Esame Odg: gli ammessi e il calendario degli orali

Esame Odg: gli ammessi e il calendario degli orali

ROMA – Avranno inizio martedì 9 gennaio, alle ore 15, le prove orali degli esami di idoneità per l’iscrizione nell’elenco dei giornalisti ...

leggi...

Pagina99 licenzia e chiude. Anzi no, si ricicla

Pagina99 licenzia e chiude. Anzi no, si ricicla

MILANO – Pagina99,  il settimanale edito dalla società News 3.0, controllata dal finanziere Matteo Arpe, chiude battenti e licenzia i tre dipendenti: due ...

leggi...

Giornalisti, patto di alleanza tra Cisal e Fnsi

Giornalisti, patto di alleanza tra Cisal e Fnsi

ROMA – Patto di alleanza tra la Cisal e la Fnsi a difesa della libertà di stampa e a tutela della professione giornalistica. ...

leggi...

Ex fissa giornalisti, per alcuni è stata una lotteria

Ex fissa giornalisti, per alcuni è stata una lotteria

ROMA – La rata dell’indennità ex fissa sarà erogata entro il 31 gennaio 2018. Le modalità saranno comunicate nei prossimi giorni con ...

leggi...
Esame Odg: gli ammessi e il calendario degli orali

Esame Odg: gli ammessi e

Scritto da Redazione il 13 Dec 2017 1
Pagina99 licenzia e chiude. Anzi no, si ricicla

Pagina99 licenzia e chiude. Anzi

Scritto da Redazione il 12 Dec 2017 2
Giornalisti, patto di alleanza tra Cisal e Fnsi

Giornalisti, patto di alleanza tra

Scritto da Redazione il 11 Dec 2017 3
Ex fissa giornalisti, per alcuni è stata una lotteria

Ex fissa giornalisti, per alcuni

Scritto da Redazione il 11 Dec 2017 4
A Civita “Giornata dell’Informazione” nel 40° del Sindacato Giornalisti della Calabria

1 Maggio: Fnsi in Calabria per la libertà e il lavoro

Giovanni Rossi e Franco Siddi

Giovanni Rossi e Franco Siddi

informazioneCIVITA (Cosenza) – “Non c’è libertà senza lavoro. In una delle stagioni più drammatiche per il Paese, caratterizzata dal protrarsi della crisi economica, dalla mancanza di lavoro e dall’insostenibile pressione fiscale, che non fanno altro che alimentare lo stato di forte difficoltà, precarietà e instabilità delle famiglie italiane, i giornalisti sono chiamati ad essere protagonisti e non testimoni passivi del collasso imprenditoriale e con esso del sistema informazione”.
Carlo Parisi, vicesegretario nazionale Fnsi e segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria, introduce così i temi alla base della manifestazione del 1° Maggio (e della Giornata mondiale della libertà di stampa, che ricorre il 3 maggio) che, quest’anno, vedrà in Calabria i vertici della Federazione Nazionale della Stampa, con

leggi...
Il presidente dei Cronisti Romani Bartoloni: “Ora che è Santo, non ci sono più ostacoli”

Giovanni Paolo II patrono dei comunicatori digitali

Giovanni Paolo II

Romano Bartoloni

ROMA – Ora che è stato canonizzato, non ci sono più ostacoli di procedura canonica al riconoscimento di Giovanni Paolo II Santo Patrono dei comunicatori digitali come S. Francesco di Sales lo è dei giornalisti.
La proposta, caldeggiata dal Sindacato cronisti romani, era stata trasmessa al Vaticano il 30 giugno 2011 tramite il Consiglio delle comunicazioni sociali, su incoraggiamento di Papa Benedetto XVI durante un’udienza in quei giorni. Ma allora non era possibile attuarla perchè Papa Woytjla era soltanto Beato.
Al Pontefice Giovanni Paolo II si riconosce, fra l’altro, particolare sensibilità di apostolato con gli strumenti della moderna comunicazione e coraggiosa e

leggi...
Tre le operazioni effettuate dall’amministratore delegato, incassando 242.927,5 euro

