Daniele Piervincenzi con il naso rottogli da Roberto Spada

Daniele Piervincenzi con il naso rottogli da Roberto Spada

ROMA – Si è avvalso della facoltà di non rispondere l’uruguaiano Ruben Nelson Alvez del Puerto, 28 anni, ritenuto dalla Procura il “guardaspalle” di Roberto Spada, che, il 7 novembre scorso, prese parte all’aggressione del giornalista Daniele Piervincenzi e dell’operatore tv Edoardo Anselmi del programma “Nemo”.
Alvez del Puerto, finito a Regina Coeli quattro giorni fa per i reati di lesioni personali e violenza privata aggravati dal metodo mafioso in concorso con l’esponente dell’omonimo clan, ha preferito fare scena muta davanti al gip Anna Maria Fattori.
Il suo difensore, l’avvocato Luigi Tozzi, ha comunque avanzato richiesta di scarcerazione e, in subordine, la concessione dei domiciliari sostenendo che “Alvez del Puerto non ha preso parte all’aggressione e non è legato alla famiglia Spada”. (agi)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *