIRENZE – “Il 2014 sarà un anno importante per la nostra professione e l’augurio che mi sento di fare a tutti i colleghi è di essere giornalisti in maniera completa, consapevole e aggiornata: è una sfida per tutti a vantaggio dell’opinione pubblica e dei cittadini”: con queste parole Carlo Bartoli, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Toscana ha chiuso l’Assemblea dell’Ordine della Toscana 2014 che

leggi...
Alle 18.30 a Roma, nella sede della Fnsi, presentiamo il quotidiano on line per i giornalisti e il giornalismo

Giornalisti Italia, l’informazione per l’informazione

Giornalisti Italia

leggi...
Il Garante propugna una modifica del Codice deontologico che costringe i giornalisti all’autocensura

La privacy grimaldello per aiutare i “soliti noti”

Guido Columba

Guido Columba

Antonello Soro

Antonello Soro

ROMA – Antonello Soro, Garante per la protezione dei dati personali, propugna una modifica del Codice deontologico dei giornalisti che ha tre direttrici: proteggere politici e potenti, sterilizzare le intercettazioni, costringere i giornalisti all’autocensura eliminando le notizie di cronaca.
Il Garante evidentemente ignora un passaggio essenziale di una moderna concezione del diritto di cronaca, da anni sostenuta nelle sue sentenze dalla Corte dei diritti dell’Uomo di Strasburgo: sono i cittadini ad essere i titolari del diritto di cronaca, ai cronisti compete

leggi...
design   emme21