L’Espresso: Mondardini vende 150.000 azioni

Monica Mondardini

MILANO – In tre distinte operazioni effettuate tra il 22 e il 24 aprile scorsi, l’ad de “L’Espresso”, Monica Mondardini, ha venduto sul mercato 150.000 azioni del gruppo editoriale a un prezzo compreso tra 1,60641 e 1,64434 euro, incassando complessivamente 242.927,5 euro.
E’ quanto si apprenda da un filing model di internal dealing trasmesso da Borsa I.
Nelle scorse settimane, il nome della top manager era insistentemente girato tra

leggi...
Oggi a Reggio Calabria, città natia del giornalista e docente universitario

Libri: Franz Foti presenta “I Disarmati”

REGGIO CALABRIA – Sarà, non a caso, Reggio Calabria, terra natia di Franz Foti, docente di Comunicazione pubblica e istituzionale all’Università statale dell’Insubria di Varese, giornalista e già presidente della Commissione Cultura dell’Ordine nazionale dei giornalisti, ad ospitare la prima presentazione del saggio “I disarmati – Ceti medi al crepuscolo, quarta via sfida per il futuro” (Editori Internazionali Riuniti), con prefazione di Giuseppe De Rita e postfazione di Santo Versace.
L’appuntamento è per oggi, martedì 29 aprile, alle ore 17.30, negli spazi della libreria Culture, in via Zaleuco a

leggi...
“Giornalisti Italia” intervista il presidente emerito di Fnsi e Odg: “Il mondo è cambiato"

Del Boca: “La libertà è anche nella busta paga”

ROMA – “Giornalisti Italia è uno strumento veramente efficace per sapere tempestivamente le cose sul mondo dell’informazione, soprattutto perché i giornalisti non amano parlare di se stessi”.
Lorenzo Del Boca, presidente emerito dell’Ordine dei giornalisti (che ha guidato per tre mandati e del quale è consigliere nazionale) e della Fnsi (di cui è consigliere nazionale di diritto), in questa intervista a Renzo Santelli parla del nostro quotidiano on line, ma anche

leggi...
Il 12 maggio la cerimonia di intitolazione con Franco Siddi e Giovanni Rossi (Fnsi)

Trieste: un giardino in ricordo dei giornalisti uccisi

Marco Luchetta, Alessandro Ota, Dario D’Angelo

Marco Luchetta, Alessandro Ota, Dario D’Angelo

 Miran Hrovatin

Miran Hrovatin

TRIESTE – Nel ventennale delle tragedie di Mostar e Mogadiscio, nelle quali persero la vita i giornalisti e operatori dell’informazione triestini Marco Luchetta, Alessandro Ota, Dario D’Angelo e Miran Hrovatin (con Ilaria Alpi), la Commissione Toponomastica del Comune di Trieste ha accolto la richiesta

leggi...
Solidarietà ai lavoratori in stato di occupazione contro la brutale chiusura del giornale

La vignetta di Sergio Staino per l’Ora della Calabria

Sergio Staino

leggi...
Il giornale accusato di comportamento denigratorio. Insorgono Assostampa e Odg

Trieste: il Comitato Portuale esclude Il Piccolo

Il Piccolo

Carlo Muscatello

Carlo Muscatello

TRIESTE – Domani, martedì 29 aprile, con inizio alle ore 11, si svolgerà a Trieste una riunione del Comitato Portuale “aperto agli organi di informazione con l’unica eccezione dei rappresentanti della testata «Il Piccolo». Tale scelta è motivata da un prolungato atteggiamento denigratorio del primo porto d’Italia per traffico complessivo, con contenuti spesso distorsivi della realtà dei fatti”.
Per l’Assostampa e l’Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia, presieduti rispettivamente da Carlo Muscatello e Cristiano Degano, i dirigenti dell’Autorita Portuale “evidentemente ignorano le più elementari regole del vivere democratico e quelle che disciplinano il settore della stampa e dell’informazione nel nostro Paese”.
“Una riunione di un organismo di natura pubblica – affermano Assostampa e Odg – non è, infatti,

leggi...
La conferenza stampa nella redazione occupata dell’Ora della Calabria di Reggio

Parisi (Fnsi): “Cari giornalisti, il silenzio non paga”

leggi...
Almeno 21 i morti negli attacchi sferrati dai miliziani contro i seggi elettorali

