Carlo Conti e Maria De Filippi presentano l’edizione 2017 del Festival di Sanremo

ROMA – Maria De Filippi condurrà il Festival di Sanremo insieme a Carlo Conti. La notizia ora è ufficiale, per la gioia dei fans della stacanovista di Mediaset e, soprattutto, per quella di Alfonso Signorini, il direttore di “Chi”, che aveva anticipato quanto reso noto oggi, con tanto di smentita, però, della signora. Ebbene, l’articolo del settimanale in cui si annunciava il “sì” della De Filippi a Conti, aveva colto nel segno. O, meglio, la fonte di Signorini si è dimostrata assolutamente veritiera, come la notizia. Confermata, stamane, dallo stesso presentatore durante la conferenza stampa di presentazione della kermesse al teatro del Casinò di Sanremo: «Ho cercato un’idea che potesse essere completamente diversa dagli altri anni e ho pensato che ci voleva il top».
Maria De Filippi sarà dunque sul palco dell’Ariston insieme a Carlo Conti per condurre la 67ª edizione del Festival della canzone italiana.
«Pensando a come avrebbe dovuto essere la nuova edizione del Festival – ha rivelato Conti alla conferenza stampa – mi sono chiesto che cosa avrei potuto inventarmi, considerando che primo anno c’è stata l’idea delle due vincitrici del festival, Emma e Arisa e la bellezza di Rocio; il secondo c’è stato il jolly meraviglioso di Virginia Raffaele con Gabriel Garko e Madalina Ghenea». Dunque «mi sono detto che ci voleva il top. E pensando al top, ovviamente, ho pensato a Maria».
Conti ha poi raccontato, sul filo dell’ironia, che la scorsa estate, «a giugno-luglio le ho fatto un colpo di telefono. Per fortuna non è stato il primo di una lunga serie, anche perché troppa caffeina fa male». E, invece, «di lì ad agosto abbiamo cercato di concretizzare. Lei era in vacanza all’Argentario, io un po’ più su verso Livorno. È stato difficile trovare il punto di incontro perché io volevo arrivare a San Vincenzo, mentre lei voleva arrivare fino a Castiglion della Pescaia». Poi «abbiamo trovato il punto di incontro a Follonica e abbiamo fatto il Patto di Follonica». Scherzi a parte, «una cosa è certa, sono molto onorato che Maria abbia detto sì all’idea della conduzione con me».

Alfonso Signorini

Alfonso Signorini

«Immagino abbiate passato notti insonni per sapere se sarei stata qui o no. Sono qua», ha detto la De Filippi intervenendo alla conferenza stampa. «Ringrazio la Rai per questa proposta – ha poi affermato –. Per me è un motivo di orgoglio partecipare a Sanremo, il festival più importante della musica italiana. La mia sarà una partecipazione con tutta me stessa, con la stima e l’empatia che ho per Carlo Conti».
«Io – ha continuato la De Filippi – non ho preso parte ad alcuna decisione sul Festival, non ho sentito le canzoni e non ho partecipato ai contenuti perché penso che siano della Rai e di Carlo Conti, ma non avrei mai accettato di partecipare se non avessi profonda stima di Carlo con il quale penso di avere molti punti in comune. E non solo per la velocità della parola, ma anche e soprattutto per la ricerca dei contenuti».
In quanto al rapporto con Mediaset, la bionda mattatrice di “C’è posta per te” assicura: «Non c’è stato alcun problema con Pier Silvio Berlusconi quando gli ho comunicato la proposta ricevuta per partecipare a Sanremo», sottolineando che «La telefonata con Pier Silvio è durata tre minuti e lui è rimasto assolutamente tranquillo». (giornalistitalia.it)

Comments are closed.