The Guardian tabloid, ma i fatti restano sacri

The Guardian tabloid, ma i fatti restano sacri

LONDRA (Gran Bretagna) – “Il commento è libero, ma i fatti sono sacri”. Quando Charles Prestwich Scott, direttore del Manchester Guardian, scriveva ...

leggi...

Famiglia Cristiana: Luciano Regolo condirettore

Famiglia Cristiana: Luciano Regolo condirettore

MILANO – Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Editoriale San Paolo ha deliberato la nomina di Luciano Regolo a nuovo condirettore del ...

leggi...

Ex fissa: opzione entro il 20 gennaio e rata il 31

Ex fissa: opzione entro il 20 gennaio e rata il 31

ROMA – La rata dell’indennità ex fissa, nella misura minima di 3.000 euro prevista dagli accordi sottoscritti nel 2014 da Fieg e ...

leggi...

Pubblicisti: regole e costi del ricongiungimento

Pubblicisti: regole e costi del ricongiungimento

ROMA – Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti ha prorogato per altri due anni il percorso del Ricongiungimento dei pubblicisti che, dunque, fino ...

leggi...
The Guardian tabloid, ma i fatti restano sacri

The Guardian tabloid, ma i

Scritto da News il 14 Jan 2018 1
Famiglia Cristiana: Luciano Regolo condirettore

Famiglia Cristiana: Luciano Regolo condirettore

Scritto da Redazione il 15 Jan 2018 2
Ex fissa: opzione entro il 20 gennaio e rata il 31

Ex fissa: opzione entro il

Scritto da Redazione il 10 Jan 2018 3
Pubblicisti: regole e costi del ricongiungimento

Pubblicisti: regole e costi del

Scritto da Redazione il 9 Jan 2018 4
La prossima settimana il Comitato Mafia, giornalisti, informazione sentirà Lirio Abbate

Musolino e Bellavia davanti all’Antimafia

Lucio Musolino

Lucio Musolino

Enrico Bellavia

Enrico Bellavia

ROMA – Ha iniziato oggi una serie di audizioni l’VIII Comitato “Mafia, Giornalisti e Informazione” della Commissione Antimafia, di cui è coordinatore il parlamentare Claudio Fava. Sono stati ascoltati i giornalisti Enrico Bellavia, che lavora per “La Repubblica” e Lucio Musolino, cronista de “Il Fatto Quotidiano”, entrambi oggetto di minacce e intimidazioni.
In particolare, il cronista calabrese, che ora lavora per Il Fatto, ha

leggi...
Solidarietà a Michele Albanese da Franco Siddi e Carlo Parisi (Fnsi), Cdr, Odg...

Se si punta l’indice contro il “nemico” giornalista

Franco Siddi e Carlo Parisi

Franco Siddi e Carlo Parisi

REGGIO CALABRIA – “In relazione all’assegnazione della scorta al giornalista Michele Albanese, cronista del Quotidiano della Calabria e componente del Comitato di redazione, il segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, ed il vicesegretario Carlo Parisi, segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria, esprimono “inquietudine per il livello di protezione assegnato che presuppone un pericolo reale”.
Rilevando “come sia significativa la testimonianza di un giornalista indipendente e

leggi...
Assegnate dal Prefetto di Reggio Calabria al valido e serio cronista del Quotidiano

Scorta e auto blindata al giornalista Michele Albanese

Michele Albanese

Michele Albanese

REGGIO CALABRIA – “Da ieri sera un nostro giornalista, Michele Albanese, uno dei cronisti di punta del Reggino e in particolare della Piana di Gioia Tauro, vive sotto scorta. In ogni suo spostamento ci sono a tutelarlo uomini delle forze di polizia con un’auto blindata”.
Il direttore del “Quotidiano della Calabria” e condirettore del “Quotidiano del Sud”, Rocco Valenti, comunica, così, l’inquietante decisione presa nel corso di una riunione

leggi...
Presenti solo 76 rappresentanti su 1035 all’assise nazionale riunitasi oggi a Roma

Contratto giornalisti: 4° sì dalla conferenza dei Cdr

Franco Siddi, segretario generale della Fnsi

Franco Siddi, segretario generale della Fnsi

ROMA – E quattro. Se ce ne fosse ancora bisogno, dopo la Giunta Esecutiva, la Commissione Contratto e il Consiglio Nazionale, anche la Conferenza nazionale dei Comitati e dei Fiduciari di redazione della Fnsi ha approvato  la relazione del segretario generale Franco Siddi sull’accordo per il rinnovo del Contratto nazionale di lavoro giornalistico per il triennio 2014-2016.
Una pura formalità, quella della conferenza nazionale di oggi, all’Hotel NH Villa Carpegna di Roma, alla quale – comprensibilmente – dopo l’approvazione in tutte le salse del contratto, la quasi totalità dei giornalisti italiani ha deciso di non partecipare.

