Il presidente Ottavio Lucarelli, il vicepresidente Mimmo Falco e il segretario Titti Improta

Il presidente dell’Odg Campania, Ottavio Lucarelli, il vicepresidente Mimmo Falco e il segretario Titti Improta

NAPOLI – Ottavio Lucarelli è stato confermato all’unanimità presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania per il triennio 2017-2020 dal Consiglio regionale che, sempre all’unanimità, ha eletto Mimmo Falco vicepresidente, Titti Improta segretario e Paolo Mainiero tesoriere. L’elezione di Improta rappresenta un evento storico per la Campania in quanto è la prima volta che una donna approda all’ufficio di presidenza.
Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Campania, riunito in via Cappella Vecchia, a Titti Improta ha assegnato anche la delega alle pari opportunità ed ai rapporti con l’emittenza televisiva. Ai consiglieri Salvatore Campitiello e Vincenzo Esposito assegnate, invece, rispettivamente le deleghe per le Scuole di giornalismo di Salerno-Fisciano e Napoli-Suor Orsola Benincasa. Ad Enzo Colimoro la delega per i rapporti con Fnsi, Inpgi e Casagit, a Massimiliano Musto quella per i rapporti istituzionali e per il Cup, il Comitato delle professioni. A Pino De Martino, infine, il coordinamento organizzativo.
L’Odg Campania pone tra i principali obiettivi il proseguimento della formazione a titolo gratuito e nelle cinque province ed una sempre maggiore presenza nei territori in difesa delle fasce più deboli della professione.
Si è insediato anche il Collegio dei revisori dei conti, che ha confermato presidente Francesco Marolda, vice presidente Francesco Ferraro e segretario Concita De Luca. (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE:
Odg Campania: Lucarelli e Falco “re” di Napoli

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *