Inpgi, approvati i bilanci consuntivi 2016

Inpgi, approvati i bilanci consuntivi 2016

ROMA – Disco verde del Consiglio Generale dell’Inpgi ai bilanci consuntivi della Gestione Principale e della Gestione Separata dell’Istituto Nazionale di Previdenza ...

leggi...

Annullata la sospensione di Giuseppe Di Pietro

Annullata la sospensione di Giuseppe Di Pietro

CAMPOBASSO – Il Consiglio Nazionale di disciplina dell’Ordine dei Giornalisti ha annullato la sospensione dall’albo professionale del presidente dell’Assostampa del Molise, Giuseppe Di ...

leggi...

Giornalisti: concorsi, selezioni e offerte di lavoro

Giornalisti: concorsi, selezioni e offerte di lavoro

ROMA – Ecco tutte le offerte di lavoro giornalistico per le quali è ancora possibile presentare la propria candidatura. Tra esse tante ...

leggi...

Libertà di stampa: il 3 maggio a Reggio Calabria

Libertà di stampa: il 3 maggio a Reggio Calabria

ROMA – Anche quest’anno la Federazione Nazionale della Stampa Italiana sceglie Reggio Calabria per celebrare la XXIV Giornata mondiale della libertà di ...

leggi...
Inpgi, approvati i bilanci consuntivi 2016

Inpgi, approvati i bilanci consuntivi

Scritto da Redazione il 27 Apr 2017 1
Annullata la sospensione di Giuseppe Di Pietro

Annullata la sospensione di Giuseppe

Scritto da Redazione il 27 Apr 2017 2
Giornalisti: concorsi, selezioni e offerte di lavoro

Giornalisti: concorsi, selezioni e offerte

Scritto da Redazione il 25 Jan 2017 3
Libertà di stampa: il 3 maggio a Reggio Calabria

Libertà di stampa: il 3

Scritto da Redazione il 12 Apr 2017 4
Gestione principale in rosso di 114,3 milioni, ma con un utile di gestione di 9,4 milioni

Inpgi: il Cda approva i bilanci consuntivi 2016

inpgiROMA – Il Consiglio di amministrazione dell’Inpgi ha approvato oggi – con 12 voti favorevoli e 2 contrari – il bilancio 2016 che chiude con un utile di gestione di 9,4 milioni di euro. Il risultato si confronta, però, con un disavanzo della gestione previdenziale pari a 114,3 milioni. Tale disavanzo deriva dal complessivo perdurare dell’andamento negativo degli indicatori principali dell’attività caratteristica dell’ente: anche quest’anno, infatti, il numero degli attivi registra una diminuzione di ulteriori 802 unità, che porta il numero totale degli stessi sotto i 16 mila (con una flessione del 4,96% rispetto allo stesso dato del 2015). Ciò nonostante si evidenzia una contribuzione IVS corrente in 

leggi...
I due presidenti ascoltati oggi dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato

Odg Abruzzo e Molise protestano in Parlamento

Antonio Lupo

Stefano Pallotta

Stefano Pallotta

ROMA – Lo schema di decreto legislativo che modifica composizione e competenze del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, accorpando in collegio unico le regioni Abruzzo e Molise, è stato contestato oggi dai due Ordini regionali ascoltati dalla Commissione Affari

leggi...
Dal Consiglio nazionale per il mandato probabilmente più breve della storia

Odg: Nicola Marini eletto presidente

Nicola Marini

Nicola Marini

ROMA – Il Consiglio nazionale ha eletto Nicola Marini presidente per quello che, probabilmente, sarà il mandato più breve della storia dell’Ordine dei giornalisti. Con 73 voti alla seconda votazione (quanti ne prevedeva il quorum

leggi...
Preoccupati Fnsi e Sugc: “Non vorremmo fosse uno strumento per istituzionalizzarle”

De Magistris apre lo sportello per le querele

Luigi de Magistris

Luigi de Magistris

ROMA – «Mentre la Federazione della Stampa porta avanti una battaglia di civiltà per ottenere dal Parlamento una legge contro le querele temerarie, il sindaco Luigi de Magistris apre uno sportello per querelare chi, secondo lui, offende la città».
È quanto affermano Federazione nazionale della stampa italiana e Sindacato unitario giornalisti della Campania.
«Non vorremmo che questa iniziativa –

leggi...
Trump lo difende, ma il New York Times è stato costretto a versare 13 milioni di dollari

Molestie sessuali: Fox News caccia Bill O’Reilly

Donald Trump e Bill O’Reilly

Donald Trump e Bill O’Reilly

WASHINGTON (Usa) – Come anticipato da alcuni media Usa, la rete conservatrice Usa Fox News, di Rupert Murdoch, ha di fatto licenziato la sua star più seguita, Bill O’Reilly, accusato di aver molestato sessualmente nel

leggi...
Nikolai Andrushenko picchiato alla testa il 9 marzo scorso è deceduto ieri in ospedale

Giornalista muore dopo una violenta aggressione

Nikolai Andrushenko

Nikolai Andrushenko

MOSCA (Russia) – Il giornalista russo Nikolai Andrushenko del quotidiano Novy Peterburg, è morto in ospedale in seguito a un’aggressione subita il 9 marzo scorso. Lo ha reso noto l’agenzia Ria Novosti, citando un collega dell’uomo.
Andrushenko, 73 anni, era stato attaccato a San Pietroburgo da sconosciuti che lo avevano colpito alla testa. Successivamente è stato posto in coma farmacologico. Il reporter era impegnato nel campo dei diritti umani e scriveva di criminalità e corruzione.

leggi...
Il Tribunale di Roma conferma l’autonomia dell’Sgr nella determinazione delle vendite

Inpgi libero di stabilire il prezzo delle case

case-inpgi-via-dei-giornalisti

Le case Inpgi in via dei Giornalisti a Roma

ROMA – “La decisione di dismettere parzialmente il patrimonio immobiliare dell’Inpgi rientra tra le materie gestite in piena autonomia dall’ente e non è soggetta alla disciplina stabilita dalla legge per la vendita degli immobili da parte degli enti pubblici”. Lo ha sbabilito la Sesta Sezione del Tribunale Civile di Roma che, confermando l’orientamento giurisprudenziale unanime delineatosi in tema di gestione degli immobili da parte degli enti e delle casse di

leggi...
Con una raffica di votazioni quasi plebiscitarie al XXVII Congresso all’Ergife di Roma

Approvate le modifiche allo Statuto Fnsi

Ergife

L’appello per la liberazione di Gabriele Del Grande lanciato oggi dai delegati al Congresso Fnsi di Roma

ROMA – Con una raffica di votazioni quasi plebiscitarie il XXVII Congresso della Federazione Nazionale della Stampa, riunitosi oggi all’Ergife Hotel di Roma, ha approvato tutte le modifiche allo Statuto Fnsi proposte dalle associazioni

leggi...
Venerdì 21 aprile il servizio pubblico seguirà la giornata calabrese per la legalità

Anche la Rai a San Luca per dire “no alle mafie”

L-ingresso-del-paese-di-San-Luca-Reggio-Calabria_h_partbSAN LUCA (Reggio Calabria) – Una giornata per ribadire la cultura della legalità e una nuova iniziativa per rinnovare l’impegno dello Stato nella lotta alle mafie. Venerdì 21 aprile Rai seguirà gli appuntamenti organizzati a San Luca

leggi...
L’appello rilanciato in apertura della sessione statutaria oggi a Roma e da Il Tirreno

Congresso Fnsi: “Liberate Gabriele Del Grande”

I delegati al Congresso straordinario della Fnsi rilanciano l’appello per la liberazione di Gabriele Del Grande

ROMA – Si è aperta con l’invito alla mobilitazione, lanciato già nei giorni scorsi dalla Federazione nazionale della stampa italiana, per chiedere la liberazione di Gabriele Del Grande, il giornalista rinchiuso in un carcere della Turchia

leggi...
Nuova tegola sul programma Rai: il premio Oscar nega i finanziamenti pubblici

Benigni querela Report: “Falsità e diffamazione”

Roberto Benigni e la moglie Nicoletta Braschi

Roberto Benigni e la moglie Nicoletta Braschi

ROMA – È ancora bufera su “Report”. Due i fronti di polemica: uno riguarda i vaccini (in particolare, come riferito ieri, il vaccino contro il papilloma virus, ndr), l’altro l’inchiesta sui finanziamenti allo spettacolo con la querela di Roberto

leggi...
Il Garante intima alla società francese di rimuovere la posizione vietata entro un anno

Vivendi–Mediaset: altolà dell’Agcom

mediaset vivendiROMA – Vivendi ha a disposizione un anno di tempo per rimuovere la posizione ‘vietata’ in Mediaset o in Telecom Italia. È in sintesi quanto deciso dall’Agcom concludendo l’istruttoria sulla scalata del gruppo francese nel capitale di Cologno.
“L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, alla luce degli elementi acquisiti nel corso dell’istruttoria,

leggi...
Proboviro del Sindacato Giornalisti, fondò nel ’72 quella che poi divenne Telediogene

Addio Elio Diogene, padre di radio e tv di Crotone

Elio Diogene

Elio Diogene

CROTONE – All’età di 72 anni il giornalista Elio Diogene è deceduto a Crotone all’Ospedale civile San Giovanni di Dio, dov’era ricoverato. Diogene lascia la moglie Donatella Coppola, anche lei giornalista, la mamma in età molto avanzata e due sorelle.
Giornalista professionista iscritto all’Ordine della Calabria dal 9 aprile 1992, dal 2006 era componente del Collegio dei Probiviri del Sindacato Giornalisti della Calabria. Elio Diogene aveva cominciato a scrivere sul periodico cittadino “Magna Grecia”. Intanto, come corrispondente da Crotone, avviava le prime collaborazioni col quotidiano “Il Mattino”. Successivamente fu corrispondente per “La Gazzetta del Sud” e “Oggi Sud” (presso il quale successivamente svolse il praticantato) e “Il Domani”. Scrisse per il settimanale “Cronaca Vera”, collaborò alla testata giornalistica di “Telespazio” e,

leggi...
Il giornalista telefona alla compagna: “Inizio stasera”. La Fnsi: “Appello in Congresso”

Gabriele Del Grande: “Sciopero della fame”

Gabriele Del Grande

Gabriele Del Grande

ROMA – «Sto bene, non mi è stato torto un capello ma non posso telefonare liberamente, hanno sequestrato il mio cellulare e le mie cose, sebbene non mi venga contestato nessun reato». Lo ha detto al telefono Gabriele Del

leggi...
Scienziati e politici infuriati per la puntata sul vaccino anti–Hiv, ma la Rai non ci sta

Ancora polemiche su Report: “Diffonde falsità”

Report condotto da Sigfrido Ranucci

Report condotto da Sigfrido Ranucci

ROMA – È polemica per il servizio di “Report” sul vaccino anti-papilloma virus andato in onda nella puntata di ieri sera. Mentre la trasmissione dal suo account Twitter afferma di non aver “mai messo in dubbio l’utilità dei vaccini”,

leggi...
design   emme21