leggi...
Lo dice il rapporto di Career Cast 2014: “Rischia chi ha a che fare con la carta”

Giornalisti: tra 10 anni estinti, come i taglialegna

carta stampataNEW YORK (Usa) – Agente di viaggio, postino, lettore dei contatori, taglialegna, e…giornalista. Secondo il rapporto di Career Cast 2014 questi mestieri hanno qualcosa in comune: appartengono tutti al genere in via di estinzione di qui a meno di dieci anni. Con le prospettive di assunzione per i reporter di giornali in precipitoso calo del 13 per cento entro il 2022 secondo le previsioni dell’organizzazione.

leggi...
Il presidente emerito dei giornalisti e il suo compagno di viaggio ospiti di Rai World

Del Boca e Moia: il loro viaggio in mondovisione

Lorenzo Del Boca ospite al programma “Cristianità” di Rai World

Lorenzo Del Boca ospite al programma “Cristianità” di Rai World

ROMA – L’hanno raccontata in mondovisione, la loro avventura lungo la via Francigena, Lorenzo Del Boca e Angelo Moia, ospiti di “Cristianità”, la popolarissima trasmissione di Rai World, in onda tutte le domeniche sulle reti Rai dei 5 continenti, ininterrottamente dalle 9.30 alle 12.30, proprio per poter trasmettere in diretta dalla Basilica di San Pietro

leggi...
Il 25 luglio a Salerno la cerimonia della XXVI edizione dedicata al grande comico

Premio Charlot ai giornalisti Comazzi e Marzullo

Alessandra Comazzi

Alessandra Comazzi

Gigi Marzullo

Gigi Marzullo

SALERNO – Sono i giornalisti Alessandra Comazzi e Gigi Marzullo i vincitori della XXVI edizione del Premio Charlot  che sarà consegnato, il 25 luglio prossimo, all’Arena del Mare di Salerno.
Nel corso della serata, condotta da Max Giusti e Valeria Marini,  la giornalista de “La Stampa” riceverà la statuetta raffigurante Charlie Chaplin come miglior giornalista dell’anno e il giornalista di Rai 1 il premio alla carriera giornalistica.
Maria Alessandra Comazzi, giornalista professionista iscritta all’Ordine del Piemonte dal 14 dicembre 1979, è presidente dell’Associazione Stampa Subalpina e critico televisivo:

leggi...
Siparietto a Bruxelles: il corrispondente della Zdf intona gli auguri alla cancelliera

E il giornalista cantò “Happy birthday” alla Merkel

Angela Merkel sorride mentre il giornalista tedesco le canta ”Happy Birthday”

Angela Merkel sorride mentre il giornalista tedesco le canta ”Happy Birthday”

BRUXELLES (Belgio) – I primi auguri di buon compleanno Angela Merkel – che oggi compie 60 anni – se li è sentiti cantare ieri sera a Bruxelles, durante la conferenza stampa tenuta dopo l’incontro al vertice sulle nomine Ue. Ad intonare “Happy birthday, liebe Bundeskanzlerin” è stato il corrispondente dell’emittente tedesca Zdf, Udo Van Kampen,

leggi...
L’ex direttore del New York Times a tutto campo in un’intervista a Cosmopolitan

Jill Abramson: “Licenziata, ma non mi arrendo”

Jill Abramson

Jill Abramson

ROMA – “E’ difficile dire che sono stata licenziata? No. L’ho detto, almeno venti volte, e non lo è”: così l’ex direttore del New York Times, Jill Abramson, si racconta in un’intervista a tutto campo al magazine Cosmopolitan.
“Ho insistito che tutto fosse detto chiaramente in pubblico, perché non me ne vergognavo”, afferma Abramson. “Sapevo in anticipo di essere stata licenziata – rivela – Ma quando la notizia è diventata di dominio pubblico, i miei figli sono rimasti sconvolti”.

leggi...
Appello del segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, al Pd per salvare i due giornali

Cercansi imprenditori onesti per Europa e l’Unità

Franco Siddi

Franco Siddi

ROMA – Il pluralismo delle idee è, e resta, un elemento qualificante della vita democratica e della stampa del nostro Paese. Il rischio che anche uno dei giornali più giovani di questo segmento, “Europa”, possa chiudere i battenti, come ha deciso il consiglio di amministrazione della società editrice, è estremamente preoccupante.
Mentre rimane assai incerto il futuro de “l’Unità”, dove da due mesi i giornalisti sono senza stipendio e incertissime appaiono le soluzioni per la prosecuzione della pubblicazione dopo il 31 luglio, le novità su “Europa” allargano l’area delle preoccupazioni per il pluralismo e per il destino del lavoro professionale assicurato da queste testate.

leggi...
Il procuratore De Raho: “Chi trasmette tale messaggio è a favore della ‘ndrangheta”

“Stato e giornalisti contro la Calabria? Per la mafia”

Il procuratore di Reggio Calabria Cafiero De Raho

Il procuratore di Reggio Calabria Cafiero De Raho

REGGIO CALABRIA – “E’ poco più di un anno che sono in questa città e durante questo periodo ho apprezzato i calabresi che hanno dimostrato di voler cambiare. Questa terra è colma di gente per bene e di uomini di talento, è giunto il momento di renderli protagonisti”. Lo ha detto il procuratore della Repubblica di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho,

leggi...
Il “Tribunale del Popolo” del Comune di San Procopio ha già “fatto giustizia”

Senza parole

Michele Inserra

Michele Inserra

Eduardo Lamberti Castronuovo

Eduardo Lamberti Castronuovo

SAN PROCOPIO (Reggio Calabria) – “Posto che quanto riportato a caratteri cubitali non risulta rispondente a verità; udita la relazione documentata del Sindaco; preso atto che le immagini contenute in un video realizzato a cura della ditta Tomarchio, free lance, relative all’intera processione del S. Patrono svoltasi l’8 luglio u.s., non mettono in evidenza alcunché di anomalo né, tantomeno, alcuna forma di “inchino”, come da Lei riportato sul Suo giornale; preso atto delle dichiarazioni dei Sottoufficiali dell’Arma dei Carabinieri presenti alla suddetta processione; verificato che l’ambiguità della forma da Lei usata, attribuendo al Procuratore della Repubblica dichiarazioni dallo stesso mai rese circa la veridicità dell’accaduto, lascia adito a far credere ciò che

leggi...
L’assassino di Andrei Ribakin, 25 anni, è un conoscente. Già fermato

Mosca: giornalista ucciso e poi derubato

Comitato investigativo russoMOSCA (Russia) – Un giornalista televisivo russo, Andrei Ribakin, 25 anni, è stato trovato morto ieri sera a Mosca. Secondo quanto ha reso noto la polizia della capitale, a ritrovare il cadavere sono stati alcuni amici del giornalista, che da 4 giorni non riuscivano a rintracciarlo.
Non ci sono dubbi sul fatto che si tratti di un omicidio,

leggi...
Il segretario della Fnsi sulla relazione dell’Authority: “Tralasciati i punti caldi”

Siddi: “L’Agcom è prudente, bisogna innovare”

Franco Siddi

Franco Siddi

ROMA – “E’ stata una relazione molto prudente. I punti caldi dell’editoria e dell’informazione sono stati solo accennati”. Così il segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, commenta la relazione annuale dell’Authority  sul sistema informazione – dalla carta stampata alla tv, passando per la radio e il web – del presidente dell’Agcom, Marcello Cardani.
“Nessuno mette in discussione la tensione verso il pluralismo e un sistema equilibrato, – fa notare Siddi – ma mancano indicazioni forti per

leggi...
Il sottosegretario Lotti: “Un provvedimento innovativo per creare occupazione”

Editoria: “I dati preoccupano, ma c’è il Fondo”

Luca Lotti

Luca Lotti

ROMA – “I dati sull’editoria che emergono dalla relazione Agcom sono preoccupanti. Siamo tutti consapevoli che il settore, ormai da tempo, soffre una crisi che pone delle difficoltà oggettive al sistema nel suo complesso; tuttavia, eravamo a conoscenza della situazione ed è su questa base che abbiamo costruito il decreto sul Fondo straordinario per l’editoria” che va “nella direzione di creare nuova occupazione”. Lo afferma Luca Lotti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. “Leggo purtroppo in queste ore ricostruzioni molto fantasiose ed errate, anche dal punto di vista squisitamente tecnico”, prosegue Lotti.
“Si tratta invero di un provvedimento articolato e con

leggi...
design   emme21