Iraq, esplode una mina: feriti 6 giornalisti

giornalisti di guerra

BAGHDAD (Iraq) – Giornata di sangue in Iraq. Almeno 21 i morti negli attacchi sferrati dai miliziani contro i seggi elettorali, dove oggi quasi un milione di uomini della sicurezza sono stati

leggi...
L’8 maggio a Roma con Franco Siddi, Andrea Camporese e Daniele Cerrato

#Rai2016, “Non tagli ma riforme”

rai2016ROMA – “Non tagli, ma riforme.
 Non ridimensionamento, ma innovazione. 
Il vero cambio di passo sulla Rai deve essere quello di saper mettere in campo un progetto di riforma che rilanci e restituisca centralità al Servizio Pubblico.
 Il Servizio pubblico dei cittadini. 
Il Servizio pubblico dell’informazione. 
Il Servizio pubblico della cultura, dell’intrattenimento, dell’istruzione, dell’intero sistema audiovisivo”.
Con queste parole d’ordine, giovedì 8 maggio, alle ore 14.30 all’Hotel Regent di Roma, in via Filippo Civinini 46 (zona piazza Euclide),

leggi...
Per una rapida definizione della trattativa: lo rimarca a Siddi l’Assostampa Puglia

Giornalisti: a marcia ingranata verso il Contratto

Franco Siddi e Raffaele Lorusso

BARI – Una rapida definizione della trattativa per il rinnovo del Contratto nazionale di lavoro giornalistico: è quanto auspica l’Associazione della Stampa di Puglia, riunita oggi a Bari alla presenza del segretario generale della Fnsi, Franco Siddi.
L’Assostampa di Puglia, “udita la relazione del presidente Raffaele Lorusso”, ha approvato il documento in cui viene sottolineato che “la difesa del Contratto nazionale di lavoro é essenziale per il futuro del giornalismo professionale e per la difesa e la sopravvivenza dei diritti e delle garanzie individuali e collettive”.
“E’ necessario assicurare centralità al lavoro giornalistico, – si legge, ancora, nel documento – impegnandosi per la tenuta del sistema, a cominciare dalla salvaguardia dell’Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani, e garantire le condizioni per una ripresa del mercato del lavoro, che consenta la stabilizzazione di colleghi precari e il riassorbimento, anche graduale, dei giornalisti che hanno perso

leggi...
Vicepresidenti Massimiliano Passalacqua e Paolo Licciardello. Eletta la nuova giunta

Sicilia: Macaluso presidente dell’Assostampa

PALERMO – Giancarlo Macaluso, 50 anni, cronista di bianca del Giornale di Sicilia, è il nuovo presidente dell’Associazione siciliana della stampa. Lo ha eletto oggi a Palermo all’unanimità il Consiglio regionale nel corso della seduta di insediamento dopo il Congresso regionale di Enna. Vice presidenti sono stati eletti Massimiliano Passalacqua e Paolo Licciardello.
Il Consiglio ha, inoltre, eletto sempre all’unanimità la nuova giunta esecutiva guidata da Alberto Cicero che era stato già riconfermato segretario al Congresso di

leggi...
Come “risarcimento per la dura campagna” contro i suoi giornalisti. 6 mesi di tempo

Al-Jazeera vuole 150 milioni di dollari dall’Egitto

IL CAIRO (Egitto) – L’emittente satellitare qatarina Al-Jazeera ha chiesto alle autorità egiziane 150 milioni di dollari, poco più di 108 milioni di euro, “come risarcimento per la dura campagna” contro i suoi giornalisti nel Paese, che si è risolta in danni per la rete. Lo ha riferito la stessa

leggi...
All’emittente dei vescovi sta per approdare anche Lucio Brunelli del Tg2

Paolo Ruffini neodirettore di Tv2000

Paolo Ruffini

ROMA – Sarà Paolo Ruffini, già direttore di Rai3 e La7, (nipote, tra l’altro, del cardinale Ernesto Ruffini) il nuovo direttore di rete di Tv2000, incarico vacante dal licenziamento di Dino Boffo. L’emittente televisiva di proprietà della

leggi...
design   emme21