Nikolai Andrushenko

Nikolai Andrushenko

MOSCA (Russia) – Il giornalista russo Nikolai Andrushenko del quotidiano Novy Peterburg, è morto in ospedale in seguito a un’aggressione subita il 9 marzo scorso. Lo ha reso noto l’agenzia Ria Novosti, citando un collega dell’uomo.
Andrushenko, 73 anni, era stato attaccato a San Pietroburgo da sconosciuti che lo avevano colpito alla testa. Successivamente è stato posto in coma farmacologico. Il reporter era impegnato nel campo dei diritti umani e scriveva di criminalità e corruzione.
Nel 2008 Andrushenko era stato accusato di diffamazione e istigazione all’estremismo e oltraggio a pubblico ufficiale, ma il caso non era andato avanti. Aveva denunciato anche comportamenti illegali della polizia russa. (agi)

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *