Dorota Bawolek

Dorota Bawolek

BRUXELLES (Belgio) – “Minacce inaccettabili: spero restino un caso isolato”: è la condanna formulata dal portavoce della Commissione europea Margaritis Schinas, dopo gli attacchi e le minacce di morte ricevute sui social network dalla giornalista Dorota Bawolek, corrispondente da Bruxelles di Polsat, la prima tv commerciale polacca. Schinas ha invitato tutti “ad avere rispetto” per la giornalista.
La cronista polacca è finita nel mirino dei “troll”, simpatizzanti del governo di Beata Szydlo, per una domanda fatta durante il briefing della Commissione nei giorni scorsi sulla nuova legge polacca che interviene sul sistema giudiziario, colpendo di fatto la separazione dei poteri.
La giornalista è stata trattata da “traditrice dello Stato” sui social media e invitata a “vergognarsi”, con alcuni tweet ripresi anche da deputati polacchi del partito Pis guidato da Jaroslaw Kaczynski. (ansa)

Comments are closed.