La copertina de L’Espresso con il servizio “Noi ragazzi dello zoo di Roma”, vincitore assoluto del Premio Giornalisti del Mediterraneo edizione 2017

OTRANTO (Lecce) – Sono Floriana Bulfon e Cristina Mastrandrea de L’Espresso le vincitrici assolute del Premio Giornalisti del Mediterraneo, che sarà consegnato ad Otranto il 9 settembre al termine dell’omonimo Festival, in programma dal 5 settembre nella cittadina costiera del leccese.
Le due giornaliste sono autrici de “Noi ragazzi dello zoo di Roma”, un reportage sugli “orchi” della stazione Termini a Roma, dove si aggirano pedofili alla ricerca di migranti minorenni senza famiglia, costretti a prostituirsi per mangiare.
I premi “Caravella” sono stati assegnati a Shelly Kittleson (giornalista freelance, inviata di guerra e collaboratrice dell’Ansa); Francesco Confuorti (editore de il Sussidiario.net) e Sergio Luciano (Panorama).
Per la sezione “Terrorismo internazionale” della nuova edizione del Concorso il riconoscimento va a Sara Lucaroni (L’Espresso) autrice di “Rapite dall’Isis” mentre quello per la sezione “Tutela dei minori” va a Giuliana De Vivo (Pagina 99) con “Il ratto di Vivian”.
Per la sezione “Marketing territoriale” la vincitrice è Michaela Namuth (Taz) con “Puglia Aperta”. Premio Giuria a Paolo Fantauzzi (L’Espresso) con “I nuovi jihadisti”.
La Medaglia di Bronzo del Presidente del Senato attribuita, invece, a Davide Lerner (L’Espresso) con “Noi le madri dei terroristi” mentre la Medaglia di Bronzo del Presidente della Camera dei Deputati è andata a Vincenzo Chiumarulo (Ansa) con il reportage “Ho visto amici morire”.
Il Premio “Città di Otranto”, invece, sarà consegnato a Milena Fumarola (La Gazzetta del Mezzogiorno) con “Il Paese dove si va in vacanza”.
La premiazione si terrà il 9 settembre, ore 20, in Largo Porta Alfonsina, ad Otranto.
Il Festival rappresenta un appuntamento di assoluto prestigio per la Puglia – sottolinea un comunicato – per la nutrita partecipazione dei giornalisti, protagonisti di una decina di dibattiti pubblici, e una grande occasione divisibilità per una regione intesa come terra di accoglienza, oltre che custode di un grande patrimonio di beni culturali e bellezze naturalistiche.
Il progetto e il programma del Festival saranno illustrati in una conferenza stampa a Bari il 4 settembre, ore 11, presso la sala stampa della Presidenza della Regione Puglia, presenti fra gli altri Loredana Capone, Assessore al Turismo della Regione Puglia; Pierpaolo Cariddi, sindaco di Otranto; Tommaso Forte, autore del Festival Giornalisti del Mediterraneo. Nel frattempo, il programma e l’elenco dei partecipanti al Festival – che include anche una sezione dedicata al graphic journalism – si possono leggere sulla pagina Facebook del festival. (ansamed)

Comments are closed.